Database schede di sicurezza sostanze Chimiche

La banca dati è una raccolta di informazioni relative ad un congruo numero di sostanze classificate pericolose dall'Unione Europea, di cui all'allegato VI del Regolamento (CE) n.1272/2008 (regolamento CLP).
La banca dati è strutturata avendo come unità documentale di base la struttura a 16 voci, così come indicata nell'articolo 31 paragrafo 6 del Regolamento (CE) n. 1907/2006 (regolamento REACH) e contiene tutte le informazioni necessarie per la creazione delle Schede di dati di Sicurezza di una sostanza o miscela da parte del fornitore.

È possibile cercare i modelli delle schede di dati di sicurezza secondo i seguenti criteri:» Denominazione della sostanza
» Numero CE
» Numero CAS
» Numero d'Indice

La banca dati è soggetta ad aggiornamenti mensili che riguardano:

» la Revisione della classificazione secondo i nuovi criteri introdotti dal Regolamento CLP
» Aggiunta di nuovi modelli di schede di dati di sicurezza. 


Banca Dati di modelli di Schede di dati di Sicurezza

Modelli di schede dati di sicurezza di sostanze chimiche
Il Ministero della Salute mette a disposizione, a partire dal 14 luglio 2014, una raccolta di modelli di schede di dati di sicurezza (SDS) di sostanze chimiche, scelte principalmente fra quelle classificate ufficialmente dall'Unione Europea e contenute nell'Allegato VI al Regolamento(CE) n. 1272/2008 (CLP), come utile supporto a tutti gli attori che hanno l'obbligo, ai sensi del Regolamento(CE) n. 1907/2006 (REACH), di trasmettere al destinatario della sostanza una SDS a norma dell'Allegato II del Regolamento REACH medesimo.

La SDS è richiesta dal REACH come indispensabile strumento di comunicazione lungo tutta la catena di approvvigionamento dal produttore o importatore del prodotto fino all'utente a valle. La circolazione delle informazioni lungo la catena di approvvigionamento è finalizzata a un uso sicuro dei prodotti e a migliorare la gestione dei rischi e l'osservanza della normativa comunitaria in vigore. Le prescrizioni relative alle SDS sono contenute nell'articolo 31 del REACH mentre l'Allegato II reca la guida per la redazione della SDS. Il Regolamento (UE) 2015/830 ha modificato l'Allegato II del REACH al fine di adeguarlo ai criteri di classificazione previsti dal CLP e alle norme relative alle SDS contenute nel GHS (Globally Harmonised System of Classification and Labelling of Chemicals) e, a partire dal 31 maggio 2017, le SDS devono essere redatte in accordo con tale regolamento.

Le attività di controllo condotte a livello nazionale hanno evidenziato carenze nelle informazioni contenute nelle SDS e difformità dai requisiti richiesti dalla norma. Tali carenze sono state confermate dai risultati dei diversi REACH enforcement project (REF) condotti da ECHA e, in ultimo, dal sesto progetto ispettivo a livello europeo del Forum di ECHA (REF-6). Il REF-6, finalizzato alla verifica della conformità ai diversi obblighi del CLP (classificazione, etichettatura e imballaggio) di miscele pericolose di uso comune e al controllo di coerenza con alcune sezioni della SDS ha evidenziato che nelle 3391 miscele verificate e nelle 1620 aziende ispezionate, il 33% delle SDS esaminate non era conforme ai requisiti indicati nel progetto.

Di conseguenza, il Ministero della Salute propone questa raccolta di SDS di sostanze chimiche con lo scopo di dare indicazioni ed esempi per migliorare e uniformare la qualità delle SDS e fornire anche un punto di riferimento per l'attività di vigilanza. Queste SDS non hanno alcun valore legale ma rappresentano modelli da imitare, utilizzare, modificare e integrare da parte di tutti coloro a cui spetta l'obbligo di redigere le SDS al fine di adattarle alle proprie esigenze assumendone la piena responsabilità.

Il 16 luglio 2020 è entrato in vigore il Regolamento (UE) 2020/878 che modifica l’Allegato II del REACH introducendo modifiche di rilievo sia nella struttura che nei contenuti delle SDS. Il nuovo regolamento si applica a decorrere dal 1° gennaio 2021 tuttavia, fatti salvi gli obblighi di aggiornare le SDS conformemente all’articolo 31.9 del REACH o nel caso in cui l’UFI (Identificatore Unico di Formula) debba essere incluso nelle SDS, le SDS conformi al regolamento 2015/830, potranno continuare a essere fornite fino al 31 dicembre 2022. Le nuove modifiche introdotte dal Reg. 2020/878, pertanto, non sono prese in considerazione nella versione attuale della Banca dati.

