Linee di indirizzo Sgsl per l'esercizio dei parchi eolici

L’adozione di un Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro (SGSL)

SGSL


L’adozione di un Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro (SGSL), così come la rispondenza dello stesso alle presenti Linee d’Indirizzo SGSL, hanno carattere volontario; le aziende del settore Eolico, alle quali queste ultime sono rivolte, hanno quindi facoltà di aderire o meno alle stesse.
L’adesione, consistente nell’implementazione di un Sistema di Gestione Salute e Sicurezza sul Lavoro conforme alle presenti Linee d’Indirizzo, è da considerarsi, in virtù delle disposizioni legislative e regolamentari e ai sensi delle modalità di applicazione della tariffa dei premi Inail, un intervento rilevante nel campo della salute e sicurezza sul lavoro, da cui consegue la possibilità per l’azienda di richiedere all’Inail la riduzione del premio assicurativo nei modi e nella misura previsti.
Le Linee d’Indirizzo SGSL per l’esercizio dei parchi eolici sono state redatte conformemente a quanto previsto dalle Linee Guida UNI Inail per un Sistema di Gestione per la Salute e Sicurezza sul Lavoro (SGSL) del 28 settembre 2001 (LG UNI Inail), avendo anche cura di assicurare una congruenza dei contenuti con le British Standard OHSAS 18001:2007, di seguito OHSAS 18001, emesse da BSI (British Standard Institute). 

Le Linee d’Indirizzo SGSL si articolano in capitoli contenenti le fasi caratterizzanti di un SGSL (pianificazione, attuazione, verifica, riesame), all’interno dei quali sono presenti dei paragrafi nei quali vengono descritti i requisiti e le modalità di corretta gestione di alcuni specifici processi di SGSL, correlati ed interagenti, la cui individuazione ed elaborazione ha tenuto conto, laddove necessario ed utile, delle peculiarità del settore eolico. La finalità è quella di strutturare un sistema organico, integrato con l’operatività aziendale complessiva, volto a pianificare i miglioramenti progressivi delle performance nella tutela della salute e sicurezza come effettivo risultato delle proprie attività e di processi produttivi.
Negli allegati, oltre ai riferimenti normativi necessari all’inquadramento dello specifico contesto in cui si è intervenuti e alle precisazioni necessarie per la comprensione e il corretto impiego delle Linee di indirizzo, sono contenute delle indicazioni operative, dei ocus tecnici e degli esempi, non esaustivi, per la gestione pratica di alcuni dei processi trattati nelle schede stesse. 
Il punto imprescindibile da cui si è tracciata la linea di miglioramento è naturalmente rappresentato dall’assoluto rispetto di tutta la normativa applicabile in materia di salute e sicurezza sul lavoro introducendo anche, laddove ritenuto utile, riferimenti di tipo volontario (norme tecniche, documenti di indirizzo, ecc.). 

A tal proposito, preme precisare che nel documento sono stati esplicitati ed evidenziati solo quegli aspetti ritenuti rilevanti e peculiari ai fini dell’adozione del SGSL per l’esercizio del parco eolico, ferma restando la necessità di adempiere a tutti gli obblighi normativi applicabili, ancorché non espressamente richiamati nel testo. 

indice del documento:


