PROGETTARE e ATTUARE un PIANO di CONTROLLO e MANUTENZIONE delle ATTREZZATURE DI LAVORO

Quando è necessario predisporre un piano di controllo e manutenzione di un’attrezzatura? 


La legge impone al datore di lavoro di mettere a disposizione dei lavoratori solamente attrezzature di lavoro in possesso degli specifici requisiti di sicurezza previsti dalla normativa (Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81, articolo 70 comma 1).  Per garantire la permanenza nel tempo dei suddetti requisiti, il datore di lavoro deve far si che le attrezzature siano oggetto di idonea manutenzione (art. 71 comma 4 lettera a) punto 2 del citato Decreto 81/2008).  Quindi, in generale, tutte le attrezzature e gli impianti devono essere soggetti a  controlli e manutenzione secondo programmi stabiliti dal datore di lavoro (prescrizioni ribadite anche negli articoli 64, 80 e 86 del Decreto 81/2008) e queste attività devono essere esplicitate nel Documento di Valutazione dei Rischi (DVR)  o in altra documentazione – tipicamente una procedura - a cui comunque il DVR dovrà far riferimento, al fine di esercitare una corretta gestione dei rischi derivanti dall’uso delle attrezzature stesse. 
 
Ricordando che, col termine di “attrezzatura di lavoro” si intende “qualsiasi macchina, apparecchio, utensile o impianto, inteso come il complesso di macchine, attrezzature e componenti necessari all’attuazione di un processo produttivo,destinato ad essere usato durante il lavoro”, così come definito dall’articolo 69 comma 1 lettera a) Decreto 81/2008. 
 
Cosa si intende per controllo e manutenzione? Gli interventi da effettuare su un’attrezzatura di lavoro al fine di garantirne nel tempo il mantenimento dei requisiti di sicurezza, possono sostanzialmente dividersi in:   


1) Controlli e Manutenzioni Ordinari I componenti critici per la sicurezza, ovvero quelle parti del macchinario il cui guasto può costituire un pericolo per i lavoratori, vengono sottoposti, con cadenza prestabilita, a controlli o interventi manutentivi in modo da prevenirne il guasto che può causare un incidente o un infortunio. Tale approccio preventivo è utile, non solo per ridurre la probabilità di accadimento di un infortunio, ma anche per garantire il corretto funzionamento del macchinario nel tempo, riducendone quindi i tempi di fermo, a tutto vantaggio della produttività. 
 
 
2) Manutenzioni Straordinarie Sono interventi non previsti, effettuati sul  macchinario in seguito ad un guasto. 
 
3) Verifiche periodiche Sono verifiche obbligatorie per legge che vengono svolte solamente dagli enti preposti (ASL, INAIL o soggetti abilitati) con periodicità definita dalla normativa. In particolare, devono essere sottoposti a verifiche periodiche: a. le attrezzature di cui all’allegato VII del Decreto 81/2008 (articoli 71 e 86 Decreto 81/2008); b. gli impianti elettrici (DPR 462/2001: articolo 4 per gli impianti ex mod. A ed ex mod. B, e articolo 6 per gli impianti ex mod. C). 


Sommario:  


 
1. PROGETTARE UN PIANO DI CONTROLLO E MANUTENZIONE 

 FASE 1: COSA SOTTOPORRE A CONTROLLO E MANUTENZIONE  

FASE 2: COME EFFETTUARE I CONTROLLI E LE MANUTENZIONI  

FASE 3: CHI EFFETTUA I CONTROLLI E LE MANUTENZIONI  

FASE 4: IL PIANO DI CONTROLLO E MANUTENZIONE 
 
2. REGISTRAZIONE dei CONTROLLI e delle MANUTENZIONI 

 DOCUMENTO 1: SCHEDA DI CONTROLLO E MANUTENZIONE MACCHINA  

DOCUMENTO 2: CHECK LIST  
  

Allegati Allegato I: PIANO DI CONTROLLO E MANUTENZIONE 

Allegato II: SCHEDA DI CONTROLLO E MANUTENZIONE MACCHINA 

Allegato III: CHECK LIST  
 
Realizzato da Confimi Apindustria Bergamo e ASL Bergamo, con il patrocinio della Regione Lombardia. 

