Software per la sicurezza del macchinario

Software Inail "web Based"

Realizzati dal gruppo di lavoro per la Sicurezza del Macchinario del Dit– Dipartimento Innovazioni Tecnologiche e Sicurezza degli Impianti, Prodotti ed Insediamenti Antropici, con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Federmacchine, Gruppo Interregionale Macchine e Impianti, CEI CT44X, gli applicativi consentono l’idonea determinazione delle distanze di sicurezza dalle parti pericolose delle macchine e, di conseguenza, la corretta installazione dei dispositivi di sicurezza.


Sono stati pubblicati due software ideati con l’obiettivo di informatizzare le prescrizioni contenute nelle norme UNI EN 13857:2008 “Sicurezza del macchinario - Distanze di sicurezza per impedire il raggiungimento di zone pericolose con gli arti superiori e inferiori” e UNI EN 13855:2010 “Sicurezza del macchinario - Posizionamento dei dispositivi di protezione in funzione delle velocità di avvicinamento di parti del corpo”, riguardanti la distanza di sicurezza dalle zone di pericolo e l’eventuale posizionamento di ripari e sistemi di protezione immateriali.


I due software, consultabili anche in lingua inglese, sono particolarmente risolutivi nel caso in cui dispositivi di protezione materiali e/o immateriali siano forniti e installati successivamente alla fabbricazione del macchinario o della attrezzatura di lavoro.


Previa autenticazione tramite form di registrazione, gli utenti che abbiano necessità di calcolare e/o verificare le distanze di sicurezza dalle parti pericolose delle attrezzature di lavoro, possono utilizzare gli applicativi direttamente online.

 

L’Inail garantisce, ai sensi della legge 196/2003, l'assoluta riservatezza dei dati comunicati e la possibilità di richiederne la modifica o la cancellazione. I dati forniti saranno utilizzati dall'Inail esclusivamente per eventuali comunicazioni inerenti i software applicativi in questione nonché per i fini statistici delle attività di ricerca.

 Software EN 13855:2010 'Sicurezza del macchinario - Posizionamento dei dispositivi di protezione in funzione delle velocità di avvicinamento di parti del corpo'

Software EN 13857:2008 'Sicurezza del macchinario - Distanze di sicurezza per impedire il raggiungimento di zone pericolose con gli arti superiori e inferiori' 

Fonte: Inail
 Vai alla pagina di accesso ai software >>

Software EN 13855:2010 'Sicurezza del macchinario - Posizionamento dei dispositivi di protezione in funzione delle velocità di avvicinamento di parti del corpo'

Sicurezza del Macchinario - Posizionamento dei dispositivi di protezione in funzione delle velocità di avvicinamento di parti del corpo
Il software utilizza la metodologia prescritta nella norma armonizzata EN 13855:2010 attraverso la formula generale per il calcolo della distanza “S”, intesa coma la distanza minima tra dispositivi di rilevamento/azionamento degli apparecchi di protezione e la zona pericolosa. In questa prima stesura del software si è tenuto conto della protezione attraverso barriere immateriali e dell’approccio diretto.        

Software EN 13857:2008 'Sicurezza del macchinario - Distanze di sicurezza per impedire il raggiungimento di zone pericolose con gli arti superiori e inferiori'

Sicurezza del Macchinario - Distanze di sicurezza per impedire il raggiungimento di zone pericolose con gli arti superiori e inferiori
Il software utilizzando le prescrizioni contenute nella norma armonizzata EN 13857:2008 relative alle distanze di sicurezza per impedire il raggiungimento di zone pericolose del macchinario, è di ausilio nel calcolo di tale distanza utilizzando tabelle e livello di rischio. Tali livelli devono essere preliminarmente stimati attraverso una valutazione del rischio che tenga conto di tutti i possibili accessi. 
Si sottolinea che sono state prese in considerazione solo le tabelle relative ad adulti sopra i 14 anni. 

Cin questo software web based sul sito inail è possibile calcolare:
accessibilita' al di sopra di strutture di protezione
accessibilita' intorno alla struttura di protezione
accessibilità attraverso le aperture
accessibilita' strutture supplementari
accessibilita' arti inferiori
impedimento arti inferiori 

Fonte Inail



Servizi online sicurezza sul lavoro

 

Safety Shop