Guida elettronica dell’UE sui rischi per la sicurezza posti dai veicoli per lavoro

guida alle buone pratiche per la gestione dei rischi di veicoli legati al lavoro nella UE, con un focus specifico sul trasporto sul posto di lavoro, la guida per il lavoro e lavorare su o vicino a una strada.

La guida è rivolta a conducenti/datori di lavoro, dipendenti ed esperti in materia di sicurezza in tutti i settori dell’UE, interessati ai rischi derivanti dai veicoli.

Puoi selezionare

un tipo di veicolo: furgone, autovettura, autocarro, autobus, bicicletta, ecc.;
un rischio: consegna, carico, manutenzione, pericoli fisici, ecc.;
un settore in cui lavori: conduzione sicura nell’ambito dell’esercizio dell’attività professionale, lavoro su strada o in prossimità di una strada e sicurezza dei trasporti per recarsi sul luogo di lavoro.

Questa guida elettronica è resa disponibile dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro mentre il contenuto editoriale è gestito dalla DG EMPL.

Pagina tradotta dall'inglese, pertanto vogliate perdonare qualche inesattezza linguistica.

Guida sicura per il lavoro

Gli incidenti stradali che coinvolgono i conducenti sul lavoro sono un problema serio. In molti paesi, tra cui la Francia e il Regno Unito , sono ora la principale causa di infortunio sul lavoro e la morte. Nell'UE si stima che gli incidenti stradali sono responsabili per quattro su dieci infortuni sul lavoro mortali. Questo non include gli incidenti che coinvolgono i conducenti sulla loro strada da o verso il lavoro . Inoltre, molti utenti della strada che non stanno guidando per il lavoro farsi prendere in incidenti sul lavoro, e sono spesso feriti o uccisi (che non è coperto anche nelle statistiche infortuni sul lavoro).

Questa chiave articolo fornisce una panoramica dei problemi di salute e di sicurezza per coloro che guidano per lavoro. Copre piloti professionisti come quelli che guidano camion, autobus o taxi. Esso copre anche altri che guidano per il lavoro, come quelli che fanno visite o di auto per le riunioni, le assegnazioni o altri siti aziendali.

Iniziamo con la presentazione di alcune delle caratteristiche della persona, veicolo o attività che influenzano il rischio affrontato da persone che guidano durante il lavoro. (Queste caratteristiche sono chiamati “fattori di rischio”.)

Successivo vi presentiamo i fattori di rischio per i diversi tipi di lavoratori che guidano per lavoro. In particolare ci si concentra sui fattori di rischio e le contromisure per i conducenti di:

veicoli commerciali pesanti
veicoli commerciali leggeri / furgoni
motociclette e biciclette (consegna e spedizione piloti)
trasporti di container
Taxi
Gli autobus
Ci concentriamo anche sui lavoratori di guida alle riunioni, le assegnazioni etc.

Infine, presentiamo le misure che aiutano a ridurre al minimo i rischi per i tipi di conducente al lavoro.

Valutazione del rischio

Dobbiamo valutare i rischi legati all'uso qualsiasi veicolo durante il lavoro.

Per fare questo abbiamo bisogno di pensare i problemi esistenti che potrebbero causare danni durante il compito di guida previsto. Ci riferiamo a questi problemi come rischi. Oltre ai pericoli abbiamo bisogno di descrivere i rischi - le situazioni potenziali che potrebbero portare a danni durante il compito. Abbiamo bisogno di pensare ai rischi per i lavoratori e per gli altri utenti della strada.

Durante la valutazione del rischio dobbiamo anche individuare eventuali azioni di controllo che sono in atto e scoprire se sono sufficienti per affrontare il problema - se non abbiamo bisogno di mettere ulteriori controlli in atto.

Una volta che abbiamo guardato le minacce (pericoli ei rischi) coinvolti nella realizzazione del compito di guida, abbiamo quindi bisogno di valutare la probabilità che ogni minaccia si tradurrà in un incidente. Abbiamo anche bisogno di valutare le conseguenze di un tale incidente, se ciò dovesse accadere.

Una valutazione del rischio non ha bisogno di essere complicato. L'idea di base è quella di riflettere attentamente su ciò che può andare storto e la gravità delle conseguenze sarebbero, in modo che le misure di controllo adeguate possono essere messi in atto. L' Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro ha messo a punto un sistema interattivo strumento di valutazione del rischio che potrebbe aiutare. L'Agenzia raccomanda un approccio in cinque fasi di effettuare una valutazione del rischio:

Passo 1: identificare i pericoli e le persone a rischio
Fase 2: stima e priorità dei rischi
Fase 3. Decidere l'azione preventiva
Fase Azione 4. Prendere
Fase 5. Monitorare e recensione
E 'importante che documentiamo la valutazione del rischio. Un documento agisce come un record per mostrare se la valutazione del rischio è stato fatto, e come è stato fatto. E 'utile per gli altri lavoratori che hanno bisogno di valutare i rischi per le stesse o simili operazioni in futuro. E 'anche un record utile per i manager e ispettori.

È inoltre importante mettere in atto un meccanismo di segnalazione robusto che aiuta a garantire che qualsiasi incidente che si verifica durante un impiegato sta guidando per lavoro risulta gestione. Dobbiamo indagare su tutti questi incidenti per scoprire cosa li ha causati. Dobbiamo poi sviluppare e implementare le azioni di controllo per evitare che tali incidenti si ripetano.

Secondo la normativa europea  ci sono diversi tipi di misure che i datori di lavoro devono prendere per controllare qualsiasi sicurezza minacce lavoratori. Le misure di controllo sono elencati in ordine di efficacia. Coloro che in cima alla lista sono più efficaci perché affrontano il rischio potenziale (la cosa che potrebbe causare danni), piuttosto che a ridurre il rischio (il danno che il pericolo potrebbe causare).

La gerarchia delle misure di controllo possono essere riassunti come segue:

Eliminazione (ad esempio, evitare il trasporto auto per i viaggi a riunioni)
Sostituzione (ad esempio veicoli di uso con soluzioni di sicurezza avanzate, invece di veicoli con soluzioni di sicurezza poveri)
Controlli tecnici (ad esempio, scelgono i veicoli con le barriere di sicurezza tecnica o fisica ad esempio, airbag)
Controlli amministrativi (ad esempio treno gli operai e autisti di guidare in modo sicuro e per mantenere a una guida sicura e di riposo)
Dispositivi di protezione individuale (ad esempio, insistono sulla cintura di sicurezza di indossare per i conducenti o indossare il casco per ciclisti).

eccesso di velocità

costi eccessivi e inadeguati sono il più importante fattore di rischio nel traffico stradale.

Essi sono un fattore primario in un terzo degli incidenti mortali e un fattore aggravante in tutte le collisioni. Per un dato aumento della velocità, il rischio di un incidente aumenta in modo esponenziale . Questo significa che anche un piccolo aumento della velocità è molto più pericoloso di quanto si creda. Secondo il Consiglio europeo per la sicurezza dei trasporti , anche una riduzione dell'1% in termini di velocità porta ad una riduzione del 2% in incidenti con feriti, una riduzione del 3% in gravi incidenti con feriti ed un 4% di incidenti mortali.

Guidare sopra il limite di velocità è molto diffusa tra i piloti professionisti e non professionisti. E 'quindi molto importante per la sicurezza stradale che riduciamo eccesso di velocità. Questo vale per tutti i veicoli e tutti i driver.

Secondo Regolamenti UE limitatori di velocità sono obbligatorie per i veicoli pesanti (gravano) superiore a 3,5 tonnellate (in genere 90 km / h). Veicoli con più di nove posti devono essere dotati di limitatori che limitano la velocità a 90 km / ho 100 chilometri all'ora. Alcuni paesi limitano camion e autobus a velocità inferiori a questi. Analogamente alcune aziende (es Hob Dei ) limitatori di velocità insieme a velocità che sono inferiori a quelli prescritti dalla legge, e trovato che questo comporta guida fluida, consumi ridotti e meno incidenti. Alcune organizzazioni forniscono i loro veicoli con adattatori di velocità intelligenti al fine di aiutare i conducenti a mantenere i limiti di velocità.

Il rapporto “ guida per il lavoro: Gestione velocità ” dal “del Consiglio europeo per la sicurezza dei trasporti LODE progetto” fornisce esempi di soluzioni per la gestione della velocità implementate in flotte di veicoli, così come esempi di successo che gli operatori e gestori di flotte possono seguire per gestire la velocità dei veicoli essere guidato per il lavoro.

La fatica e tempo di pressione

La fatica è estrema stanchezza derivante da sforzo mentale o fisico.

Un driver affaticato si sente stanco e forse assonnato, e lui o lei potrebbe non essere in grado di svolgere in modo adeguato il compito di guida richiesto. La fatica può anche portare a piloti addormentarsi.

E 'ben noto che i conducenti che siete affaticati hanno più probabilità di avere un incidente grave rispetto ai conducenti che non sono affaticato. Gli studi di ricerca stimano che la stanchezza provoca il 20-30% degli incidenti stradali mortali. In linea con questo, i rapporti basati su incidente completa analisi luogo fatica a fianco di alcol come una delle principali cause di incidenti stradali. In molti sensi, tuttavia, la fatica è un problema più grande di alcol. E 'meno ben compreso, non può essere né visto né misurate direttamente, e l'insorgenza dei suoi effetti è più difficile da prevedere. L'evidenza suggerisce che i driver non sono inclini a rinviare un viaggio a causa di sentimento affaticato, e se si sentono affaticati durante la guida che spesso portano sulla guida. I driver sono sufficientemente consapevoli dei rischi associati alla guida affaticato, e non sono inclini a vedere guida mentre stanco socialmente inaccettabile. Il problema della stanchezza durante la guida per il lavoro può essere aiutato da una corretta pianificazione del viaggio e mediante l'attuazione di programmi di gestione della fatica .

Pressione di tempo e stress riduzione delle prestazioni del driver legati al lavoro e la vigilanza e aumentare il rischio di incidente . Gli studi rivelano che alti livelli di pressione di lavoro sono predittivi di incidenti stradali nei driver di lavoro. Tempi stretti costituiscono un fattore di rischio sia per i conducenti possono essere distratti dal compito di guida, e perché portano a eccesso di velocità.

Distrazione

Ci sono tre tipi fondamentali di distrazione :

Visivi - cose che rendono i conducenti guardano lontano da o per l'aspetti irrilevanti della strada / traffico
Cognitivi - cose che rendono pensare del conducente su qualcosa di diverso il compito di guida
Manuale - cose che rendono i conducenti prendono le loro mani dal volante o svolgono compiti non legati al compito di guida.
Spesso tutti e tre i tipi sono coinvolti, per esempio quando i conducenti parlano o un testo con i telefoni cellulari portatili.

