Prezzario dei Lavori Pubblici della Toscana Addendum 2021

Addendum 2021 del prezzario 2021 Regione Toscana

Efficace dal 13 maggio 2021, l'Addendum aggiorna il prezzario con le nuove lavorazioni previste dal decreto Rilancio e dal decreto Requisiti

Per rispondere alle richieste del territorio di implementare ulteriormente il Prezzario dei Lavori, entrato in vigore il primo gennaio 2021, con quelle nuove lavorazioni il cui impiego è previsto dal decreto Rilancio e dal decreto Requisiti, viene pubblicato un aggiornamento straordinario del prezzazio.

E’ confermata la delibera 1491 del 30 novembre 2020 con la quale la giunta ha proceduto all’approvazione del Prezzario dei Lavori della Toscana 2021.

La Regione Toscana, con delibera di giunta 443 del 26 aprile 2021 ha approvato, di concerto con il Provveditorato Interregionale alle Opere pubbliche, il Prezzario 2021 dei Lavori della Toscana - Addendum, efficace dal 13 maggio 2021.

Tutte le stazioni appaltanti del territorio sono tenute a utilizzare questo Prezzario ai sensi e per i fini di cui all'articolo 23 commi 7, 8 e 16 del medesimo decreto.

Da quest’anno il Prezzario diventa anche per i soggetti privati uno degli strumenti per asseverare la congruità dei costi massimi per gli interventi del decreto Rilancio (articolo 119, commi 1 e 2 della legge 77/2020), nonché per gli altri interventi che prevedono la redazione dell'asseverazione ai sensi dell’allegato A del decreto Requisiti (Decreto del Ministero dello Sviluppo economico del 6 agosto 2020, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.246 del 5 ottobre 2020 titolato “Requisiti tecnici per l'accesso alle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici - cd. Ecobonus.”).
Anche per la pubblicazione del Prezzario 2021 Addendum sono stati approvati i prezzi medi.

In questa edizione sono state sviluppate ulteriori nuove analisi relative agli isolamenti termici con sistemi a cappotto – inserendo anche nuovi materiali isolanti e ampliando le voci di lavorazione in base all’utilizzo dei vari spessori degli isolanti, sono stati inseriti nuovi prodotti utili ai fini dell’installazione di impianti fotovoltaici, colonnine di ricarica dei veicoli elettrici, nuovi prodotti utili al miglioramento sismico degli edifici, nuovi sistemi di generazione del calore e nuovi infissi esterni in legno, pvc, alluminio e legno alluminio. E’ poi proseguito il lavoro di inserimento di nuovi prodotti rispondenti ai decreti del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (M.A.T.T.M.) aventi ad oggetto i criteri ambientali minimi (C.A.M.) al fine di continuare l’adeguamento del Prezzario stesso alla normativa prevista dall’art 34 del Codice dei Contratti pubblici.

I documenti che compongono il Prezzario Lavori pubblici della Toscana 2021 - Addendum (allegati della delibera n. 443 / 2021):

Perché è stato predisposto un addendum al Prezzario dei Lavori della Toscana 2021?

Con il procrastinarsi della situazione epidemiologica e il protrarsi dello stato di emergenza su tutto il territorio italiano, la Regione ha ritenuto necessario procedere ad un aggiornamento straordinario del Prezzario 2021, inserendo nello stesso l’elenco delle misure antiCovid-19,
già approvato con la delibera di Giunta n. 645 del 25 maggio 2020.
L’Addendum è stato predisposto anche per rispondere alle richieste del territorio in merito all’implementazione, peraltro già realizzata con l’edizione2021, di ulteriori lavorazioni previste nel DL Rilancio e nel DM Requisiti, decreti contenenti misure per far fronte all’emergente crisi economica, con i quali il Governo ha inteso agevolare l'accesso alle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici - cd. Ecobonus

Quali sono le principali novità del Prezzario 2021 - Addendum 2021?

In questa edizione straordinaria si è scelto di implementare prevalentemente tutti quei prodotti oggetto di lavorazioni all’interno del Decreto Rilancio e del Decreto Requisiti.

In particolare è stato creato un nuovo capitolo per i componenti dell’impianto fotovoltaico e sono state inserite nuove voci per gli infissi. Relativamente alla parte impiantistica si è provveduto ad inserire sia nuovi capitoli, relativamente, tra l’altro, a nuove voci di caldaie rispetto a quelle già esistenti. Un nuovo capitolo è stato creato anche per il riscaldamento elettrico con pannelli radianti ad infrarossi lontani.
Di seguito si inserisce un riepilogo sintetico relativo ai nuovi inserimenti di articoli sia per analisi che per prodotti:

