Delega Sicurezza al Capocantiere

Modello di delega

download pos pimus psc


DELEGA
 
 il sig. ___________in qualità di Capo Cantiere, al quale vengono conferiti dall’impresa i seguenti poteri:
 
1.     assumere la qualifica di Capo Cantiere con delega per la sicurezza presso il Cantiere_______________________________;
2.     utilizzare direttamente i mezzi finanziari idonei all’espletamento dei compiti individuati negli altri punti della presente delega nella somma annuale messa a disposizione di € _________, integrabile all’occorrenza su richiesta motivata del delegato per l’acquisto di presidi e strumenti antinfortunistici, e per gli interventi necessari per rendere conforme alle normative vigenti l’ambiente di lavoro;
3.     attuare - ai sensi delle vigenti disposizioni sulla sicurezza e salute dei lavoratori, nell’ambito delle attribuzioni e competenze prescritte per il cantiere di competenza - le misure di prevenzione e protezione, i programmi e gli altri adempimenti definiti in base al Piano di Sicurezza e Coordinamento; adottare quindi, caso per caso e nei limiti dell’autonomia conferita, tutte le conseguenti iniziative richieste in rapporto alle varie lavorazioni;
4.     curare la regolare tenuta del Piano Operativo di Sicurezza di "NOME DITTA", ed allegati, specifico del cantiere di competenza;
5.     rendere edotti i lavoratori dipendenti dei rischi specifici a cui essi sono esposti – con specifico riguardo al cantiere in cui gli stessi operano e alle lavorazioni di competenza - portando a loro conoscenza i modi di prevenire i danni che potrebbero derivare dai rischi stessi;
6.     curare la diffusione, al personale dipendente e nel cantiere, delle norme di prevenzione e protezione, e dei relativi regolamenti, disposizioni e istruzioni comportamentali, garantendo le necessarie e conseguenti notifiche a ciascun lavoratore interessato, e la relativa registrazione e conservazione agli atti del cantiere;
7.     assicurare che, in caso di pericolo grave ed immediato per la salute e la sicurezza dei lavoratori, siano attuati i programmi di intervento e presi i provvedimenti necessari affinché i lavoratori stessi cessino la loro attività e/o prendano le possibili adeguate misure atte ad evitare le conseguenze di tale pericolo, informandone al più presto i lavoratori esposti;
8.     assicura l’adozione di misure appropriate affinché soltanto i lavoratori che hanno ricevuto adeguata istruzione accedano a zone che li espongono ad un rischio grave e specifico;
9.     segnalare - al datore di lavoro, al dirigente di supervisione cantieri sovraordinato, e/o al Responsabile del Servizio di prevenzione e protezione - le constatate esigenze di formazione, informazione e addestramento per i propri dipendenti in materia di sicurezza e salute; curare l’invio dei dipendenti stessi alle attività di formazione, informazione e addestramento, prescritte o comunque ritenute necessarie; curare lo svolgimento diretto delle attività di formazione, informazione e addestramento di competenza del cantiere; garantire la registrazione e conservazione agli atti del cantiere delle attività svolte per ciascun lavoratore;
10. acquisire i necessari ed idonei Dispositivi di Protezione Individuale; curare la distribuzione dei DPI in dotazione ai lavoratori dipendenti; curare altresì che i lavoratori stessi li utilizzino essendo stati adeguatamente formati e informati, e se necessario addestrati e abilitati;
11. curare, nell’ambito delle proprie attribuzioni e competenze: l’acquisizione e la corretta manutenzione delle attrezzature da lavoro in uso e in dotazione al cantiere; l’attuazione delle altre misure e attività necessarie per ridurre al minimo i rischi connessi all’uso delle attrezzature stesse; la programmazione e/o l’attuazione degli altri interventi necessari per l’adeguamento delle attrezzature stesse, nonché delle infrastrutture e dei luoghi di lavoro, alle vigenti disposizioni in materia di sicurezza e salute dei lavoratori;
12. curare la regolare tenuta della segnaletica di sicurezza presente nei luoghi di lavoro del cantiere di competenza;