La distrazione è un problema di sicurezza che cresce nel traffico stradale a causa dell'uso diffuso di dispositivi elettronici “nomadi” da parte dei conducenti. Distrazione driver è coinvolto tra il 20 e il 30% di incidenti stradali . La ricerca più recente si è concentrata sulle implicazioni di sicurezza di uso del telefono cellulare. Gli studi dimostrano che utilizzando un telefono cellulare durante la guida influisce sulle prestazioni nello stesso modo in cui un livello di alcol nel sangue di 0,08% fa, e che l'uso del telefono cellulare - o -is vivavoce associato ad un aumento di quattro volte del tenuto in mano rischio di coinvolgimento incidente. Utilizzando un cellulare a mani libere non riduce i rischi in modo significativo in quanto il fattore di rischio quando si utilizzano i telefoni cellulari è principalmente causato dalla distrazione mentale coinvolti.

dispositivi di navigazione devono essere considerati come una possibile distrazione in-veicolo per la guida da lavoro, ma possono anche avere benefici per la sicurezza. I dispositivi moderni possono fornire dati in tempo reale che consentono di ricevere e informazioni sul lavoro rilevanti e l'istruzione durante la guida. Essi possono anche dare informazioni sul traffico e hanno caratteristiche di sicurezza (informazioni sulla velocità, avvisi di sicurezza, ecc). La ricerca rivela che i sistemi di navigazione e di informazione in grado di migliorare la sicurezza, consentendo uno stile di guida più rilassato e fornire opportunità di pianificare meglio quando e dove avere pause.

Il rischio di utilizzare i telefoni cellulari è generalmente non riconosciuto dai driver. Ciò vale in particolare per cellulare a mani libere. E 'quindi importante che i datori di lavoro ad agire per ridurre l'uso del telefono e altri dispositivi di distrazione a bordo dei veicoli. Linee guida e consigli sono forniti da European Transport Safety Council e del Regno Unito Royal Society per la prevenzione degli incidenti .

Guida sotto l'influenza di alcool o droghe

Guida sotto l'influenza di alcool o droghe (DUI-guida) aumenta il rischio di un incidente in modo drammatico.

Gli studi dimostrano che i livelli di alcol nel sangue di 0,05-0,08% aumentano il rischio di incidenti stradali con gravi lesioni personali di un fattore 4. Livelli di alcol di 0,08-0,12% di aumento del rischio di un fattore 13, e livelli di alcool superiori aumento 0,12% il rischio di lesioni gravi di un fattore di 63. Alcuni farmaci anche aumentare il rischio di incidenti, in particolare anfetamine e oppiacei medicinali. La combinazione di alcool e droghe aumentano anche il rischio di incidenti sostanzialmente.

Astenersi dal DUI-guida è quindi assolutamente vitale per la sicurezza stradale. Tutti i paesi europei hanno leggi che limitano i livelli massimi consentiti di alcol nel sangue durante la guida, in genere che vanno dal 0,00% al 0,08%. Nonostante le leggi e l'applicazione, bere e guidare resta un grave problema di sicurezza.

DUI guida non è un fattore di rischio di rilievo per i conducenti professionisti. Tuttavia, il trasporto su strada professionale include veicoli pesanti, alcuni dei quali trasportano molti passeggeri. Così, quando si verifica, DUI guida può avere conseguenze ancora più gravi che per gli altri utenti della strada.

Alcolock sono disponibili che richiedono il conducente a soffiare in un dispositivo prima di avviare il motore, e impedire l'avviamento del motore quando viene rilevato l'alcool. Prove con alcolock hanno fornito promettenti risultati . Di conseguenza alcuni paesi come la Francia e la Finlandia hanno introdotto i dispositivi di blocco di alcol obbligatori in autobus scolastici. Secondo Consiglio di sicurezza europea dei trasporti diversi paesi dell'UE hanno adottato normative rendere obbligatorio l'uso di tali dispositivi. Autorità svedesi richiedono alcolock per essere installato nei veicoli che acquistano o locazione, così come quelli utilizzati dai subappaltatori.

Guida veicoli pesanti (autocarri)

I veicoli pesanti sono un importante fattore di rischio per il traffico stradale perché la loro dimensione e il peso ha conseguenze molto gravi quando sono coinvolti in incidenti stradali. Secondo la Commissione europea più di 4.200 persone sono state uccise in incidenti che coinvolgono veicoli commerciali pesanti (> 3,5 tonnellate) nel 2009. I soggetti più a rischio di lesioni da mezzi pesanti sono altri utenti della strada, che si trovano in veicoli più piccoli o non protetti; quasi nove su dieci di coloro che vengono uccisi in scontri che coinvolgono i mezzi pesanti non sono occupanti mezzi pesanti. Anche così il numero di occupanti mezzi pesanti uccisi è elevata; 548 sono stati uccisi sul Europea (UE-24) strade nel 2009 . Il numero di feriti occupanti mezzi pesanti saranno ovviamente più alto, ma è difficile da stimare a causa della mancanza dei dati infortunistici.

Ci sono diversi fattori di rischio generali coinvolti per i conducenti di mezzi pesanti. I veicoli che guidano può essere difficile da manovrare e la loro visione è spesso più ristretta di quanto lo sia per i conducenti di veicoli più leggeri. Il lavoro può essere spesso monotona con limitate possibilità di riposo e di sonno. conducenti di mezzi pesanti spesso lavorano in modo indipendente e in remoto, e quindi spesso non hanno il supporto diretto da un'organizzazione o il leader.

i fattori di rischio specifici per i mezzi pesanti
Assicurare di carico è un importante fattore di rischio per i mezzi pesanti. Spinte o vibrazioni possono spostarsi carico scarsamente protetta in modo che cade dal veicolo o rende il veicolo ribaltamento. Scarsamente carico garantito può anche entrare nella cabina di guida, quando il veicolo si ferma improvvisamente. Un veicolo squilibrata può anche essere pericoloso guidare.

La Commissione europea ha dato importanti e rilevanti informazioni sulla corretta messa in sicurezza delle merci. Il consiglio generale è quello di “Sempre carico sicuro correttamente e guidare senza problemi, vale a dire si discostano solo lentamente dalla situazione velocità di punta / costante. Se questo consiglio viene seguito, le forze esercitate dal carico rimarranno bassi e non si dovrebbe incontrare alcun problema”. Consigli più specifici sui principi e le tecniche relative sono date negli orientamenti dell'UE , la Health and Safety Authority e dalla HSE .

Fatica è una delle principali cause di incidenti stradali e quindi un importante fattore di rischio. Essa ha il potenziale per influenzare alcun driver, ma è un problema crescente per i conducenti professionisti e, in particolare, per i driver a lunga distanza che lavorano lunghe ore. Tempo dalla sonno e la quantità e la qualità del sonno il conducente ha avuto prima di guida sono importanti determinanti della fatica. Opportunità del sonno e la qualità del sonno possono essere limitate dalla mancanza di adeguate strutture di parcheggio camion. Guidando nelle prime ore del mattino, o guidare per periodi prolungati senza sufficiente riposo è anche associata ad un aumentato rischio di incidente. Regolamenti in materia di ore di guida sono quindi implementati in Europa per prevenire gli incidenti legati al sonno.

La mancanza di uso della cintura di sicurezza è più comune tra i conducenti di mezzi pesanti che tra gli altri piloti. Secondo uno studio svedese in profondità, 100% l'uso delle cinture di sicurezza per gli occupanti di automezzi pesanti potrebbe ridurre il numero di occupanti mezzi pesanti uccisi del 50%. Il problema è affrontato dalla direttiva CE 2003/20 / CE , che estende l'uso obbligatorio delle cinture di sicurezza per gli occupanti di tutti i veicoli a motore, compresi i camion.

Pressione del tempo è un importante fattore di rischio perché diminuisce le prestazioni del driver e la vigilanza e aumenta il rischio di incidenti, non da ultimo a causa di eccesso di velocità. Pressione del tempo è aggravata da orari di percorso irragionevoli o tempi di consegna. Gli studi rivelano che alti livelli di pressione di lavoro sono predittivi di coinvolgimento incidente . Direttive comunitarie prescrivono limitatori di velocità dei veicoli commerciali pesanti (> 3,5 t) che limitano la velocità a massima 90 km / h. Alcune compagnie di impostare volontariamente i limitatori di velocità a 80 km / t, che ha dimostrato di dare una guida più rilassata e più sicuro.

Vista limitata è un problema particolare per i conducenti di veicoli pesanti. La dimensione del veicolo, che è difficile per il conducente di vedere cosa sta succedendo intorno e dietro il veicolo. Posizione elevata del guidatore dà anche limitata visione immediatamente di fronte e di lato del veicolo. Ci sono molti incidenti che coinvolgono veicoli commerciali pesanti che colpiscono pedoni e ciclisti situate in zone cieche del conducente. In alcuni paesi (NL, DK, CH) oltre il 10% dei decessi che coinvolgono mezzi pesanti si verificano mentre il HGV sta eseguendo una svolta nearside (a destra girare a mano nella maggior parte dei paesi dell'UE).

misure di controllo efficaci
importanti misure per il controllo dei fattori di rischio specifici associati con HGV guida sono i seguenti:

Cargo sicuro: Il conducente deve conoscere e applicare i principi e le tecniche appropriate per il fissaggio del carico. Essi devono garantire che idonei dispositivi di fissaggio è a posto e in buone condizioni. Ci sono numerose guide e descrizioni su come proteggere i carichi. Consigli su principi e le tecniche specifiche sono riportate negli orientamenti dell'UE e, per la tenda e rigidi camion -sided, dalla HSE e l'Autorità Salute e Sicurezza.
Ridurre la pressione del tempo : L'introduzione di limitatori di velocità obbligatori e di guida e di riposo regolamenti di tempo per i mezzi pesanti dovrebbe contribuire a mitigare la pressione del tempo tra i conducenti di mezzi pesanti. Alcune aziende (ad esempio la società di trasporti norvegese Hob Dei ) hanno fissato i limitatori di velocità a velocità inferiori di quelli richiesti dalla legge con risultati positivi. Alcune aziende / organizzazioni forniscono i loro veicoli con adattatori di velocità intelligenti al fine di aiutare i conducenti a mantenere i limiti di velocità.
Gestire la fatica : i mezzi pesanti sono soggetti a guida e di riposo regolamenti, ma questi da soli non possono controllare la fatica a sufficienza. Al fine di controllare la fatica il datore di lavoro può aiutare, fornendo programma di un driver che garantiscano questa opportunità per il sonno è: a) abbastanza a lungo, b) appropriata per il sonno di recupero, e c) di routine e società predictable.The può intervenire a quattro livelli per controllare questi fattori associati alla fatica e gestire i risultati di fatica:
Limitare le conseguenze di fatica sulle prestazioni di guida.
Impedire ai conducenti affaticati addormentarsi durante la guida.
Prevenire l'affaticamento durante la guida in via di sviluppo.
Evitare che un conducente entrare in un veicolo mentre affaticato.
I datori di lavoro dovrebbero dare la priorità di intervento a livello 3. e 4. Speciale programmi di gestione di fatica sono stati sviluppati che forniscono gli strumenti per far fronte a problemi di affaticamento in ciascuno di questi livelli.
Limitazione di vista: Il problema della limitazione di vista è indirizzata dalla direttiva CE 2003/97 / CE, sul raccordo di specchi punto cieco sui nuovi veicoli e la direttiva 2007/38 / CE sul retrofit specchi sui veicoli commerciali pesanti. Tuttavia, anche se questi requisiti sono pienamente attuate le potenzialità di punti ciechi in tutto i mezzi pesanti ancora misure di controllo remains.Additional includono sensibilizzazione sia tra i conducenti di mezzi pesanti e tra altri utenti della strada, in particolare ciclisti e pedoni.