• PR. P04 N. 58 ARTICOLI NUOVI PER ELEMENTI PER MURATURA E SOLAI IN LATERIZIO
• PR. P30 N. 87 ARTICOLI NUOVI PER IMPIANTI RISCALDAMENTO E CLIMATIZZAZIONE
• PR. P40 N. 92 ARTICOLI NUOVI PER RINFORZI STRUTTURALI
• PR. P59 N. 5 ARTICOLI NUOVI IMPIANTI PER RISCALDAMENTO ELETTRICO
• PR. P68 N. 40 ARTICOLI NUOVI PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI
• PR. P69 N. 5 ARTICOLI NUOVI PER IMPIANTI PER RICARICA VEICOLI ELETTRICI
• PR. P70 N. 1090 ARTICOLI PER INFISSI ESTERNI
• PRCAM.P04 N. 29 ARTICOLI NUOVI PER ELEMENTI PER MURATURA E SOLAI IN LATERIZIO
• PRCAM.P09 N. 23 ARTICOLI NUOVI PER MALTE E CEMENTI
• PRCAM.P18 N. 249 ARTICOLI NUOVI PER MATERIALE ISOLANTE TERMICO
• PRCAM.P26 N.15 ARTICOLI NUOVI PER TINTEGGIATURE, VERNICIATURE E TRATTAMENTI
• 01CAM.D01 N. 484 ANALISI NUOVE COSTRUZIONI RELATIVE A ISOLAMENTI TERMICI E SISTEMI A CAPPOTTO
• 02CAM.D01 N. 481 ANALISI NUOVE PER RISTRUTTURAZIONI RELATIVE A ISOLAMENTI TERMICI E SISTEMI A CAPPOTTO
• 06.I05 N. 8 ANALISI NUOVE IMPIANTI ELETTRICI
• 06.I10 N. 25 ANALISI NUOVE PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI
• 06.I11 N. 4 ANALISI NUOVE PER IMPIANTI DI RICARICA VEICOLI ELETTRICI
• 17A.M01 N. 22 MISURE DI PRECAUZIONE ANTICOVID
• 17A.M02 N. 29 ARTICOLI PER DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE ANTICOVID

SCARICA IL PREZZARIO TOSCANA 2021 ADDENDUM IN FORMATO EXCEL

REALIZZA IL TUO P.S.C E FASCICOLO DELL'OPERA IN WORD IN POCHI PASSAGGI DIRETTAMENTE IN WORD 


Il P.S.C può essere utilizzato con poche modifiche da professionisti del settore  semplicemente aggiungendo i dati specifici e aggiungendo/Modificando le varie schede fasi lavorative e attrezzature utilizzando direttamente un word processor, ad esempio word di microsoft office.

Il presente Piano di sicurezza e coordinamento ( PSC) è redatto ai sensi dell'art. 100 , c. 1, del D.Lgs. n. 81/08 in conformità a quanto disposto dall'all XV dello stesso decreto sui contenuti minimi dei piani di sicurezza. 
L'obiettivo primario del PSC è stato quello di valutare tutti i rischi residui della progettazione e di indicare le azioni di prevenzione e protezione ritenute idonee, allo stato attuale, a ridurre i rischi medesimi entro limiti di accettabilità. 




Il piano si compone delle seguenti sezioni principali:

identificazione e descrizione dell'opera

individuazione dei soggetti con compiti di sicurezza

analisi del contesto ed indicazione delle prescrizioni volte a combattere i relativi rischi rilevati;

organizzazione in sicurezza del cantiere, tramite:

relazione sulle prescrizioni organizzative;

lay-out di cantiere; (da inserire a vostra cura)

analisi ed indicazione delle prescrizioni di sicurezza per le fasi lavorative interferenti;
coordinamento dei lavori, tramite:

pianificazione dei lavori (diagramma di GANTT da inserire a vostra cura) secondo logiche produttive ed esigenze di sicurezza durante l'articolazione delle fasi lavorative;

prescrizioni sul coordinamento dei lavori, riportante le misure che rendono compatibili attività altrimenti incompatibili;

stima dei costi della sicurezza;

organizzazione del servizio di pronto soccorso,antincendio ed evacuazione qualora non sia contrattualmente affidata ad una delle imprese e vi sia una gestione comune delle emergenze.

Il piano che ne deriva modificando il nostro Esempio editabile in Word, avvalendosi dei testi predisposti , è perfettamente conforme ai requisiti del nuovo Testo unico.


Gli Esempi di Piano di sicurezza e coordinamento sono dei file editabili in word, che voi potrete completare e modificare a piacimento e riutilizzare in altri appalti futuri, inoltre può essere adattato in ogni sua parte secondo le vostre esigenze e rischi presenti in cantiere .

RICHIEDILO ORA

ELENCO DEI FILE E SCHEDE DI SICUREZZA PRESENTI

ReCaptcha

Questo servizio Google viene utilizzato per proteggere i moduli Web del nostro sito Web e richiesto se si desidera contattarci. Accettandolo, accetti l'informativa sulla privacy di Google: https://policies.google.com/privacy

Google Analytics

Google Analytics è un servizio utilizzato sul nostro sito Web che tiene traccia, segnala il traffico e misura il modo in cui gli utenti interagiscono con i contenuti del nostro sito Web per consentirci di migliorarlo e fornire servizi migliori.

Facebook

Il nostro sito Web ti consente di apprezzare o condividere i suoi contenuti sul social network Facebook. Attivandolo e utilizzandolo, si accetta l'informativa sulla privacy di Facebook: https://www.facebook.com/policy/cookies/

YouTube

I video integrati forniti da YouTube sono utilizzati sul nostro sito Web. Accettando di guardarli accetti le norme sulla privacy di Google: https://policies.google.com/privacy

Twitter

I tweet integrati e i servizi di condivisione di Twitter sono utilizzati sul nostro sito Web. Accettando e utilizzando questi, si accetta l'informativa sulla privacy di Twitter: https://help.twitter.com/it/rules-and-policies/twitter-cookies

Google Ad

Il nostro sito Web utilizza Google Ads per visualizzare contenuti pubblicitari. Accettandolo, si accetta l'informativa sulla privacy di Google: https://policies.google.com/technologies/ads?hl=it