1. Premessa, introduzione e campo di applicazione
Premessa
Introduzione
Campo di applicazione
 
2. Politica per la salute e la sicurezza sul lavoro
 
3. Pianificazione
3.1 Esercizio del parco eolico
3.2 Identificazione e gestione della normativa applicabile 
3.3 Analisi e valutazione dei rischi per la salute e sicurezza sul lavoro
3.4 Obiettivi  
4. Attuazione 
4.1 Definizione ed assegnazione delle responsabilità, autorità e ruoli  
4.2 Competenza, formazione e consapevolezza 
4.3   Comunicazione, consultazione, partecipazione interna, rapporto con l’esterno  
4.4 Documentazione del sistema di gestione
4.5 Controllo operativo 
4.5.1  Procedure operative
4.5.2 Gestione dei cambiamenti 
4.5.3 Gestione dei permessi di lavoro  
4.5.4 Gestione di terzi per l’esecuzione di opere, servizi e forniture 
4.5.5 Gestione delle attrezzature di lavoro 
4.5.6 Sorveglianza sanitaria 
4.5.7 Dispositivi di protezione individuali (DPI) 
4.6 Preparazione e risposta alle emergenze  
5. Verifica
5.1 Monitoraggio e misurazioni
5.2 Audit interni
5.3 Non conformità, quasi incidenti, incidenti, infortuni e malattie professionali 
6. Riesame della Direzione  
7. Modelli organizzativi 
8.  Allegati 
ALL. 1: ACCORDO DI COLLABORAZIONE INAIL ANEV
ALL. 2: Estratto dal CCNL per l’industria metalmeccanica e dell’installazione di impianti del 26-11-2016
ALL. 3: ACRONIMI E DEFINIZIONI
ALL. 4: Tabella di correlazione tra SGSL SETTORE EOLICO, BS OHSAS 18001 e Linee guida SGSL 
ALL. 5: Tabella di correlazione tra articolo 30 del D.LGS 81/08, Linee guida SGSL e BS OHSAS 18001 
ALL. 6: Esempio (non esaustivo) di elenco della legislazione SSL applicabile (vedi processo 3.2)
ALL. 7: Esempio (non esaustivo) di scadenziario degli adempimenti documentali previsti dalla 
legislazione SSL (vedi processo 3.2)  
ALL. 8: Esempio di elenco dei pericoli (vedi processo 3.3)
ALL. 9: Esempio di modulo per la predisposizione del piano annuale di miglioramento (vedi processo 3.4) 

ALL. 10: Legislazione Nazionale e Standard Formativi di settore (GWO) (vedi processo 4.2) 
ALL. 11: Indicazioni per la programmazione e l’esecuzione delle attività per il Mantenimento dell’efficienza e della sicurezza del parco eolico (vedi processo 4.5.1) 
ALL. 12: Indicazioni per lo svolgimento in sicurezza di lavori che possono portare ad operare su o vicino parti attive non protette all’interno degli aerogeneratori, in conformità alla norma CEI 11-27 (vedi processo 4.5.1) 
ALL. 13: Attività lavorative in ambienti propri delle macchine eoliche che per le loro caratteristiche o per le attività lavorative svolte possono essere assimilabili ad ambienti confinati o sospetti di inquinamento (vedi processo 4.5.1) 
ALL. 14: Esempio di Permesso di Lavoro per terzi (vedi processo 4.5.3)
ALL. 15: Esempio di modulo per il Riesame della Direzione (vedi processo 6)
ALL. 16: Elenco procedure/istruzioni operative richiamate 

Fonte: Inail 2019

DOWNLOAD


MESSAGGIO INFORMATIVO SUL NOSTRO SERVIZIO DI NEWSLETTER PROFESSIONAL:

Gli iscritti alla nostra Newsletter Professional hanno accesso all'area condivisione gratuita dove trovare oltre 7000 file gratuiti  utili sulle tematiche prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro e cantieri temporanei e mobili.

Abbonarsi alla nostra newsletter è conveniente e permette di ricevere via mail notizie, approfondimenti,software freeware,documenti in materia di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro...e non solo.

L'iscrizione alla newsletter darà diritto a ricevere le mail contenenti notizie in materia di prevenzione e sicurezza, ad accedere al download del software freeware condiviso gratuitamente con tutti gli iscritti (Trovi il materiale condiviso gratuitamente, Fogli excel utili per la gestione sicurezza, software freeware, Dwg per layout in Autocad,Schede di sicurezza
..Manuali..Approfondimenti...e altro ancora).

L'iscrizione da' diritto anche a particolari scontistiche su vari servizi offerti.

L'iscrizione alla Newsletter Professional non ha scadenze o rinnovi annuali da sostenersi.






ReCaptcha

Questo servizio Google viene utilizzato per proteggere i moduli Web del nostro sito Web e richiesto se si desidera contattarci. Accettandolo, accetti l'informativa sulla privacy di Google: https://policies.google.com/privacy

Google Analytics

Google Analytics è un servizio utilizzato sul nostro sito Web che tiene traccia, segnala il traffico e misura il modo in cui gli utenti interagiscono con i contenuti del nostro sito Web per consentirci di migliorarlo e fornire servizi migliori.

YouTube

I video integrati forniti da YouTube sono utilizzati sul nostro sito Web. Accettando di guardarli accetti le norme sulla privacy di Google: https://policies.google.com/privacy

Google Ad

Il nostro sito Web utilizza Google Ads per visualizzare contenuti pubblicitari. Accettandolo, si accetta l'informativa sulla privacy di Google: https://policies.google.com/technologies/ads?hl=it