Guidare veicoli commerciali leggeri e furgoni

I veicoli commerciali leggeri (LGV) e furgoni sono i veicoli commerciali con un peso massimo autorizzato inferiore a 3,5 tonnellate. Incidenti statistiche mostrano che ogni anno 4.000 LGV sono coinvolti in incidenti stradali mortali in Europa.

LGV sono sempre più utilizzati per le forniture endpoint a causa di restrizioni all'ingresso immessi sul mezzi pesanti nelle aree urbane. La quota di LGV nel traffico urbano è in aumento così. Le aree urbane sono tipicamente traffico denso e complicato. Manovrabilità può essere limitato, parcheggio può essere poveri e di carico e scarico del veicolo può essere difficile. Il risultato è che grandi esigenze sono spesso collocati sul driver LGV.

Secondo i dati del Regno Unito , i conducenti di LGV hanno maggiori probabilità di essere coinvolti in collisioni fatali e gravi rispetto ad altri gruppi di utenti della strada, e eccesso di velocità è spesso coinvolto. Studi olandesi trovano che a luci rosse in esecuzione è una delle ragioni principali per gli incidenti che coinvolgono furgoni. Le collisioni causate da recensione ristretta durante la retromarcia sono anche gli incidenti tipici per LGV.

Gli studi dimostrano che il 30% di coloro che vengono uccisi in scontri che coinvolgono LGV sono occupanti della LGV. Circa il 20% sono pedoni, 8% i piloti di moto e 6% ciclisti.

LGV hanno più probabilità di altri veicoli di essere coinvolti in incidenti stradali con conseguenze gravi. Ciò è dovuto alle caratteristiche di entrambi i furgoni e gli autisti. Molti furgoni vengono utilizzati per scopi commerciali (ad esempio le società di servizi, falegnami, appaltatori industriali, corrieri). I rapporti sostengono che v'è una necessità di questo tipo di aziende di ottimizzare le loro prestazioni di sicurezza per migliorare gli atteggiamenti sicurezza dei conducenti e potenzialmente ridurre il coinvolgimento incidente stradale. Poiché i driver van lavorano più remoto di quanto la maggior parte degli altri lavoratori, è importante cercare modi che i manager possono influenzare i driver e aiuto li spinge adottano buone attitudini di sicurezza ( Zohar et. Al 2013 ).

I seguenti evidenzia alcuni dei problemi di sicurezza stradale di LGV (Ministero dei Trasporti, dei lavori pubblici e della gestione dell'acqua 2009 olandese):

LGV sono coinvolti in un numero relativamente elevato di incidenti gravi.
Il numero di LGV è cresciuta notevolmente in Europa nel corso degli ultimi 10-15 anni.
Non v'è alcuna formazione supplementare alla guida necessarie per la guida LGV nonostante il fatto che tali veicoli rappresentano una relativamente grande minaccia per gli altri utenti della strada (di massa più grande, carico mobile).
Essi sono spesso spinti sulle strade urbane dove spesso entrano in contatto con gli utenti della strada più vulnerabili.
Essi sono spesso guidati da autisti sotto pressione di tempo.
I driver generalmente non possiedono la macchina che guidano.
I driver sono spesso giovani con poca esperienza di guida.

i fattori di rischio specifici per LGV

Dense traffico (urbano) su strada con un sacco di altri utenti della strada aumenta il rischio di incidenti che coinvolgono LGV. Infatti, in uno australiano studio della luce / driver di trasporto a corto raggio selezionati negoziazione traffico come il loro più grande sfida della sicurezza. Driver LGV genere l'unità brevi distanze con frequenti fermate coinvolgono carico e scarico. L'ambiente urbano con traffico intenso, spazi ridotti e poveri parcheggio e la scarsa manovrabilità spesso crea una giornata di tempo sotto pressione di lavoro in cui molti piloti LGV sperimentano lo stress e far fronte impegnandosi in una serie di attività illegali e potenzialmente pericolosi, come eccesso di velocità, parcheggio illegale e l'esecuzione di luci rosse. Altri driver LGV rispetto ad altri piloti non usano le cinture di sicurezza secondo il SafetyNet progetto ( ETSC 2013 ,

Sollevamento e movimentazione manuale delle merci è un problema di sicurezza per i conducenti LGV. Può anche essere un fattore di rischio per la schiena e altre lesioni. Parcheggio e scarico poveri strutture in siti di consegna aumentano il rischio associato a lesioni di carico e scarico per i conducenti LGV, per esempio costringendoli a scaricare e trasportare merci in e attraverso strade trafficate.

Fatica è una delle principali cause di incidenti stradali. Essa ha il potenziale per influenzare alcun driver, ma è un problema crescente per i conducenti professionisti. La fatica è stata identificata come un importante fattore di rischio per i conducenti di automezzi pesanti e l'UE ei suoi paesi membri far rispettare guida e regolamenti il tempo di riposo per ridurre il problema.

Per i conducenti LGV, che spesso guidano nelle aree urbane durante il giorno, il problema con la fatica è diversa da quella di conducenti di mezzi pesanti. Per i driver LGV i principali contributori stanchezza sono sonno insufficiente, i freni di riposo insufficienti, il traffico pesante, guidando in primo pomeriggio, la progettazione dei veicoli poveri e la ventilazione. Anche se di natura diversa, stanchezza del guidatore può verificarsi più spesso e le sue conseguenze sia così grave per i conducenti LGV come lo è per i conducenti di mezzi pesanti . Così la fatica è un fattore di rischio di primo piano, ma in gran parte trascurata per i conducenti LGV, che non sono regolati dalla guida e di riposo regolamenti di tempo che governano HGV e lunga distanza trasporto passeggeri.

Il più importante livello di influenza organizzativa sulla fatica sembra essere il programma del conducente, anche perché determina se la possibilità per il sonno è abbastanza lungo, dato a un momento della giornata che è appropriato per il sonno di recupero, e di routine e prevedibili.

Speciale programmi di gestione di fatica sono stati sviluppati che forniscono gli strumenti per far fronte a problemi di affaticamento.

Pressione del tempo diminuisce le prestazioni del driver e vigilanza e aumenta il rischio di incidente . Alti livelli di pressione di lavoro sono predittivi di coinvolgimento incidente . Tempi stretti costituiscono un fattore di rischio perché distraggono i driver dal compito di guida e non da ultimo perché portano a eccesso di velocità.

Vista limitata è un problema particolare per i conducenti di mezzi pesanti, ma anche per i driver LGV. Approfonditi studi rivelano che punti ciechi hanno contribuito a molti incidenti LGV mortali, che tipicamente si verificano quando il LGV colpisce pedoni o ciclisti mentre il conducente sta girando o retromarcia.

misure di controllo efficaci
Gestire la fatica : Al fine di far fronte con fatica il datore di lavoro può aiutare, fornendo programma di un driver adeguato, che assicura che un'opportunità per il sonno è:
a) abbastanza a lungo, b) data in un momento della giornata che è appropriato per il sonno di recupero, e c) di routine e prevedibili. L'azienda è in grado di intervenire su quattro livelli per controllare i fattori associati con la fatica e gestire gli esiti fatica associata:

Limitare le conseguenze di stanchezza sulla guida
Impedire ai conducenti affaticati per addormentarsi durante la guida
Prevenire l'affaticamento durante la guida in via di sviluppo
Evitare che un conducente entrare in un veicolo mentre affaticato.
Datori di lavoro dovrebbero dare priorità di intervento a livello 3. e 4.

Speciale programmi di gestione di fatica sono stati sviluppati che forniscono gli strumenti per far fronte a problemi di affaticamento.

Pratica la movimentazione del carico sicura: E 'molto importante che il conducente conosce e applica buone prassi per la movimentazione del carico manuale. Ci sono molte guide e le descrizioni a disposizione di come questo. Più consigli specifici sui principi e le tecniche specifiche è dato dalla Agenzia europea per la sicurezza e la salute .
Ridurre la pressione del tempo : i veicoli commerciali leggeri non siano regolate dalle norme di guida e di riposo, né dotati di limitatori di velocità obbligatori. Il dispiegamento di adattatori di velocità intelligenti potrebbe essere un buon modo per aiutare gli automobilisti bastone per i limiti di velocità e, eventualmente, a mitigare la pressione del tempo e il lavoro stress correlato tra i conducenti LGV. L'efficacia si basa su atteggiamenti manager, la cultura della sicurezza aziendale e il sistema retributivo.
Implementare sistemi di pagamento Sicurezza : Evitare sistemi di retribuzione in base alle prestazioni di consegna e cottimo.
Promuovere lo stile di guida sicura: driver LGV spesso si rompono le regole del traffico e di se stessi e gli altri utenti della strada messi a rischio. Incoraggiare più sicuro stile di guida ha il potenziale di migliorare la sicurezza tra i conducenti LGV. I conducenti devono evitare di parcheggio illegale, in particolare nelle zone ciclo-pedonali, e cercare di evitare di retromarcia. Essi devono indossare le cinture di sicurezza e semafori rispetto, limiti di velocità e le regole generali del traffico.
Selezionare e mantenere sicuri i veicoli : scegliere veicoli con i sistemi per assistere il conducente, come avvertimento di collisione inverso, tenda di lato air-bag o barriere cargo.

trasporti di container

I contenitori costituiscono una gran parte del trasporto merci sulle strade europee. Se non adeguatamente protetto che può infliggere gravi danni e danno agli altri utenti della strada, gli edifici e l'ambiente.

Un sondaggio dal Norwegian Accident Investigation Board ( AIBN ) ha mostrato che i conducenti di contenitori hook-lift riguardano la mancanza di standardizzazione, concernente i dispositivi di bloccaggio contenitore come sicurezza critico. Essi affermano inoltre che molti contenitori logore e pericolosi sono ancora in uso, e che i contenitori sono spesso irregolarmente caricati o superiore pesante. I piloti ritengono che norme specifiche e le procedure di manutenzione per i contenitori dovrebbero essere attuate.