VAI ALLA BANCA DATI 


Verisone gratuita Movarisch Light in Excel

La versione Gratuita permette di Valutare una singola Miscela/Sostanza Chimica per volta, mentre nella versione Pro e possibile valutare piu' sostanze/miscele e gruppi omogenei.

Il foglio excel e' disponibile gratuitamente nell'area condivisione Gratuita riservata agli iscritti della Nostra newsletter Professional dove troverete, oltre a questo file, migliaia di altre risorse e approfondimenti su varie tematiche correlate alla prevenzione e sicurezza negli ambienti di Lavoro.

MAGGIORI INFO SU COME ISCRIVERSI ALLA NOSTRA NEWSLETTER PROFESSIONAL

Verisone Movarisch pro 2022 in Excel

La versione Pro permette, a differenza della versione Gratuita, di eseguire piu' valutazioni di sostanze e miscele nella stessa "routine" di calcolo, oltre alla possibilita' di valutare piu' gruppi omogenei a cui applicare la valutazione.

In pratica potrete fare  la valutazione completa del rischio chimico per la salute di un azienda direttamente e salvare la valutazione per aggiornamenti futuri.

NESSUN ABBONAMENTO ANNUALE: Il foglio excel scaricato potrai utilizzarlo senza alcun costo di abbonamento o canone periodico.

Nella versione Movarisch Pro e' presente:

-Foglio excel compatibile con la versione Office 365 e successive versioni  che permette valutazioni assistite fatte per gruppo omogeneo / mansione con la restituzione del rischio chimico per la salute correlato alla mansione / gruppo omogeneo.

-Foglio excel compatibile con la versione Office 2007 che permette di salvare le valutazioni fatte per gruppo omogeneo / mansione con la restituzione del rischio per la salute correlato alla mansione / gruppo omogeneo.

Anteprime di stampa varie sezioni del foglio di Calcolo



ESEMPIO STAMPA PDF TABELLA SELEZIONE FRASI RISCHIO SOSTANZA / MISCELA
ESEMPIO STAMPA PDF AREA DI CALCOLO RISCHIO CHIMICO
ESEMPIO STAMPA TABELLA DI RIEPILOGO SINGOLA SOSTANZA / MISCELA
ESEMPIO STAMPA VALUTAZIONI EFFETTUATE CON TABELLA RIEPILOGO PER GRUPPO OMOGENEO


-Foglio di calcolo compatibile open Office che consente il calcolo del rischio per la salute della sostanza / miscela analizzata singolarmente.
-Foglio di calcolo compatibile Microsoft Excel versione Light
-Un esempio di calcolo di una sostanza pericolosa
-Slide powerpoint della metodologia applicata

-Video Faq esplicativi 

-Modello di valutazione rischio chimico per la salute editabile in word dove inserire la valutazione fatta con i fogli excel.

Potete richiedere la versione Pro singolarmente, oppure inserita nel "pacchetto" Tutto Excel.

RICHIEDI MOVARISCH VERSIONE PRO

PROMO IN CORSO:

RICHIEDI IL "PACCHETTO" TUTTO EXCEL DOVE TROVI ANCHE MOVARISCH VERSIONE PRO

RICHIEDI IL "PACCHETTO" TUTTO EXCEL+TUTTO SLIDE  DOVE TROVI ANCHE MOVARISCH VERSIONE PRO

RICHIEDI ISCRIZIONE NEWSLETTER+  TUTTO EXCEL+TUTTO SLIDE DOVE TROVI ANCHE MOVARISCH VERSIONE PRO


ReCaptcha

Questo servizio Google viene utilizzato per proteggere i moduli Web del nostro sito Web e richiesto se si desidera contattarci. Accettandolo, accetti l'informativa sulla privacy di Google: https://policies.google.com/privacy

Google Analytics

Google Analytics è un servizio utilizzato sul nostro sito Web che tiene traccia, segnala il traffico e misura il modo in cui gli utenti interagiscono con i contenuti del nostro sito Web per consentirci di migliorarlo e fornire servizi migliori.

YouTube

I video integrati forniti da YouTube sono utilizzati sul nostro sito Web. Accettando di guardarli accetti le norme sulla privacy di Google: https://policies.google.com/privacy

Google Ad

Il nostro sito Web utilizza Google Ads per visualizzare contenuti pubblicitari. Accettandolo, si accetta l'informativa sulla privacy di Google: https://policies.google.com/technologies/ads?hl=it