13. curare, nell’ambito delle proprie attribuzioni e competenze, la corretta applicazione delle normative, prescrizioni e procedure in materia di prevenzione incendi, antincendio e gestione delle emergenze; gestire, nell’ambito delle proprie attribuzioni e competenze, le emergenze al loro verificarsi; in ogni caso, ove venga informato dai lavoratori, o venga comunque a conoscenza di un pericolo grave che richieda atti immediati e non dilazionabili, assumerli, segnalando nel più breve tempo possibile la situazione al datore di lavoro e/o al dirigente di supervisione cantieri sovraordinato;
14. attuare le misure necessarie e prescritte per evitare o ridurre i rischi dei lavoratori in materia di movimentazione manuale dei carichi, rumore, vibrazioni, di uso di attrezzature munite di videoterminali, nonché di agenti cancerogeni, mutageni, chimici, fisici e biologici;
15. garantire, nell’ambito delle proprie attribuzioni e competenze, l’effettuazione delle verifiche e dei controlli per l’accertamento dello stato di sicurezza degli impianti, installazioni, attrezzature e dispositivi, nei casi previsti;
16. acquisire, anche su segnalazione dei lavoratori dipendenti, tutte le informazioni utili per l’adozione di ulteriori o nuovi dispositivi, mezzi o altre misure di prevenzione e protezione, o comunque per una diversa valutazione dei rischi presenti in rapporto alle attività e ai luoghi di lavoro del cantiere di competenza, oppure per una nuova valutazione di rischi sopravvenuti; adottare quindi, nell’ambito delle proprie attribuzioni e competenze, eventuali conseguenti misure, ove necessario per fare fronte ad immediate condizioni di rischio; in ogni caso segnalare tempestivamente e formalmente - al datore di lavoro, dirigente di supervisione cantieri sovraordinato, e/o al Responsabile del Servizio di prevenzione e protezione - tali rischi, nonché ogni altra carenza a cui non può sopperire con i mezzi, i poteri e le risorse ad esso attribuite;
17. garantire l’invio del personale dipendente alle visite di sorveglianza sanitaria nei termini prescritti;
18. disporre ed esigere che i lavoratori dipendenti osservino la normativa vigente in materia di sicurezza e salute dei lavoratori, e le conseguenti misure di prevenzione e protezione adottate in rapporto ai rischi valutati; attivare - in caso di inosservanza - le procedure disciplinari previste dal vigente contratto collettivo;
19. ove si verifichino infortuni sul lavoro e malattie professionali, curare gli adempimenti da effettuare in applicazione della vigente normativa generale e speciale, e delle disposizioni aziendali in materia.
20. curare gli adempimenti - ad esso attribuiti dalle normative vigenti, dalle disposizioni aziendali, dal Piano di Sicurezza e Coordinamento, nonché dal datore di lavoro, dal dirigente di supervisione cantieri sovraordinato, e/o dal Coordinatore di Sicurezza in fase di Esecuzione - in materia di attività di cooperazione e coordinamento con le altre imprese operanti in relazione all’ambito di competenza del cantiere, per la tutela dei rispettivi lavoratori dai rischi dovuti alle interferenze fra le lavorazioni;
21. ove da esso dipendano unità di livello inferiore (es.: squadre) vigilare sulla corretta attuazione, da parte dei relativi titolari (es.: capi squadra), sul corretto adempimento dei loro compiti in materia di sicurezza e salute dei lavoratori appartenenti alle unità di livello inferiore;
22. se è preposto personalmente - per competenza, per disposizioni impartite o di propria iniziativa - all’effettuazione di un determinato lavoro o servizio, sovraintendere direttamente all’esecuzione dello stesso, accertando che i lavoratori ad esso addetti conoscano le necessarie misure di prevenzione e protezione, verificando l’efficienza delle attrezzature da lavoro e dei dispositivi di protezione individuale e collettiva da utilizzare, sorvegliandone il corretto uso, e comunque vigilando sulla effettiva osservanza, da parte degli stessi lavoratori, di tutte le misure adottate e le prescrizioni impartite.