AIBN conclude che i diversi standard utilizzati per i contenitori hook-lift è una minaccia per la sicurezza. Essi sottolineano inoltre che i contenitori sono spesso non contrassegnate per assicurarne la vestibilità allacci ascensori e veicoli vengono utilizzati con. La mancanza di ispezione dei contenitori hook-lift è data anche come fattore di rischio. Diversi incidenti sono verificati a causa di bloccaggio e fissaggio dei contenitori hook-lift insufficiente.

Ulteriori informazioni sui contenitori e dei rischi associati è dato nel articolo chiave “sul posto di lavoro Sicurezza dei trasporti”.

i fattori di rischio specifici per il trasporto di container su strada
Caricamento di contenitori è un aspetto critico della sicurezza trasporto di container. Il contenuto di contenitori non sono normalmente visibili ai conducenti che li trasportano. I driver possono anche mancare la consapevolezza di distribuzioni di peso irregolari o contenitori top-pesanti.

Fissaggio di contenitori è un aspetto critico della sicurezza. Incidenti stradali contenitori spesso accadono perché il contenitore cade dal veicolo. Dispositivi di fissaggio sono spesso difettosi dovuti alla fatica del metallo, ruggine, fratture o altre usura. Indagini sugli incidenti rapporti rivelano che i dispositivi di fissaggio difettosi sono una delle principali cause di incidenti.

Standard diversi sono in uso per contenitori. I contenitori possono essere costruite per soddisfare il cliente, e ci sono anche diverse norme per la costruzione in diversi paesi. La mancanza di standard comuni rende il trasporto di container inutilmente pericoloso perché i veicoli ei contenitori non corrispondono sempre a vicenda. Se il contenitore gancio è stato oggetto di una direttiva congiunta UE come la Direttiva Macchine, sarebbe possibile armonizzare standard e migliorare la sicurezza del trasporto di container gancio.

Marcatura dei contenitori è un problema critico sicurezza proprio perché ci sono diversi tipi e standard in uso. Contenitori hanno raramente marcature sufficienti che forniscono informazioni sul produttore, dimensioni ecc Questo rende la selezione di un adatto veicolo di trasporto difficile. Il risultato è che i contenitori sono spesso collocati su veicoli che non si adattano correttamente il contenitore.

Manutenzione di contenitori è essenziale al fine di garantire che le serrature e altri dispositivi di fissaggio funzionano correttamente. I contenitori sono spesso soggetti a forte usura e rottura, in particolare durante la movimentazione. Danni e fatica del metallo può essere previsto solo. Scarsa manutenzione contenitore è stato identificato come un fattore di rischio fondamentale in uno studio norvegese di incidenti stradali che coinvolgono il trasporto di container.

misure di controllo efficaci
Ci sono linee guida complete su come rendere sicuri i contenitori. Qui di seguito, abbiamo elencato alcuni principi generali. Per le linee guida più ampie ci riferiamo ai riferimenti di seguito riportati.

Utilizzare i veicoli che si adattano al contenitore . Ci sono molti diversi tipi di contenitore ed un problema comune è che i contenitori sono spesso modificati manualmente per adattarsi al veicolo che trasporterà esso. Tali modifiche aumentano il rischio di contenitori cadere dal veicolo. È quindi importante utilizzare solo i veicoli che hanno lo scopo di portare il contenitore.
Contenitori contrassegnare chiaramente . Contenitori devono essere chiaramente contrassegnati in modo da identificare il tipo di contenitore. Cancella le marcature possono ridurre il problema dei veicoli malato-montaggio.
Evitare di carico sovraccarico e irregolare . Il carico non deve mai superare il carico utile consentito. Il carico deve essere distribuito in modo uniforme in tutta la superficie del pavimento del contenitore. Merci leggeri dovrebbero essere sistemati in cima merci più pesanti. Il centro di gravità del contenitore carico dovrebbe essere inferiore alla metà della sua altezza. Un carico serrato è meno probabile di muoversi rispetto carico con spazi tra parti del carico. Se il carico non si adatta al pagliolo contenitore deve essere utilizzato per colmare le lacune.
Assicurare il corretto fissaggio . Il contenitore deve essere fissato per resistere a qualsiasi forza che possono essere previste durante il viaggio. Twistlock, ciglia e altri dispositivi di fissaggio devono essere mantenuti, controllati e applicati secondo le regole.
Linee guida complete su contenitori di fissaggio sono forniti nel “Manuale Container” pubblicato dalla Marine assicuratori tedeschi. Anche le linee guida sulle migliori pratiche dell'UE in materia di fissaggio del carico per il trasporto stradale comprende linee guida sulla fissaggio contenitori per il trasporto stradale. L'Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL) ha anche fornito una panoramica completa delle criticità di sicurezza coinvolti nel trasporto di container e anche elencato un gran numero di linee guida esistenti.

La Guida dei taxi

Taxi di guida comporta particolari tipi di guida rischio. Il rischio complessivo di un taxi di essere coinvolto in un incidente stradale è simile a quella per qualsiasi altra auto privata. Tuttavia, dal momento che i taxi guidare più in centri abitati spesso devono manovrare nel traffico più complicato ed esigente. Ciò significa che i taxi sono tipicamente coinvolti in tamponamenti, collisioni intersezione e collisioni che coinvolgono pedoni e ciclisti. I taxi sono sovrarappresentati nelle collisioni di crash porte con ciclisti e gli incidenti sono spesso legati alla scarsa osservazione (inversioni e retromarcia) e scarsa capacità di giudizio delle distanze . Nonostante questo i tassisti sono meno da biasimare per le collisioni di altri utenti della strada sono.

i fattori di rischio specifici per taxi di guida
Non indossare le cinture di sicurezza è un importante e comune fattore di rischio per i tassisti che hanno bassi tassi di utilizzo delle cinture. La ragione di questo è probabilmente la convenienza, perché sono dentro e fuori dalla macchina così tanto. Tuttavia, la cintura di sicurezza è probabilmente la misura di sicurezza del traffico più efficace inventato. I tassisti potrebbero migliorare la loro sicurezza drammaticamente indossando la cintura di sicurezza.

Fatica a causa di turni irregolari e la guida notturna può essere un importante fattore di rischio per i tassisti. Secondo uno studio australiano il rischio relativo di mortalità crash-correlata e lesioni è aumentata del 60% per quei tassisti che lavorano notti.

L'abuso verbale o fisico è un rischio affrontato da molti tassisti che lavorano in città di notte, soprattutto quando si hanno bevuto molti passeggeri. Secondo un ulteriore studio australiano tassisti sono sette volte più a rischio di violenza rispetto del lavoratore medio. E 'quindi della massima importanza per i tassisti di stare all'erta. Eye-contatto e comunicazione gentile con il passeggero è importante. I conducenti non devono trasportare grandi quantità di denaro, e di qualsiasi denaro contante trasportato devono essere nascosti alla vista. I conducenti devono spiegare le ragioni per dover prendere un percorso deviante, e spiegare la struttura tariffaria prima del viaggio. La tariffa dovrebbe essere risolta mentre il passeggero è ancora in macchina.

La distrazione è un importante fattore di rischio per i tassisti che sono spesso soggetti a distrazioni all'interno e all'esterno del veicolo. Quelli dentro includono metri tariffe applicate, dispositivi di navigazione GPS e telefoni cellulari, spesso utilizzati in entrambe le comunicazioni professionali e privati. Il tassista deve anche prestare attenzione al comfort e il comportamento del passeggero, di comunicare con i passeggeri, selezionare il giusto percorso, ecc distrazioni esterne il taxi sono dovuti agli ambienti del traffico complicati tipici per i tassisti. In sintesi, il compito di guida per i conducenti di taxi è difficile e impegnativo, mentre allo stesso tempo, essi sono soggetti a numerosi elementi di distrazione.

Eccesso di velocità è, in generale, non è un fattore di rischio molto importante per i tassisti, tranne forse durante guida notturna con poco traffico. Sistemi di giri di adattamento intelligenti che informano il guidatore su limiti di velocità di corrente o anche avvertire il conducente se lui guida oltre il limite, sono state adottate da alcune compagnie di taxi svedesi (Gävle di taxi, TaxiBil SYD). Alcolock sono stati adottati da alcune compagnie di taxi. Un esempio è in Belgio, dove si è tradotto in un aumento del commercio del 20%, in base alla ETSC .

misure di controllo efficaci
Gestire la fatica : Al fine di far fronte con fatica il datore di lavoro può aiutare, fornendo programma di un driver adeguato, che assicura che la possibilità per il sonno è: a) abbastanza a lungo, b) appropriata per il sonno di recupero, e c) di routine e predictable.The azienda può intervenire a quattro livelli per controllare i fattori associati alla fatica e gestire esiti fatica associati:
Limitare le conseguenze di stanchezza sulla guida
Impedire ai conducenti affaticati per addormentarsi durante la guida
Prevenire l'affaticamento durante la guida in via di sviluppo
Evitare che un conducente entrare in un veicolo mentre affaticato.
Intervento dei livelli 3 e 4 sono preferibili. Speciale programmi di gestione di fatica sono stati sviluppati che forniscono gli strumenti per far fronte a problemi di affaticamento.
Utilizzare dispositivi di protezione individuale . La cintura di sicurezza è probabilmente la misura di sicurezza del traffico più efficace inventato. È altamente protettiva anche a basse velocità. I tassisti dovrebbero essere consapevoli di questo e devono utilizzare le cinture di sicurezza in ogni momento.
Adottare uno stile di guida sicura. I tassisti si rompono spesso le regole del traffico. Essi possono accelerare e correre luci rosse, e se stessi e gli altri utenti della strada messo a rischio. Uno stile di guida migliorata e più sicura ha il potenziale di migliorare la sicurezza tra i tassisti.
Impiegare i sistemi di assistenza alla guida avanzati. Adattamento intelligente della velocità potrebbe essere utilizzato per aiutare i tassisti aderire ai limiti di velocità. Adaptive cruise control e altre forme di sistemi di assistenza alla guida avanzati potrebbero migliorare la sicurezza per i tassisti e passeggeri. Alcuni sistemi possono aiutare i conducenti attraverso l'acquisizione di attività che altrimenti essere fonte di distrazione per i conducenti.
Scoraggiare atti criminali . I conducenti devono limitare la quantità di denaro contante trasportato ed evitare di gestire il denaro per incoraggiare i clienti a pagare con metodi di trasferimento che utilizzano sistemi di chip e PIN. Essi dovrebbero portare allarmi silenziosi per innescare l'assistenza e protocolli dovrebbero essere stabiliti con la polizia che assistono i conducenti in caso di un crimine. Linee guida e moduli di formazione sono a disposizione per informare i conducenti sulle misure di prevenzione. Questi includono una guida su come comportarsi con i clienti aggressivi, come i colleghi che sono vittime di violenza e di come evitare la rapina.
L'Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro ha pubblicato un approfondito riesame delle linee guida di buona pratica per i taxi di guida. Questo risolve i diversi fattori di rischio per i tassisti. L'International Road Transport Union (IRU) ha messo a disposizione una lista di controllo tassista al fine di promuovere la guida sicura tra i tassisti. Indicazioni di sicurezza per i tassisti è stata data anche, tra gli altri North Hertfordshire District Council (UK) e dal Victoria taxi Direzione (Australia).

