ASSEVERAZIONE DEI MODELLI DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLA SICUREZZA IN EDILIZIA

Manuale Asseverazione Fsc Torino

download pos pimus psc

Pubblichiamo in allegato il manuale elaborato da FSC in collaborazione con CNCPT e con il patrocinio di UNI, dal titolo " ASSEVERAZIONE DEI MODELLI DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLA SICUREZZA IN EDILIZIA".


La sicurezza dei luoghi di lavoro ha una centralità inderogabile: non vi può essere lavoro dignitoso, se non è un lavoro sicuro. Una condizione che vale per tutto il mercato globale e non può certo essere mercificato ai fini della competitività e della concorrenza.
Aspetti però che ancora non risiedono nelle agende delle relazioni internazionali, né negli accordi commerciali di libero scambio e, purtroppo, spesso neppure nelle regole del Mercato unico in cui non esiste una regola armonizzata in materia di diritti e tutele della sicurezza e incolumità sui luoghi di lavoro.

Un esempio di semplificazione e di approccio pratico e sostanziale la cui utilità è stata riconosciuta nell’accordo di collaborazione INAIL CNCPT per la valorizzazione degli apporti tecnici ed esperienziali in materia di SGSL e dallo stesso Ministero del Lavoro nel Protocollo di Intesa sottoscritto sempre con il CNCPT

Un modus operandi, un approccio premiale che valorizza e rimette al centro dell’agire economico le Associazioni e i Sindacati da sempre, anche con gli Enti Paritetici, al servizio delle imprese e dei lavoratori.


MESSAGGIO INFORMATIVO SUL NOSTRO SERVIZIO DI NEWSLETTER PROFESSIONAL:

Gli iscritti alla nostra Newsletter Professional hanno accesso all'area condivisione gratuita dove trovare oltre 7000 file gratuiti  utili sulle tematiche prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro e cantieri temporanei e mobili.

Abbonarsi alla nostra newsletter è conveniente e permette di ricevere via mail notizie, approfondimenti,software freeware,documenti in materia di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro...e non solo.

L'iscrizione alla newsletter darà diritto a ricevere le mail contenenti notizie in materia di prevenzione e sicurezza, ad accedere al download del software freeware condiviso gratuitamente con tutti gli iscritti (Trovi il materiale condiviso gratuitamente, Fogli excel utili per la gestione sicurezza, software freeware, Dwg per layout in Autocad,Schede di sicurezza
..Manuali..Approfondimenti...e altro ancora).

L'iscrizione da' diritto anche a particolari scontistiche su vari servizi offerti.

L'iscrizione alla Newsletter Professional non ha scadenze o rinnovi annuali da sostenersi.



CONTENUTI DELL’OPERA
L’opera è suddivisa i tre parti principali:
• Parte generale
• Parte specifica
• Parte operativa


PARTE GENERALE
La parte generale contiene i richiami normativi utili a illustrare i concetti base delle principali norme statali sull’argomento.
Inoltre, è fornito un congruo compendio delle norme tecniche e linee guida in materia, quali:
• British Standard OHSAS 18001:2007 Sistemi
di gestione per la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di
lavoro.
• Linee guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) prodotte da UNI e INAIL nel 2001 tramite un gruppo di lavoro a cui hanno partecipato, oltre a UNI e INAIL, l’ISPESL e le parti sociali (CGIL, CISL e UIL
per i lavoratori e CNA, CONFAGRICOLTURA, CONFAPI, CONFARTIGIANATO e CONFINDUSTRIA per i datori di lavoro).
• UNI EN ISO 19011 Linee guida per audit di sistemi di gestione.
Nell’ambito di questa parte sono fornite precisazioni di notevole importanza, in particolare in merito al sistema disciplinare e all’organismo di vigilanza.


PARTE SPECIFICA
La parte specifica riguarda gli approfondimenti e la corretta applicazione della UNI/PdR 2:2013. In particolare, sono prese in esame la Fase Istruttoria, quale momento iniziale del processo di asseverazione, la Fase di verifica dell’attuazione del modello, suddivisa in preverifica, verifica documentale e verifica tecnica, e la Fase valutativa; altresì
sono esplicitate le peculiarità in merito alle verifiche di mantenimento.
La UNI/PdR 2:2013 contiene due appendici, la C e la D, utili allo svolgimento della fase di verifica dell’adozione e attuazione del MOG: questa pubblicazione, per ogni elemento presente nelle due appendici, fornisce le delucidazioni di carattere tecnico affinché il loro utilizzo sia efficace.


La redazione del rapporto di verifica, quale documento principe dell’attività di verifica, deve essere chiara ed esaustiva affinché l’impresa, a cui viene rilasciata una copia, possa comprendere quanto eseguito e rilevato dal gruppo di verifica (GDV) e la Commissione Paritetica Tecnicamente Competente (CPTC) possa deliberare il rilascio o il diniego del documento di asseverazione dell’adozione e dell’efficace attuazione dei Modelli di Organizzazione e Gestione
della sicurezza. Pertanto, sono state fornite, punto per punto, le indicazioni utili per la corretta elaborazione del rapporto di verifica.
Infine, la parte specifica si sofferma sull’organizzazione di tutto il processo di Asseverazione, specificando i doverosi passaggi tra le entità coinvolte (CPT, Impresa, GDV, CPTC e CNCPT) arricchita da un preciso diagramma di flusso.




MESSAGGIO INFORMATIVO SUI NOSTRI SERVIZI ONLINE PER LA SICUREZZA IN EDILIZIA:

Servizi online sicurezza cantieri e settore dile

Testo unico sicurezza dot com offre a titolo di consulenza base online documenti avanzati sulla sicurezza  editabili in word per la redazione in autonomia della documentazione necessaria per la gestione della sicurezza nei cantieri edili temporanei e mobili e nell'azienda che opera nel settore Edile.

