La sindrome delle apnee ostruttive del sonno

La sindrome delle apnee ostruttive del sonno (Obstructive Sleep Apnea Syndrome) o OSAS è una patologia cronica con gravi implicazioni economiche e sociali, ad elevata prevalenza, spesso sotto-diagnosticata e quindi non trattata.

La patologia è inoltre una delle cause più frequenti di eccessiva sonnolenza diurna (EDS), fattore di rischio indipendente di incidenti stradali e sul lavoro e causa di ridotta performance lavorativa. Il factsheet descriverà la patologia e trasferirà i dati più aggiornati sull’argomento.

I disturbi respiratori del sonno sono alterazioni di origine complessa che determinano
alterazioni del sonno fisiologico. 

La causa medica più comune di tali disturbi è la sindrome delle apnee ostruttive del sonno (Obstructive Sleep Apnea Syndrome -OSAS).

Le persone con OSAS hanno una qualità del sonno scadente con conseguente eccessiva sonnolenza diurna che, associata alla difficoltà di mantenere la concentrazione, espone i soggetti al rischio di incidenti stradali (frequenza fino a 5 volte superiore) ed infortuni lavorativi (rischio di infortunio lavorativo doppio rispetto agli individui non affetti). Si stima infatti che in Italia la
sindrome delle apnee ostruttive determini il 7% degli incidenti stradali.
L’OSAS può essere pericolosa per la vita: a lungo andare tutti gli organi vengono coinvolti. Il paziente ha improvvise riduzioni dell’ossigenazione sanguigna e, con il tempo, si instaurano alterazioni cardiocircolatorie che possono condurre all’insorgenza di: ipertensione
arteriosa, angina pectoris, infarto, ictus cerebri, aritmie, scompenso cardiaco, morte improvvisa nel sonno. 

Altre conseguenze della sindrome possono essere ad esempio depressione, malumore, cambiamento di personalità, alterazione della libido, disfunzione erettile, intolleranza al glucosio, sindrome metabolica.
Diversi studi hanno inoltre mostrato che la qualità di vita è sfavorevole nei pazienti con OSAS e che migliora solo a seguito di trattamento.


DOWNLOAD


Prodotto: Fact sheet
Edizioni: Inail - 2021


ReCaptcha

Questo servizio Google viene utilizzato per proteggere i moduli Web del nostro sito Web e richiesto se si desidera contattarci. Accettandolo, accetti l'informativa sulla privacy di Google: https://policies.google.com/privacy

Google Analytics

Google Analytics è un servizio utilizzato sul nostro sito Web che tiene traccia, segnala il traffico e misura il modo in cui gli utenti interagiscono con i contenuti del nostro sito Web per consentirci di migliorarlo e fornire servizi migliori.

Facebook

Il nostro sito Web ti consente di apprezzare o condividere i suoi contenuti sul social network Facebook. Attivandolo e utilizzandolo, si accetta l'informativa sulla privacy di Facebook: https://www.facebook.com/policy/cookies/

YouTube

I video integrati forniti da YouTube sono utilizzati sul nostro sito Web. Accettando di guardarli accetti le norme sulla privacy di Google: https://policies.google.com/privacy

Twitter

I tweet integrati e i servizi di condivisione di Twitter sono utilizzati sul nostro sito Web. Accettando e utilizzando questi, si accetta l'informativa sulla privacy di Twitter: https://help.twitter.com/it/rules-and-policies/twitter-cookies

Google Ad

Il nostro sito Web utilizza Google Ads per visualizzare contenuti pubblicitari. Accettandolo, si accetta l'informativa sulla privacy di Google: https://policies.google.com/technologies/ads?hl=it