Guida Autobus e pullman

n tutto 27 paesi dell'UE una media di 1.200 persone sono state uccise in incidenti che coinvolgono autobus e pullman in ciascuno degli anni tra il 2005 e il 2008 ( Dacota ). In tutto 24 paesi dell'Unione europea 902 persone sono state uccise nel nel 2009. 16% di quelli uccisi nel 2009 sono stati gli occupanti di autobus o pullman.

Incidenti stradali che sono il risultato di incidenti che coinvolgono autobus e pullman sono responsabili solo il 2,4% del numero totale di vittime della strada in Europa, secondo un rapporto da parte del CTSE . Quando l'autobus e in particolare gli incidenti di pullman si verificano, possono portare a un gran numero di vittime a causa del numero degli occupanti alti, e quindi disegnare un sacco di attenzione da parte dei media. Nonostante questo, le vittime più comuni di tali incidenti sono occupanti di automobili (35%) e pedoni (30%).

Per i conducenti di autobus attività, come trattare con i bagagli pubblico e la gestione non-guida, tenere conto della maggiore proporzione di lesioni o problemi di salute (rapporto EU-OSHA “rischi riuscendo a conducenti del trasporto su strada”, p. 116).

i fattori di rischio specifici per autobus e pullman di guida
Pressione di tempo e stress lavoro-correlato riduzione delle prestazioni del driver e vigilanza e aumentare il rischio di incidente . Alti livelli di pressione di lavoro sono predittivi di coinvolgimento incidente .

La ricerca ha documentato un elevato livello di stress tra i conducenti di autobus. Uno studio tedesco ha rilevato “stress psicologico” tra il 90% dei conducenti di autobus. Importanti fattori di stress evidenziati dai piloti erano limitate possibilità di fare proprie decisioni, situazioni di lavoro rischiose e il comportamento dei passeggeri. I driver necessità di una costante vigilanza e la responsabilità per i loro passeggeri come più stressante rated, seguiti da cattive condizioni atmosferiche e la pressione del tempo. Un recente studio norvegese (in inglese) mostra che la pressione del tempo sul posto di lavoro è stato il più forte predittore di lavoro legati problemi di salute tra i conducenti di autobus. I conducenti che lavorano turni divisi spesso hanno orari di lavoro che coincidono con le ore di punta. Questi driver possono sperimentare più pressione del tempo e di stress lavoro-correlato.

Fatica a causa di turno di lavoro e di lavoro irregolare ore può essere un importante fattore di rischio per i conducenti di autobus e pullman. Gli studi del Regno Unito rivelano che 9-12% dei conducenti di autobus ammette di essersi addormentato durante la guida e che il 30-50% di collisioni gravi sono legati a driver di essere troppo stanco. Il sonno al volante può essere più di un problema per espresso a lunga distanza o autisti di autobus interurbani.

La stanchezza può anche essere il risultato di una pressione costante da orari di percorso o di tempi di consegna.

La distrazione può essere un rischio particolare per i conducenti di autobus e pullman. Ci sono distrazioni sia all'interno che all'esterno del veicolo. Autobus e pullman sono normalmente dotati di dispositivi di comunicazione e navigazione GPS. I driver possono anche avere i telefoni cellulari per uso professionale o privato. L'autista del bus e allenatore deve anche prestare attenzione al comfort e il comportamento dei passeggeri durante la guida. Gli autisti di autobus spesso guidano veicoli di grandi dimensioni attraverso le vie strette nel traffico complicata città anche presentare molte distrazioni al conducente.

Il compito di guida per i conducenti di bus può essere sintetizzata come una che è più difficile e impegnativo di quanto non sia per il conducente ordinario mentre allo stesso tempo anche oggetto di numerose distrazioni.

Violenza e molestie autisti di autobus rischiano di fronte a molestie e abusi da parte dei passeggeri. Possono anche essere vittime di gravi atti criminali, come la violenza o il furto. Come i biglietti elettronici diventano più diffusa al rischio di furto può essere ridotta.

misure di controllo efficaci
Gestire la fatica : Molti conducenti di autobus e pullman sono soggetti alle norme che controllano la quantità si guida e di riposo. Alcuni driver possono essere esenti da norme speciali come quelle che riguardano le rotte più brevi. In ogni caso, la fatica può ancora essere un fattore di rischio grave per tutti i conducenti. Il più importante livello di influenza organizzativa sulla fatica sembra essere il programma del conducente. Il programma dovrebbe assicurare che opportunità per il sonno è: a) abbastanza a lungo, b) data in un momento della giornata che è appropriato per il sonno di recupero, e c) di routine e società predictable.The possono intervenire a quattro livelli per controllare quei fattori associati fatica e la gestione associata dei risultati di fatica:
Limitare le conseguenze di stanchezza sulla guida
Impedire ai conducenti affaticati per addormentarsi durante la guida
Prevenire l'affaticamento durante la guida in via di sviluppo
Evitare che un conducente entrare in un veicolo mentre affaticato.
Intervento a livello 3 o 4 è preferito. Speciale programmi di gestione di fatica sono stati sviluppati che forniscono gli strumenti per far fronte a problemi di affaticamento.
Ridurre la pressione di tempo e stress da lavoro correlato : Autobus e pullman sono dotati di limitatori di velocità obbligatori. Tuttavia la pressione del tempo e lo stress lavoro correlato è fattore di rischio, in particolare per quei piloti che corrono i servizi di autobus nelle aree urbane. I conducenti che lavorano spostamenti spaccati possono sperimentare una maggiore pressione di tempo e stress connesso al lavoro.
L' Agenzia europea per la sicurezza e la salute ha fatto un elenco di raccomandazioni per ridurre la pressione del tempo e il lavoro stress correlato tra i conducenti di autobus. Essi affermano che non ci dovrebbero essere chiare norme in materia di orario di lavoro, e che spostamenti spaccati dovrebbero essere evitati.

Prevenire la violenza al personale : Agenzia europea per la sicurezza e la salute ha fornito alcuni esempi di possibili misure di controllo: “devono essere considerate varie misure, tra cui: due persone sul bus, se necessario; pulsanti di allarme, a circuito chiuso, ricetrasmittenti; lavorando con la polizia, magistratura e della comunità locale. ... I conducenti devono essere addestrati nel trattare con i passeggeri aggressivi e supervisori dovrebbero essere formati nel sostenere i conducenti che sono stati aggrediti o oggetto di intimidazioni”(EU-OSHA linee guida , p.211).
L' Agenzia europea per la sicurezza e la salute fornisce anche generali contromisure per mitigare i fattori di rischio affrontate dai conducenti di autobus.

fattori di rischio specifici per i lavoratori

L'uso dei telefoni cellulari è probabilmente un importante fattore di rischio per tali lavoratori che spesso hanno bisogno di parlare con i colleghi o clienti durante la giornata lavorativa. Si può essere tentati di rimanere “connessi” con il lavoro o clienti anche durante la guida. Recenti ricerche dimostrano che il rischio di utilizzare i telefoni cellulari è dovuto più a distrazione cognitiva provoca rispetto al mero funzionamento fisico del telefono. Di conseguenza l'uso del telefono cellulare a mani libere potrebbe essere altrettanto pericoloso come i telefoni cellulari palmari . I driver sono generalmente non sono consapevoli del rischio di utilizzare i telefoni cellulari. Ciò è particolarmente vero per l'uso di set a mani libere.

Il fissaggio del carico in macchina viene spesso trascurato quando si guida non è l'attività di lavoro principale. I conducenti coinvolti avranno patenti di guida normali e quindi non semplicemente sapere come proteggere carico in modo sicuro. Ad esempio, lap-top e brevi casi vengono spesso posizionati garantito in sedili anziché nel bagagliaio. Tali elementi sono potenzialmente letali in caso di incidente.

La distrazione è anche un fattore di rischio per questi lavoratori. Durante la guida, spesso preparano per l'assegnazione di lavoro in arrivo, o diventano altrimenti preoccupati con la loro attività di lavoro principale. Essi possono anche essere distratti dalla necessità di trovare i loro sistemi di navigazione di destinazione utilizzando, alla ricerca di posti auto, ecc Il problema della distrazione è destinato ad aumentare se il conducente ha fretta.

Eccesso di velocità e guida sotto l'influenza di sostanze inebrianti [illeciti o prescrizione di droghe o alcool] sono fattori di rischio per chi guida per lavoro.

misure di controllo efficaci
Ridurre l'uso del telefono cellulare : il rischio di usare i telefoni cellulari, in particolare set a mani libere, è generalmente non riconosciuto da questi driver. E 'quindi importante che i datori di lavoro agiscano per ridurre l'uso del telefono e altri dispositivi di distrazione a bordo dei veicoli. Linee guida e consigli sono forniti da European Transport Safety Council e la Royal Society per la prevenzione degli incidenti e WorkSafe Victoria .
Cargo sicuro : il rischio di lesioni da elementi non garantiti in cabina veicolo non è generalmente riconosciuto dai driver. I datori di lavoro dovrebbero fornire informazioni per aumentare la consapevolezza di tali rischi.
Prendere misure organizzative: Perché la guida non è l'attività di lavoro principale, l'azienda spesso trascurare i fattori di rischio coinvolti quando i lavoratori di auto per le assegnazioni e riunioni. Se i datori di lavoro a trovare che questo sia il caso, dovrebbero agire per aumentare la consapevolezza del problema tra i propri dirigenti e dipendenti, che dovrebbero quindi aiutare a stabilire regole e procedure su come valutare il rischio e svolgere questa parte del lavoro in sicurezza.
Evitare di viaggiare: la comunicazione a distanza tramite conferenze telefoniche e video, l'uso di Skype, ecc può essere utilizzato come un sostituto per incontri fisici che coinvolgono viaggio. Se la marcia su strada è inevitabile, car-sharing dovrebbe essere considerato come un modo per ridurre il numero di spostamenti e la lunghezza del tempo trascorso al volante (condividendo la conduzione). È possibile trovare maggiori informazioni sul sito CTSE ea www.drivingforwork.ie sui principali fattori di rischio associati alla guida per il lavoro e come gestirli.

VAI AL SITO VESAFE


documenti gratuiti sicurezza sul lavoro

MESSAGGIO INFORMATIVO SUL NOSTRO SERVIZIO DI NEWSLETTER PROFESSIONAL:

Gli iscritti alla nostra Newsletter Professional hanno accesso all'area condivisione gratuita dove trovare oltre 7000 file gratuiti  utili sulle tematiche prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro e cantieri temporanei e mobili.

Abbonarsi alla nostra newsletter è conveniente e permette di ricevere via mail notizie, approfondimenti,software freeware,documenti in materia di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro.

