COVID-19 GUIDA OPERATIVA PLE

INDICAZIONI PER UN LAVORO SICURO E PER RIDURRE AL MINIMO IL RISCHIO DI CONTAGIO

Questo documento nasce con l’obiettivo di fornire una guida pratica sulle misure di sicurezza per ridurre al minimo l’esposizione a COVID-19 per chiunque usi PLE, PLAC o ascensori e montacarichi da cantiere per attività lavorative. La guida si concentra in particolare sulle distanze sociali e i requisiti di sicurezza / igiene che mirano a ridurre il rischio di infezione per tutto il personale coinvolto. Il virus che causa COVID-19 viene trasmesso principalmente attraverso goccioline generate quando una persona infetta tossisce, starnutisce o parla. Queste goccioline pesanti cadono rapidamente su pavimenti o superfici. Puoi essere infettato respirando il virus se ti trovi a meno di un metro da una persona che ha COVID-19 o toccando una superficie contaminata e quindi toccando gli occhi, il naso o la bocca prima di lavarti le mani. Non è certo per quanto tempo il virus sopravviva sulle superfici, ma le informazioni preliminari sul virus COVID-19 indicano che potrebbe persistere su superfici diverse da alcune ore a diversi giorni.
 
Tutte le organizzazioni devono preparare una valutazione del rischio da COVID-19 per garantire che le macchine possano essere utilizzate e che il lavoro sia intrapreso mantenendo le distanze sociali come indicato nella guida del proprio Governo. La valutazione del rischio dovrebbe basarsi sulla gerarchia del metodo di controllo per eliminare o ridurre il rischio.
 
Il consiglio del Governo dovrebbe sempre essere seguito. Ulteriori misure possono essere identificate nella valutazione del rischio. Questi potrebbero includere ma non essere limitati a: misure di allontanamento sociale, DPI, sanificazione delle macchine.
 
Seguendo i consigli del Governo, pianificando e preparando in anticipo e implementando i risultati delle valutazioni del rischio, è possibile svolgere la maggior parte delle attività lavorative in sicurezza.
 
Misure suggerite per garantire un ambiente sicuro:
    pianifica e gestisci del modo in cui il tuo personale arriva, entra e esce dal luogo di lavoro, per non creare assembramenti nel
rispetto delle disposizioni sul distanziamento sociale;
    comunicare queste informazioni ai lavoratori prima che arrivino;
    se possibile, seguire le indicazioni di distanza sociale consigliate di due metri;
    dove non è possibile seguire le linee guida in relazione a un’attività, ad es. condivisione di una piattaforma di lavoro, determinare se tale attività è fondamentale per il proseguimento del lavoro dell’organizzazione;
    se l’attività è considerata critica, adottare le precauzioni necessarie a ridurre la probabilità di contagio;
    coordinare e collaborare con altri appaltatori e lavoratori per impedire gli assembramenti;
    ricordare al personale (ad es. durante i briefing giornalieri) le misure di controllo specifiche necessarie per proteggere loro, i loro amici, colleghi, famiglie e il resto del Paese;
    assicurare che le valutazioni del rischio di pronto soccorso siano state aggiornate per includere ulteriori rischi COVID-19 (per esempio il fatto che possa esserci una risposta ritardata dai servizi di emergenza).

Fonte: IPAF

SCARICA LA GUIDA OPERATIVA IPAF

ALLEGATO EDITABILE IN WORD

Il documento proposto diventera' parte integrante del Piano Operativo di sicurezza della impresa, prevede le misure di contrasto alla diffusione del CONTAGIO del nuovo virus COVID-19 nello specifico cantiere edile, dando evidenza di un processo di controllo della applicazione delle misure stesse. Maggiori info