Tutti i piani hanno a corredo le schede dei rischi fasi lavorative e attrezzature/macchinari.

Tutto il materiale e' editabile e modificabile in Word.

POS PIMUS PSC FASCICOLO  DVR EDILIZIA TUTTO EDITABILE IN WORD

PIANI OPERATIVI DI SICUREZZA CANTIERI (P.O.S.)

PIANI DI SICUREZZA E COORDINAMENTO CANTIERI (P.S.C)

PIANO DI MONTAGGIO USO MANUTENZIONE SMONTAGGIO PONTEGGI (PI.M.U.S.)

DOCUMENTO VALUTAZIONE DEI RISCHI SETTORE EDILE (D.V.R. EDILIZIA)

RACCOLTA COMPLETA PER IL SETTORE EDILE

Non una semplice vendita ma un vero servizio professionale online offerto da chi conosce il settore da oltre 25 anni.

SCOPRI TUTTI I SERVIZI OFFERTI PER LA SICUREZZA IN EDILIZIA

 



 

PARTE OPERATIVA
Questa parte contiene veri e propri strumenti di lavoro ad appannaggio dei tecnici verificatori, identificabili nelle check list di carattere generale, realizzate in funzione della norma o linea guida utilizzata dall’impresa per la concretizzazione del MOG, e nelle check list specifiche di approfondimento.
La raccolta di informazioni per mezzo delle interviste, insieme al controllo della documentazione e all’osservazione delle lavorazioni e degli ambienti di lavoro, costituisce uno dei tre elementi fondanti l’attività di audit; pertanto sono stati predisposti alcuni schemi di interviste semistrutturate,
utili alla raccolta delle evidenze oggettive.
È anche presente la modulistica di supporto per tutti i passaggi dell’attività asseverativa, utile al gestore dell’attività asseverativa e ai tecnici verificatori, come ad esempio: modulo richiesta asseverazione, modulo delibera CPTC, modulo preventivo/contratto e modulo tempi trattamento non conformità.
Questa fornita sezione, inoltre, contiene un significativo esempio di asseverazione con l’utilizzo degli strumenti qui proposti.
Infine, sono state segnalate le più probabili anomalie riscontrabili in un MOG, al fine di orientare l’attività dei verificatori e sono stati elaborati alcuni esempi di non conformità (NC) e raccomandazioni (RACC) per suggerire ai tecnici
verificatori una forma di espressione adeguata alla funzione da essi svolta.
Le check list e la modulistica, in formato .doc sono a disposizione degli Organismi Paritetici del settore edile sul sito della CNCPT.


DESTINATARI DELL’OPERA
L’opera è stata realizzata con l’obiettivo di supportare e uniformare l’attività asseverativa del sistema bilaterale dell’edilizia,
pertanto i primi destinatari sono gli Organismi Paritetici del settore edile, in particolare i gestori dell’attività asseverativa nel suo complesso e i tecnici verificatori.
I contenuti possono comunque essere utili anche alle imprese, che per mezzo del proprio personale, devono svolgereattività di verifica e controllo sull’attuazione del proprio MOG. Infine, si ritiene che la trattazione possa fungere da traccia per l’attività asseverativa in altri settori produttivi.

Fonte:Scuola Edile Padovana

DOWNLOAD

Checklist in word ed excel

2017

Gli iscritti alla nostra newsletter professional trovano nell'area condivisione gratuita a loro riservata anche le checklist in excel e word tratte dal manuale.


MESSAGGIO INFORMATIVO SUL NOSTRO SERVIZIO DI NEWSLETTER PROFESSIONAL:

Gli iscritti alla nostra Newsletter Professional hanno accesso all'area condivisione gratuita dove trovare oltre 7000 file gratuiti  utili sulle tematiche prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro e cantieri temporanei e mobili.

Abbonarsi alla nostra newsletter è conveniente e permette di ricevere via mail notizie, approfondimenti,software freeware,documenti in materia di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro...e non solo.

L'iscrizione alla newsletter darà diritto a ricevere le mail contenenti notizie in materia di prevenzione e sicurezza, ad accedere al download del software freeware condiviso gratuitamente con tutti gli iscritti (Trovi il materiale condiviso gratuitamente, Fogli excel utili per la gestione sicurezza, software freeware, Dwg per layout in Autocad,Schede di sicurezza
..Manuali..Approfondimenti...e altro ancora).

L'iscrizione da' diritto anche a particolari scontistiche su vari servizi offerti.

L'iscrizione alla Newsletter Professional non ha scadenze o rinnovi annuali da sostenersi.



ReCaptcha

Questo servizio Google viene utilizzato per proteggere i moduli Web del nostro sito Web e richiesto se si desidera contattarci. Accettandolo, accetti l'informativa sulla privacy di Google: https://policies.google.com/privacy

Google Analytics

Google Analytics è un servizio utilizzato sul nostro sito Web che tiene traccia, segnala il traffico e misura il modo in cui gli utenti interagiscono con i contenuti del nostro sito Web per consentirci di migliorarlo e fornire servizi migliori.

YouTube

I video integrati forniti da YouTube sono utilizzati sul nostro sito Web. Accettando di guardarli accetti le norme sulla privacy di Google: https://policies.google.com/privacy

Google Ad

Il nostro sito Web utilizza Google Ads per visualizzare contenuti pubblicitari. Accettandolo, si accetta l'informativa sulla privacy di Google: https://policies.google.com/technologies/ads?hl=it