L'iscrizione alla newsletter darà diritto a ricevere le mail contenenti le  notizie in materia di prevenzione e sicurezza, ad accedere al download del software freeware condiviso gratuitamente con tutti gli iscritti (Trovi l' materiale condiviso gratuitamente, Fogli excel utili per la gestione sicurezza, software freeware, Dwg per layout in Autocad,Schede di sicurezza
..Manuali..Approfondimenti...ecc ecc) e altri utilissimi software per la gestione della sicurezza negli ambienti di lavoro, e tanto altro ancora.

L'iscrizione da' diritto anche a particolari scontistiche su vari servizi offerti.

L'iscrizione alla Newsletter Professional non ha scadenze o rinnovi annuali da sostenersi.

MAGGIORI INFORMAZIONI SU COME ISCRIVERSI






Servizi online sicurezza sul lavoro

 

Safety Shop




Risorse Inserite sul Sito di Testo Unico Sicurezza dot Com

Ultimi Inserimenti sul sito:
classificazione e l'etichettatura delle sostanze notificate e registrate nonché l'elenco delle classificazioni armonizzate
Chiarimenti Ministero Lavoro su Apprendistato e formazione in distacco
app android Decreto 81/2008
Cambia la direttiva 2004/37/CE
Tabella delle voci armonizzate disponibili nell'allegato VI del CLP
Codici statistici delle unità amministrative territoriali 2019
Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro Gennaio 2019
Linea guida sulla sicurezza degli impianti elettrici
calcolo degli spettro di risposta sismica NTC 2018
REGISTRO DEI CONTROLLI ANTINCENDIO 2019 IN WORD
SCHEDA TECNICA RESPONSABILI SICUREZZA LASER
Verbalizzazione accertamenti e mezzi di impugnazione
Rischio sismico, idrogeologico e vulcanico Comuni Aggiornata la mappa dei rischi naturali
La bonifica delle coperture in cemento amianto
BONIFICA DEI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO IN MATRICE FRIABILE
Linea Guida Apparecchi a pressione Tubazioni
Significato frasi pericolo chimico multilingua
Database excel Valore accellerazione massima al suolo comuni italiani
Blocchi Autocad Gratuiti
Prezzario Opere Edili ed Impiantistiche regione Liguria Anno 2019
Prezzario 2019 Regione Sicilia editabile in word
Prezzario 2019 dei Lavori pubblici della Toscana
Prezzario regionale Lombardia edizione 2019
aumentati gli importi delle sanzioni per violazioni in materia di lavoro
Istruzioni per la valutazione della robustezza delle costruzioni
NUOVO DM ANTINCENDIO BOZZA AGGIORNATA A GENNAIO 2019
Scheda per l'analisi di un infortunio in Pdf Editabile, word ed Excel
Sicurezza Dispositivi di attacco rapido per escavatori
Programma didattico per lavoratori temporanei
la prevenzione delle cadute da coperture di edifici Regione Marche 2018
Tabelle Rimborsi chilometrici ACI 2019 Excel
Maternità flessibile dopo la gravidanza
Quiz delle Verifiche di idoneità del Responsabile Tecnico dicembre 2018
Schede sicurezza in word gratuite valutazione dei rischi edili
Raccolta modelli in excel e word Regolamento Generale sulla ProtezioneDei Dati
Movarisch vers. pro 2019 Excel

