La protezione dalle scariche atmosferiche nell’ambito della prevenzione incendi

La protezione dalle scariche atmosferiche nell’ambito della prevenzione incendi

Si è svolto presso l’aula magna del Politecnico di Torino il seminario “Un nuovo salto tecnologico a difesa dai fulmini”.

L’evento, realizzato attraverso una collaborazione tra il Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali laureati di Torino, Asti e Alessandria, l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino e l’agenzia formativa Forte Chance Piemonte

Il primo intervento è stato tenuto dall’ing. Ferdinando D’Anna (Funzionario Direzione Regionale Vigili del Fuoco): durante l’intervento, è stato affrontato il tema della protezione dai fulmini nell'ambito della prevenzione incendi (dall'esame del progetto alla documentazione finale).

Il secondo intervento, tenuto dal per. ind. Fabrizio Borlo (OBO BETTERMANN) ha illustrato i principi generali e il tipo di fulminazione (le sorgenti di danno e il tipo di danno, i rischi derivanti dal danno e le perdite), la Norma CEI 81-10 – CEI 64-8 (IEC60364-4-44; IEC 60364-5-53) e le novità normative sulla Guida CEI 37-11, la valutazione del rischio e le componenti, il concetto dell’equipotenzialità, l’LPS esterno ed interno e i criteri di base per la scelta degli SPD, i limitatori di sovratensione, le tipologie di SPD (tipo 1, tipo 2, tipo 3).

Il terzo e conclusivo intervento, tenuto dal per. ind. Fausto Del Pin (3E ITALIA) ha trattato dello stato di fatto degli eventi temporaleschi (statistiche nazionali e internazionali), delle categorie danneggiate (impianti ed elettroniche, vita umana e animale), della tecnologia LDFT (come funziona e come si configura la tecnologia LDFT) e delle opportunità progettuali e settori di applicazione.

FONTE:Forte Chance Piemonte

SCARICA GLI ATTI DEL SEMINARIO

PIANO DELLE EMERGENZE E REGISTRO CONTROLLI ANTINCENDIO PRECOMPILATO

Nuovo Piano Emergenza ed evacuazione editabile in word

PIANO DELLE EMERGENZE E REGISTRO CONTROLLI ANTINCENDIO PRECOMPILATO
Piano di emergenza ed evacuazione Redatto in riferimento al D.M. 3 agosto 2015 e in attuazione dell’art. 46 comma 3 del D.Lgs. n. 81 del 9 aprile 2008 e D.M. 02/09/2021

PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE: Redatto ed editabile completamente in word, in riferimento al D.M. 3 agosto 2015 e in attuazione dell’art. 46 comma 3 del D.Lgs. n. 81 del 9 aprile 2008 e D.M. 01/09/2021.

MANUALE E REGISTRO DEI CONTROLLI: Redatto ed editabile completamente in word, in attuazione dell’art. 46 comma 3 del D.Lgs. n. 81 del 9 aprile 2008 e D.M. 02/09/2021.

MAGGIORI INFO

ReCaptcha

Questo servizio Google viene utilizzato per proteggere i moduli Web del nostro sito Web e richiesto se si desidera contattarci. Accettandolo, accetti l'informativa sulla privacy di Google: https://policies.google.com/privacy

Google Analytics

Google Analytics è un servizio utilizzato sul nostro sito Web che tiene traccia, segnala il traffico e misura il modo in cui gli utenti interagiscono con i contenuti del nostro sito Web per consentirci di migliorarlo e fornire servizi migliori.

YouTube

I video integrati forniti da YouTube sono utilizzati sul nostro sito Web. Accettando di guardarli accetti le norme sulla privacy di Google: https://policies.google.com/privacy

Google Ad

Il nostro sito Web utilizza Google Ads per visualizzare contenuti pubblicitari. Accettandolo, si accetta l'informativa sulla privacy di Google: https://policies.google.com/technologies/ads?hl=it