MESSAGGIO INFORMATIVO SUI NOSTRI SERVIZI ONLINE PER LA SICUREZZA IN EDILIZIA:

Servizi online sicurezza cantieri e settore dile

Testo unico sicurezza dot com offre a titolo di consulenza base online documenti avanzati sulla sicurezza  editabili in word per la redazione in autonomia della documentazione necessaria per la gestione della sicurezza nei cantieri edili temporanei e mobili e nell'azienda che opera nel settore Edile.

Tutti i piani hanno a corredo le schede dei rischi fasi lavorative e attrezzature/macchinari.

Tutto il materiale e' editabile e modificabile in Word.

POS PIMUS PSC FASCICOLO  DVR EDILIZIA TUTTO EDITABILE IN WORD

PIANI OPERATIVI DI SICUREZZA CANTIERI (P.O.S.)

PIANI DI SICUREZZA E COORDINAMENTO CANTIERI (P.S.C)

PIANO DI MONTAGGIO USO MANUTENZIONE SMONTAGGIO PONTEGGI (PI.M.U.S.)

DOCUMENTO VALUTAZIONE DEI RISCHI SETTORE EDILE (D.V.R. EDILIZIA)

RACCOLTA COMPLETA PER IL SETTORE EDILE

Non una semplice vendita ma un vero servizio professionale online offerto da chi conosce il settore da oltre 25 anni.

SCOPRI TUTTI I SERVIZI OFFERTI PER LA SICUREZZA IN EDILIZIA

 




23. comunicare i dati per la predisposizione delle comunicazioni e per la richiesta di autorizzazioni, concessioni e licenze in materia ambientale alle Autorità Pubbliche centrali e periferiche ed agli Enti Locali;
24. svolgere funzioni di supporto nei rapporti con gli organi di controllo e tutela ambientale;
25. effettuare la valutazione tecnica dei materiali di risulta tolti d’opera (cernita), ripartendoli tra riutilizzabili tal quali (non rifiuto) e fuori uso (rifiuto); classificare questi ultimi, qualificandoli e individuandone il codice CER di appartenenza;
26. curare l’accantonamento dei rifiuti in spazi idonei, secondo le disposizioni della normativa vigente; verificare che i tempi di stoccaggio dei rifiuti non determinino il superamento dei limiti temporali/di quantità previsti per il deposito temporaneo;
27. curare la regolare tenuta dei registri di carico e scarico dei rifiuti prodotti ed avviati a smaltimento/recupero;
28. redigere (in alternativa al trasportatore) il formulario di identificazione dei rifiuti avviati a smaltimento/recupero; curare la tenuta della quarta copia dello stesso a controprova dell’avvenuto corretto avvio a smaltimento/recupero; attivarsi ed effettuare nei termini previsti dalla legge la comunicazione alla Provincia (o alla Regione in caso di spedizione transfrontaliera) nel caso sia decorso inutilmente il termine previsto per la restituzione della quarta copia del formulario.
 