kit Didattico Rianimazione Cardio Polmonare
Prevenzione incendi alberghi: prorogata la SCIA se l’attività è sospesa o è al di sotto di 25 posti letto
Gli adempimenti sulla sicurezza per gli enti del terzo settore
sicurezza delle caldaie a vapore
Circolare MATTM Prot. 4064 del 15 Marzo 2018
Delibera del Consiglio SNPA. Seduta del 03.10.18 Doc.n. 41/18
UNI/PdR 51:2018 Responsabilità sociale nelle Micro e Piccole Imprese
Dossier sicurezza scuola Inail 2018
Analisi permeazione degli indumenti di protezione chimica
Applicazione MultiVapor ™ Versione 2.2.5
Norme in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro delle strutture destinate per finalità istituzionali a compiti in materia di ordine e sicurezza pubblica
Linee guida europee sul rumore
Sfide e cambiamenti per la salute e la sicurezza sul lavoro nell’era digitale
Soggetti formatori per corsi per lavoratori in modalità e - learning
Manuale per la valutazione del rischio chimico correlato alle merci sbarcate in ambito portuale
insiemi di macchine o quasi macchine Direttiva 2006/42/CE
Salute e sicurezza sul lavoro del personale hotel a bordo delle navi
Nuovi Quaderni tecnici 2018 Inail sui Cantieri temporanei e mobili
Vittime - Storie d'infortunio
Avviamento imprevisto di macchine e impianti
la notifica preliminare va inviata anche al prefetto
Approccio metodologico per la valutazione della caratteristica di pericolo HP14 Ecotossico
Prevenzione incendi, contenitori-distributori di carburante liquido ad uso privato
OSHA sul rischio chimico
pubblicato il dlgs di adeguamento al GDPR, il Regolamento sulla protezione dei dati
Cadute dall’alto, semplificata l’applicazione della norma per le coperture edili nelle Marche
Uomo Morto risposta Interpello CUB-Trasporti n°6-2018 del 23 luglio 2018
Rischio CEM Apparecchiature a radiofrequenza ad uso estetico
Illustrazioni dei casi di Infortunio
Rischi salute lavoratori nella saldatura
Il codice di prevenzione incendi
Valutazione preliminare della protezione dalla radiazione Ultravioletta Solare
pericolosità per frane e alluvioni sull’intero territorio nazionale
Schede Analisi degli infortuni sul lavoro
Quiz delle Verifiche di idoneità del Responsabile Tecnico
Linee guida per la verifica degli scenari di esposizione di una sostanza ai sensi del Regolamento (CE) n. 1907/2006 (REACH)
Procedura di sicurezza USO DEGLI ESPLOSIVI IN CAVA
Marcatura CE degli impianti ceramici
Linee di indirizzo per il giudizio di idoneità del medico competente
Lavori su impianti elettrici in bassa tensione
bozza di decreto interministeriale “Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell'emergenza nei luoghi di lavoro"
Bozza degli articoli e allegati nuovo dm antincendio
Strumento pratico gestore degli stabilimenti a rischio di incidente rilevante
Indicazioni operative per la definizione dell’ambito di applicazione “aperto” del d.lgs. 49/14
La Valutazione del Microclima
Direttiva UE 2018/957 in materia di distacco dei lavoratori
foglio excel verifica requisiti riduzione tasso medio di tariffa
OT 24 2019 Modello e istruzioni
Testo Unico Salute e Sicurezza sul Lavoro – versione aggiornata luglio 2018
lettera circolare prot. n. 302 del 18 giugno 2018
Interpello sicurezza sul lavoro nei casi di tirocini formativi presso lavoratori autonomi
Attività di imaging medico con esposizioni a radiazioni
Posture, movimenti corretti
Il benessere lavorativo ad ogni età
strumenti OIRA per facilitare la valutazione dei rischi negli uffici
App android Frasi H rischio chimico
Pubblicazioni Suva 2018
ESECUZIONE DEGLI ACCERTAMENTI DOCUMENTALI DELLA SICUREZZA DEGLI IMPIANTI DI UTENZA A GAS
APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO MATERIALI DI TIPO MOBILE AUTOGRU'
Gli infortuni dei lavoratori del mare
Sistemi di ventilazione nelle attività cantieristiche in sotterraneo,aspetti di sicurezza e salute del lavoro
E-tool per sostanze pericolose
La tutela della gravidanza nei luoghi di lavoro
Modello Informativa privacy G.D.P.R 2018 in word e Registro trattamenti in excel
Interpello n. 3/18
istruzioni per il rinnovo delle autorizzazioni alla costruzione e all’impiego di ponteggi
Check list Agenti chimici pericolosi
La verifica periodica degli impianti di riscaldamento 2018
Malattie infettive e vaccinazioni: il ruolo del Medico competente
modulistica-di-prevenzione-incendi-2018.html
D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 TESTO UNICO SULLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO AGGIORNATO A MAGGIO 2018
Interpello Inl 05/04/2018 - n. 2 / 2018
“Registro di esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni” e “Registro di esposizione ad agenti biologici”
periodicità della manutenzione degli impianti ad uso civile
Indirizzi per la sperimentazione dei piani di emergenza esterna degli stabilimenti a rischio di incidente rilevante
Green jobs: impatto sulla salute e sicurezza dei lavoratori
Allergia da animali da laboratorio (LAA)
Valutazione del rischio chimico per la salute e sicurezza metodo mirc Excel
Nuovi criteri per la valutazione del rischio vascolare derivante da esposizione a vibrazioni trasmesse al sistema mano-braccio
METODOLOGIA SEMPLIFICATA IN EXCEL PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHIO CHIMICO PER LA SICUREZZA
Piano nazionale 2018 delle attività di controllo sui prodotti chimici
Protezione delle persone all'interno delle celle frigorifere
NUOVO REGOLAMENTO DPI
Guida 2018 all'assicurazione sul lavoro Inail
Norme per il rilascio dell’idoneità di prodotti esplodenti ed accessori di tiro destinati all’impiego estrattivo. 2018
posture, i movimenti corretti, e gli esercizi in ambito lavorativo per prevenire dolori alla schiena e cervicali in ambito lavorativo
indicazioni operative al personale ispettivo distacco INL CIRCOLARE N. 7 DEL 29 MARZO 2018
La sicurezza sui luoghi di lavoro e la certificazione
Decreto 21 marzo 2018 - Applicazione della normativa antincendio agli edifici e ai locali adibiti a scuole di qualsiasi tipo, ordine e grado, nonché agli edifici e ai locali adibiti ad asili nido
Software gratuito GDPR per la Valutazione di impatto sulla protezione dei dati
Nuovo Regolamento Ue sulla privacy. Online l’aggiornamento 2018 della Guida applicativa
Slide 2018 Piano Amianto Regione Emilia-Romagna
Valutazione coperture amianto con algoritmo amleto 2018 Excel
Raccolta di CheckList Suva in Pdf ed excel
Lavoro intermittente attività artigiane, interpello 1/2018
impatto e la diffusione delle ICT
Sicurezza nei Lavori elettrici in alta tensione
la Carta dei diritti e dei doveri degli studenti in alternanza scuola-lavoro
Il benessere Acustico in un aula scolastica
ORGANIGRAMMA ADDETTI EMERGENZE IN EXCEL ED ESPORTAZIONE IN PDF
I rischi nella saldatura
CHECKLIST CONTROLLO SICUREZZA SUL LAVORO IN EXCEL
METODO MOVARISCH AGGIORNATO A GENNAIO 2018
NTC 2018 Aggiornamento delle Norme tecniche per le costruzioni
Parametri di legge acqua potabile
Circolare 11 gennaio 2018, n. 1 INL
La protezione dai fulmini dei parchi avventura
frasi H (Hazard statements) database
Manuali sicurezza lavorazioni
ORGANIGRAMMA AZIENDALE SICUREZZA CREATOR IN EXCEL
MAPPA INFOGRAFICA DINAMICA IN EXCEL
CRONOPROGRAMMA LAVORI EDILI EXCEL
LA SORVEGLIANZA E IL CONTROLLO DELLA LEGIONELLOSI
Apparecchi di sollevamento materiali di tipo mobile - gru su autocarro
e scuole con rischio sismico anche lieve vanno chiuse
Normativa relativa ai percorsi formativi per RSPP/ASPP Regione Toscana
nterpello 13/12/2017 - n. 1 / 2017
parapetti di sommità dei ponteggi - Possibile impiego come protezione collettiva per lo svolgimento delle attività in copertura
raccolta gratuita di grafici per excel 
CALCOLO STRAIN INDEX IN EXCEL
test in excel di identificazione dei disturbi correlati all'uso dell'alcol 
verifica Attenuazione sonora e efficienza Dpi Rumore con metodo SNR
La Radiazione Solare: un Rischio Lavorativo ignorato. Effetti, prevenzione.
Interpello n. 2 2017 Commissione per gli interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro
Indicazioni Operative Regionali per la Formazione alla Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro
direttiva cancerogeni 2018
Software Gratuito per la gestione della manutenzione delle attrezzature di lavoro.
Proroga antincendio alberghi 2018
L'INQUADRAMENTO NORMATIVO DEI DISPOSITIVI DESTINATI ALL'ACCOPPIAMENTO CON CARRELLI ELEVATORI
Modello unico di dichiarazione ambientale 2018
valutazione rischio sismico
rischi di una prolungata esposizione ai fumi da bitume
indirizzi-sorveglianza-rischio-sovraccarico-biomeccanico-regione-lombardia.html
Bando Isi 2018
Aggiornamento della disciplina regionale dei tirocini extracurriculari 
Sicurezza studenti in alternanza scuola-lavoro
circolare n. 193 del 29 dicembre 2017
protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un’esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro
Calcolo Online rischio Freddo Severo
Interpello 13/12/2017 - n. 1 / 2017
Carichi di lavoro e sicurezza degli operatori sanitari
Indicazioni Operative gestione formazione Regione Lazio
approvata una nuova regola tecnica per i contenitori-distributori
Spinta e traino di carichi con mezzi di movimentazione su ruote
USO IN SICUREZZA ATTREZZATURE E IMPIANTI 
strumento per il rilascio automatizzato del Durc Inail e Inps
Dossier scuola Inail
ISO Technical Report 12295 Check List Excel
applicazione del titolo VI del D. Lgs. 81/08 e per la valutazione e gestione del rischio mmc
Modello DiRi Dichiarazione di rispondenza
Adeguamanto Dpi LEGGE 25 ottobre 2017, n. 163
linee guida per la posa di fibra ottica in presenza di reti del gas
procedura guidata per la valutazione del rischio nell’impiego di apparati LASER
SMART WORKING: UNA PROSPETTIVA CRITICA
LINEE GUIDA MIUR 2017 SULLE TECNICHE DI PRIMO SOCCORSO NELLA SCUOLA
modello  INL della Istanza di richiesta per la certificazione di contratti di appalto/subappalto in ambienti confinati
Lavoro agile. Legge 22 maggio 2017, n. 81
Obblighi del datore di lavoro in merito agli indumenti di lavoro dei dipendenti
Dall'alternanza scuola lavoro all'integrazione formativa
Esecuzione in sicurezza dei lavori in copertura 2017 Misure di prevenzione e protezione
Registro di esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni
Manuale 2017 Uil Sull'amianto
elenco materiale aggiornato Suva Ch in Excel
Illustrazioni Tematiche Sicurezza in Edilizia
manuale e checklist Excel MMC SUVA 2017 rischi movimentazione carichi
I ruoli individuati dal T.U. n. 81/2008 e la delega di funzioni in edilizia
Aggiornamento Anas 2017 Listino prezzi di Riferimento
Lavoro in temperature "fredde" e rischi per la salute lavoratori
Seminario Luoghi con pericolo di esplosione
Applicativo Gratuito in Excel e Access agenti chimici pericolosi e agenti cancerogeni e mutageni
Calcolo Stress Lavoro correlato in excel con nuova metodologia Inail 2017
Disturbi muscolo-scheletrici e lavoro
Manuale Asseverazione Fsc Torino 2017
Impianti negli edifici, aggiornata la raccolta dei pareri del MiSE 2017
Indicazioni per la redazione di un documento di valutazione dei rischi in un’ottica di genere
Mini Workshop 2017 sui progetti del Setting Ambienti di Lavoro nel PRP
Controlli AIA. Conoscenza condivisa in un sistema unitario a rete
quaderno-arpae-sugli-indirizzi-del-sistema-nazionale-di-protezione-dellambiente-2017.html
Analisi dei dati MAL.PROF. con l’applicativo “MalprofStat”
Lavorare in salute e sicurezza a ogni età: ricerche e interventi organizzativi
come redigere correttamente la dichiarazione di conformità di un impianto elettrico
Sanzioni da applicare in caso di omessa sorveglianza sanitaria dei lavoratori.
I software gratuiti rischio biomeccanico  Ergonomic Risk Assessment
Aging in Excel
CheckList Ats Bergamo Verifica formazione
Test Excel verifica comprensione e conoscenza della lingua italiana nei percorsi formativi
Impresa familiare, obblighi INAIL
Tutela per studentesse e lavoratrici equiparate durante la gravidanza e la maternità
Prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio frantoio oleario
Lavoro subordinato anche senza continuità
SINP comunicazione infortunio di almeno 1 giorno
chiarimenti in relazione all’elezione del Rls
software gratuiti rischio biomeccanico  Ergonomic Risk Assessment
Sanzioni da applicare in caso di omessa sorveglianza sanitaria dei lavoratori.
la dichiarazione di conformità di un impianto elettrico
Guida agli Incendi di natura elettrica
Dal CNI le Linee guida 2017 per il coordinatore della sicurezza in fase di progettazione
CheckList Accessori di Sollevamento
sovraccarico biomeccanico degli arti superiori e delle posture di lavoro incongrue
Quiz per il conseguimento del certificato di formazione professionale ADR 2017
Disabilità e situazioni di emergenza
Guida sul tema della salute e della sicurezza per le Associazioni di volontariato
INAIL: Indagine sui modelli partecipativi aziendali e territoriali per la salute e la sicurezza
Nuovi valori limite di esposizione Agenti cancerogeni o mutageni sul lavoro
Guida europea per la prevenzione dei rischi a bordo dei piccoli pescherecci
salute e della sicurezza dei lavoratori nei settori dell’agricoltura,dell’allevamento
Atti gruppo tecnico interregionale per la salute e sicurezza 2017
INAIL:Apparecchi di sollevamento materiali di tipo fisso - Parte I
INAIL:Salute e sicurezza Impianti di climatizzazione
ANMA:Ergonomia e sicurezza sul lavoro per il futuro
INGENIO:Resistenza al fuoco di elementi strutturali in legno
INAIL:tutela della salute e sicurezza dei lavoratori agricoli nelle serre
Tabella Valore Minimo E Massimo Accellerazione Al Suolo Per Comune
adempimenti documentali in materia di scurezza ed igiene del lavoro, previsti nel D.Lgs. 81/08
L’alfabeto della sicurezza nelle scuole
Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per le attivita' scolastiche
Mappa dei rischi nei comuni italiani
La protezione dalle scariche atmosferiche nell’ambito della prevenzione incendi
La tutela dal fumo passivo negli spazi confinati o aperti non regolamentati
Responsabilità sociale delle organizzazioni - Indirizzi applicativi alla UNI ISO 26000
Il Fascicolo Amianto
Vademecum 2017 Uil sul Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza 
Accertamento Alcol e Tossicodipendenza
UNI EN ISO 7010:2017 segnali di sicurezza
Aggiornamento 2017 tabelle tipologiche denunce di malattia professionale iNAIL
INAIL:Sicurezza al passo coi tempi
Utilizzo in siCUrezza del Carrello elevatore
OT/24 2018 Riduzione premio inail in excel
Video per la formazione su malattia professionale e infortunio sul lavoro
Manuale quadri elettrici bassa tensione
sicurezza nella lavorazione del marmo 
Modulistica Pes Pav
Linea Guida Strutture di Protezione Trattori
Piano vigilanza sicurezza vendemmia 2017
Le linee elettriche aeree e interrate: rischi, precauzioni e procedure per i cantieri edili
Qualificazione impresa operante in Ambienti Confinati
Lavoro a turni e salute
Seminario Atmosfere esplosive, valutazione e gestione del rischio
Dal 1° luglio 2017 obbligo defibrillatori per le attività sportive non agonistiche
Pubblicazione della traduzione delle Questions & Answers europee sulla Direttiva 2012/18/UE – Seveso
nuovi voucher 2017 per il lavoro occasionale
Il Regolamento (CE) n. 1907/2006
Le Guide dell'ECHA
linee guida per la manutenzione Macchine
valutazione dei rischi nel comparto industrie estrattive
Sicurezza sul Lavoro all'interno dei Condomini
Tutorial Procedure Standardizzate DVR
Modello editabile  di Libretto personale di radioprotezione
Limiti di esposizione, livelli di azione e obbligo del registro degli esposti
consultabile sul PAF la nuova sessione FAQ rischio da esposizione a CEM
INAIL:Uso eccezionale di attrezzature di sollevamento materiali
Inquinamento Indoor
attenzione alla pelle delle mani Operatori del settore acconciatura
Modifiche 2017 alla normativa in materia di SCIA antincendio
Manuali GHP - buona prassi igienica
Cavi elettrici, dal 1° luglio 2017 obbligo del marchio CE
piano di controllo e manutenzione di un’attrezzatura
Schede  Infor.MO, Approfondimento delle dinamiche, dei fattori di rischio e delle cause
Una nuova versione di valutazione della sicurezza chimica dell'ECHA
CheckList Controllo ASL su Formazione e Attrezzature
materiali informativi in lingua per datori di lavoro e lavoratori Cinesi
Sicurezza Agricoltura e selvicoltura
Linee guida sterilizzazione ambito sanitario
Risposte adattative dei Vigili del Fuoco sottoposti a stress psico-fisico
INAIL:Opuscolo informativo per Lavoratori delle aziende di prima lavorazione del legno
Infortuni in itinere le responsabilità del datore di lavoro
ruolo del RLS Rischi psicosociali
Ambienti Confinati
Valutazione del rischio da ordigni bellici inesplosi
la manutenzione in ambiente ospedaliero
Installazioni fisse antincendio - Sistemi a estinguenti gassosi
direttiva macchine e regolamento prodotti da costruzione
direttiva macchine e regolamento prodotti da costruzione
Nuove regole antincendio 2017 per le autorimesse
Uso in sicurezza degli accessori di sollevamento magnetici
Rapporto sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro
ridurre il numero di incidenti stradali di chi guida per lavoro
Video AAS5 Friuli Occidentale
quando è applicabile il DPR 177/2011
sicurezza delle scaffalature di un magazzino 
D.Lgs 81/2008 Aggiornato Maggio 2017
Ingegneria della Sicurezza Antincendio
Calcolo in excel del rischio sismico delle costruzioni secondo dm 7 marzo 2017
valutazione-dei-rischi-nelle-confezioni-e-pronto-moda.html
Sicurezza e agilità: quale tutela per lo smart worker?
Linee guida per la classificazione delle classi di rischio sismico
Ingegneria Sismica Strutture e Rischio Sismico 
Libretto uso manutenzione immobili
La salute e la sicurezza negli ambienti di studio e ricerca
meccanismi di esodo in caso di emergenza Nell’ambito della prevenzione incendi
INAIL:La contaminazione microbiologica delle superfici negli ambienti lavorativi
Analisi delle cause di rottura di materiali metallici
Contributo del sistema prevenzionistico aziendale all’attività del medico competente
patologie da movimentazione manuale dei carichi
INAIL: uso delle piattaforme di lavoro mobili in elevato nei cantieri temporanei o mobili
Piani di rimozione amianto 2017
differenza tra soggetto delegato e preposto e i residui obblighi datoriali
INAIL:esposizione ad amianto nel comparto rotabili ferroviari
La promozione della salute quando e dove si lavora (WHP)
La salute e la sicurezza sul luogo di lavoro sono affare di tutti
Slides 2017 moduli sicurezza per la formazione del volontariato di Protezione Civile
sistemi di comando delle macchine secondo le norme EN ISO 13849-1 e EN ISO 13849-2
ponteggi metallici fissi di facciata 2017
Prevenzione e gestione dei rischi psicosociali sul lavoro
La manutenzione dei veicoli metro ferroviari
verifiche Impianti elettrici nei locali medici
Riduzione del rischio nelle attività di scavo
Clima e salute un tema del presente e del futuro
introdotto limite a lungo termine per esposizione a Formaldeide
Linee di indirizzo per i lavoratori in autostrada
Manuale dell’Ente Bilanterale Nazionale del Turismo (EBNT)
disciplina dello stress lavoro-correlato per gli esercizi pubblici
Criteri di valutazione del rischio fotobiologico
le approvazioni di progetto degli impianti antincendio 
Sicurezza degli ascensori
Tabella dei contenuti e della durata dei corsi di formazione e aggiornamento in materia di sicurezza
Valutazione dei rischi e caratteristiche soggettive
Cosè la Riunione Periodica prevista all'art.35 del D.Lgs 81/08
Rischio cancerogeno, linee guida  2017 ULSS del Veneto
Responsabilità dell’ingegnere nell’esercizio di una professione
tutela della salute e sicurezza nel settore delle energie rinnovabili
Il metodo Niosh per la valutazione del rischio da movimentazione manuale dei carichi
Responsabilità civili e penali del R.S.P.P
Prestazioni professionali gratuite, il quadro normativo di riferimento
Corso di Radioprotezione e RadioBiologia
Linea guida Cnpi sul Fascicolo del fabbricato
Circolare Inps n. 2/2017 Unità produttiva
Valutazione rischio chimico e nuovi VLEP, la Direttiva europea 2017/164
checklist per il rischio chimico 
Linee guida per la classificazione del rischio sismico -Otto classi di Rischio Sismico, dalla A+ alla G
check list in excel con 160 punti di verifica sugli agenti chimici pericolosi e cancerogeni e mutageni.
Agenti chimici, quarto elenco valori indicativi esposizione professionale
Allergia da animali da laboratorio (LAA)
FAQ del Ministero sulla bonifica amianto negli edifici pubblici FAQ del Ministero
Il Rischio Biologico all’interno dei luoghi di lavoro dovuto ai microorganismi trasportati dall’aria
collana “Il sistema di sorveglianza Infor.MO degli infortuni mortali e gravi
Salute e sicurezza in agricoltura
Revisione 2017 Manuali Haccp
RFId (Radio-Frequency Identification) in applicazioni di sicurezza
Contenitori-distributori mobili carburanti liquidi 9000 lt
Linee di indirizzo Inail in merito alle malattie di origine professionale 
Algoritmo di valutazione del rischio biologico inail
Attività a rischio specifico: istruzioni operative di sicurezza Uni Padova
Salute e Sicurezza nella raccolta differenziata dei rifiuti
La Cartella Sanitaria e di Rischio del Lavoratore
Workshop nazionale  Piani della Prevenzione 
Focus Campi Elettromagnetici
FAQ uso in sicurezza PLE
Salute e sicurezza in ambito marittimo e portuale
I procedimenti Penali per i Tumori Professionali
patentino per l'acquisto e l'impiego dei prodotti fitosanitari
rischi presenti nei centri fitness e nei centri benessere
Prorogati i termini per l'abilitazione all'uso delle macchine agricole

Notizie prevenzione e sicurezza settore Edilizia:

responsabilita-dellappaltatore-negli-appalti-privati-2018.html
Obbligo indicare gli oneri della sicurezza aziendale
Prezzario Regione Piemonte 2018 CD
NTC 2018
CODICE DI COMPORTAMENTO DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE
Ruolo del CEL e criticità nei lavori in quota
Sistemi di ventilazione nelle attività cantieristiche in sotterraneo,aspetti di sicurezza e salute lavoro
Portata imbracature di sollevamento
Accessori di sollevamento Liste di controllo suva 2018
CADUTE DALL'ALTO: PONTEGGI, PONTEGGI ANTOSOLLEVANTI, OPERE PROVVISIONALI
Apparecchi di sollevamento materiali di tipo mobile gru su autocarro
Principali Sostanze/Miscele chimiche in Edilizia procedure di sicurezza
Atti Seminario XVI Corso di aggiornamento ECM 
Regolamento recante la disciplina semplificata della gestione delle terre e rocce da scavo
Guida regione Toscana – Il rischio di temperature elevate nei cantieri edili
download dei moduli Modulistica edilizia unificata
Utilizzo come protezione collettiva in sommità
Faq Cantieri Edili
fattori di rischio e le misure preventive per il rischio cadute dall’alto
Palchi per spettacoli ed eventi similari - Leggi, norme e guide. Inail 2017
Come trattare i costi della manodopera e della sicurezza nella contabilità dei lavori pubblici
linee di indirizzo della Regione Lombardia per la sicurezza nei cantieri
L'uso delle piattaforme di lavoro mobili in elevato nei cantieri temporanei o mobili
Prezzari Oneri sicurezza Marche 2017 Excel
ponteggi metallici fissi di facciata
Riduzione rischio nelle attività di scavo
La responsabilità delle figure di cantiere previste dal D. Lgs. 81
Bonifica da ordigni Bellici
Corso Tecnica e Sicurezza dei Cantieri
La sicurezza nei cantieri temporanei o mobili e i contratti pubblici
parametri minimi di sicurezza da adottare per tutto il personale che opera lungo l’autostrada
Fornitura Calcestruzzo preconfezionato in cantiere
esempio di calcolo corrispettivo a base gara per l'affidamento dei contratti pubblici di servizi attinenti all'architettura e all'ingegneria
adempimenti connessi alla gestione della sicurezza tra operatori di gru interferenti.
DUVRI e PSC possono essere compresenti?
Il rischio da sovraccarico biomeccanico in edilizia
Verifiche periodiche delle attrezzature di sollevamento cose e persone
Lavori di costruzione vicino, dentro e sopra l'acqua
Decreto per il calcolo dei corrispettivi professionali
Informazioni importanti sull’Uso e sulla Manutenzione di Funi Metalliche 
soggetti delle stazioni appaltanti
Adempimenti relativi a DVR, DUVRI, PSC e POS
Quando il cantiere deve considerarsi concluso
Manuale per l’autista di autobetoniera e della centrale di betonaggio
Forme associative fra le imprese
Quaderni Sicurezza Cantiere 2016 Inail
Linea guida ATECAP-ANCE con le procedure di sicurezza per la fornitura del calcestruzzo in cantiere
Redazione del POS per la mera fornitura di calcestruzzo
Sicurezza lavori su fune
Le definizioni, la normativa, le autorizzazioni, la documentazione e il PIMUS
Terre e rocce da scavo, il nuovo testo unico
Gli oneri di sicurezza aziendali vanno sempre indicati
Il Ponteggio metallico nei cantieri temporanei e mobili
La gestione degli appalti Il ruolo del Coordinatore per la Sicurezza
Montaggio e manutenzione di impianti solari
Dispositivi di protezione individuale anticaduta
tutela dalle cadute dall'alto
Il progetto sicurezza in edilizia 
Utilizzo dpi 3 categoria per lavori in quota.
Linea guida per lo svolgimento dell'incarico di coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione
Lavori in quota e prevenzione cadute dall'alto
Procedure di controllo per Apparecchi di sollevamento materiali
rischio caduta dalle coperture
Realizzazione di un impianto solare termico su tetto a falde inclinate
Gestione delle opere provvisionali, di protezione (Ponteggi)
Uso delle forche di sollevamento in edilizia
procedure, le istruzioni operative e i moduli del Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro
Adempimenti a cui il datore di lavoro deve ottemperare per la gestione delle attrezzature classificate come SC e SP
Schede per la definizione di piani per i controlli di “apparecchi di sollevamento materiali di tipo trasferibile e relativi accessori di sollevamento
Schede per la definizione di piani per i controlli di “apparecchi di sollevamento materiali di tipo mobile e relativi accessori di sollevamento”
Recinzione di cantiere e protezione di terzi.
Psc Piano sicurezza e coordinamento
Trabattelli classificazione, manutenzione
Calcolo in excel compenso Csp Cse
Modelli Semplificati di Pos, Psc,Pss, Pss e Fascicolo dell'Opera
Guida pratica per lavorare sicuri in cantiere Lavoratori Autonomi
Delega Sicurezza al Capocantiere
Imbracatura di carichi 
Gli obblighi documentali di committenti, imprese e coordinatori
Check List Macchinari di Cantiere
Gru interferenti di proprietà di differenti imprese
Dal Cpt di Torino le schede macchinari e attrezzature e relative check list
Il Lavoratore autonomo in edilizia
Linee Guida Coordinatori sicurezza Cantieri
Uso della ple nei cantieri
Schede Sicurezza Edilizia in word
Risorse e servizi online offerti su Testo Unico Sicurezza dot com:

Tutte le news pubblicate dal 2010 ad oggi
Modelli in word di Documento Valutazione dei Rischi
Modelli in word di Documenti specifici per l'edilizia
Excel a supporto della sicurezza
Modello di Piano Emergenza ed evacuazione in word
Modelli di Duvri in word
Materiale didattico per la formazione
Tutto Excel, calcolo dei rischi specifici
Newsletter Professional
Testo unico sicurezza Aggiornato