Il datore di lavoro
                                                                                     
 
_____________________
Per accettazione
 
Il delegato Capo Cantiere
 
_______________________

Risorse Inserite sul Sito di Testo Unico Sicurezza dot Com

Ultimi Inserimenti sul sito:
Testo unico sicurezza 81-2008 versione desktop compatibile Windows Mac e Linux
Linea Guida 2019 Per la corretta manutenzione dei sistemi antincendio
verifica periodica su Impianti di messa a terra e impianti di protezione contro le scariche atmosferiche
Sicurezza per le macchine e L'essenziale per la riduzione del rischio
Lista di controllo Vibrazioni sul lavoro
Lista di controllo cantieri edili con bonifica di amianto in word+slide powerpoint seminario
Corsi sulla sicurezza e attestati falsi
installazione videosorveglianza sui luoghi di lavoro
Guida ai servizi di verifica di attrezzature, macchine e impianti
servizi di certificazione e verifica di impianti e apparecchi si richiedono on line attraverso il servizio CIVA inail
Valori degli indici di Sinistrosità Med
Revisione 2019 delle tariffe Inail
EBook Rischio Chimico e cancerogeno
decreto del 12 aprile 2019 del Ministero dell'Interno contiene modifiche al DM 03/08/2015
Linee guida per l’applicazione delle raccolte ISPESL VSR-VSG-M-S
La resistenza al fuoco degli elementi strutturali
rischio EMC lavoratori portatori di pacemaker
Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro: disponibile la nuova versione di APRILE 2019
Funi per apparecchi di sollevamento
normative applicabili e consigli Scaffalature industriali
Interpello n. 3/2019 su formazione e aggiornamento
illuminazione di luoghi di lavoro
responsabilità e obblighi del dirigente scolastico
Calcolatore GVR
GUIDA ADR 2019
MUD 2019
Procedure di sicurezza operazioni con elicottero
Modello editabile word relazione annuale amianto
Etichettatura prodotti disinfettanti
Indicazioni preliminari per la stesura di PEI e PEE
determinazione delle esposizioni sporadiche e di debole intensità (ESEDI) all'amianto
indicazioni-operative-somministrazione-fraudolenta.html
La gestione degli Spazi Confinati nel settore delle costruzioni
Calcolo dell’orario medio Lavoro Notturno
MANUALE DELLA CIRCOLAZIONE DELLE MACCHINE AGRICOLE
Linee guida per la gestione operativa degli stoccaggi negli impianti di gestione dei rifiuti
Database in excel Schede di sicurezza editabili in word sostanze chimiche
Decreto segnaletica stradale 2019
Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro Febbraio 2019
Interpello n. 1/ 2019
Elenco incompatibilità tra agenti chimici diversi
classificazione e l'etichettatura delle sostanze notificate e registrate nonché l'elenco delle classificazioni armonizzate
Chiarimenti Ministero Lavoro su Apprendistato e formazione in distacco
app android Decreto 81/2008
Cambia la direttiva 2004/37/CE
Tabella delle voci armonizzate disponibili nell'allegato VI del CLP
Codici statistici delle unità amministrative territoriali 2019
Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro Gennaio 2019
Linea guida sulla sicurezza degli impianti elettrici
calcolo degli spettro di risposta sismica NTC 2018
REGISTRO DEI CONTROLLI ANTINCENDIO 2019 IN WORD
SCHEDA TECNICA RESPONSABILI SICUREZZA LASER
Verbalizzazione accertamenti e mezzi di impugnazione
Rischio sismico, idrogeologico e vulcanico Comuni Aggiornata la mappa dei rischi naturali
La bonifica delle coperture in cemento amianto
BONIFICA DEI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO IN MATRICE FRIABILE
Linea Guida Apparecchi a pressione Tubazioni
Significato frasi pericolo chimico multilingua
Database excel Valore accellerazione massima al suolo comuni italiani
Blocchi Autocad Gratuiti
Prezzario Opere Edili ed Impiantistiche regione Liguria Anno 2019
Prezzario 2019 Regione Sicilia editabile in word
Prezzario 2019 dei Lavori pubblici della Toscana
Prezzario regionale Lombardia edizione 2019
aumentati gli importi delle sanzioni per violazioni in materia di lavoro
Istruzioni per la valutazione della robustezza delle costruzioni
NUOVO DM ANTINCENDIO BOZZA AGGIORNATA A GENNAIO 2019
Scheda per l'analisi di un infortunio in Pdf Editabile, word ed Excel
Sicurezza Dispositivi di attacco rapido per escavatori
Programma didattico per lavoratori temporanei
la prevenzione delle cadute da coperture di edifici Regione Marche 2018
Tabelle Rimborsi chilometrici ACI 2019 Excel
Maternità flessibile dopo la gravidanza
Quiz delle Verifiche di idoneità del Responsabile Tecnico dicembre 2018
Schede sicurezza in word gratuite valutazione dei rischi edili
Raccolta modelli in excel e word Regolamento Generale sulla ProtezioneDei Dati
Movarisch vers. pro 2019 Excel

kit Didattico Rianimazione Cardio Polmonare
Prevenzione incendi alberghi: prorogata la SCIA se l’attività è sospesa o è al di sotto di 25 posti letto
Gli adempimenti sulla sicurezza per gli enti del terzo settore
sicurezza delle caldaie a vapore
Circolare MATTM Prot. 4064 del 15 Marzo 2018
Delibera del Consiglio SNPA. Seduta del 03.10.18 Doc.n. 41/18
UNI/PdR 51:2018 Responsabilità sociale nelle Micro e Piccole Imprese
Dossier sicurezza scuola Inail 2018
Analisi permeazione degli indumenti di protezione chimica
Applicazione MultiVapor ™ Versione 2.2.5
Norme in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro delle strutture destinate per finalità istituzionali a compiti in materia di ordine e sicurezza pubblica
Linee guida europee sul rumore
VAI ALL'ELENCO DELLE NEWS INSERITE IN ORDINE CRONOLOGICO
Risorse e servizi online offerti su Testo Unico Sicurezza dot com:

Tutte le news pubblicate dal 2010 ad oggi
Modelli in word di Documento Valutazione dei Rischi
Modelli in word di Documenti specifici per l'edilizia
Excel a supporto della sicurezza
Modello di Piano Emergenza ed evacuazione in word
Modelli di Duvri in word
Materiale didattico per la formazione
Tutto Excel, calcolo dei rischi specifici
Newsletter Professional
Testo unico sicurezza Aggiornato