DOWNLOAD

fonte Apindustria Bergamo

NEWSLETTER PROFESSIONAL

Scopri cosa offre la nostra Newsletter professional

Iscriversi alla nostra Newsletter professional ti permettera' di ricevere le nostre News periodiche in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e inoltre potrai accedere alla nostra area di condivisione gratuita riservata agli iscritti dove troverai tantissimo materiale utile alla gestione della tua sicurezza sul lavoro (ATTUALMENTE OLTRE DUE GIGABYTE DI MATERIALE).


Ma non solo! Pagherai l'iscrizione una volta sola e non ti verranno mai richiesti pagamenti per rinnovi annuali.
Fai un piccolo investimento che godrai negli anni avvenire.
Inoltre molto del materiale presente, oltre a quello liberamente fruibile e previsto da terze parti,e' realizzato e messo a disposizione dal Geometra Benni,da oltre venti anni nel settore prevenzione e sicurezza sul lavoro.

Dettagli...

Raccolta  Calcolo dei rischi specifici in excel e modello di Valutazione in Word.


Valutazioni In Excel Con Relazione Editabile In Word A Corredo:
Richiedendo questo specifico servizio potrai avere i seguenti fogli in excel e relativa relazione introduttiva su cui redarre la valutazione del rischio specifico:

VALUTAZIONE RISCHIO AMIANTO
VALUTAZIONE RISCHIO ATEX GAS
VALUTAZIONE RISCHIO ATEX POLVERI
VALUTAZIONE RISCHIO BIOLOGICO
VALUTAZIONE RISCHIO CANCEROGENO E MUTAGENO
VALUTAZIONE SEMPLIFICATA RISCHIO ELETTRICO
VALUTAZIONE RISCHIO CUTANEO RADIAZIONI SOLARI
VALUTAZIONE RISCHIO OCULARE RADIAZIONI SOLARI
VALUTAZIONE RISCHIO ERGONOMICO
VALUTAZIONE RISCHIO RAPINA
VALUTAZIONE RISCHIO MICROCLIMA
VALUTAZIONE STRESS LAVORO CORRELATO
VALUTAZIONE RISCHIO POSTAZIONE VIDEOTERMINALI
VALUTAZIONE RISCHIO VIBRAZIONE CORPO INTERO
VALUTAZIONE RISCHIO CHIMICO PER LA SALUTE CON METODOLOGIA MOVARISCH
VALUTAZIONE RISCHIO CHIMICO COMBINATO (SALUTE E SICUREZZA)
RISCHIO AMIANTO IN EXCEL

IN OMAGGIO ( SOLO FOGLI DI LAVORO IN EXCEL):
P.O.S SEMPLIFICATO IN EXCEL
CALCOLO RISCHIO POSTURALE CON METODOLOGIA RULA IN EXCEL
SCHEDE FASI LAVORATIVE CREATOR IN EXCEL
VALUTAZIONE RISCHI IN PRESENZA DI AMIANTO MEDODOLOGIA VERSAR
RILEVAZIONE INFORTUNI E NEARMISS IN EXCEL
VALUTAZIONE DELLO STATO DI CONSERVAZIONE COPERTURE IN CEMENTO AMIANTO IN EXCEL
TESSERINI DIPENDENTI EDILI IN EXCEL
CRONOPROGRAMMA GANTT IN EXCEL
DVR STANDARDIZZATO IN EXCEL FATTURA CON DATABASE CLIENTI E ARTICOLI IN EXCEL (NORMALE+REGIME FORFETTARIO+RITENUTA ACCONTO)
GESTIONE CONSEGNA DPI AI DIPENDENTI CON STAMPA VERBALE DI CONSEGNA IN EXCEL
SCADENZIARIO PREVENZIONE E SICUREZZA AZIENDALE IN EXCEL
CALCOLO U.L.A IN EXCEL
VERIFICA CONTENUTI MINIMO CASSETTA P. SOCCORSO IN EXCEL
IN OMAGGIO (SOLO FILE IN WORD):
DATABASE MODELLI ATTESTATI FORMATIVI IN WORD (90 FORMAT DI ATTESTATI IN WORD)


Dettagli...

Tutto Excel

Valutazioni In Excel rischi specifici Con Relazione Editabile In Word A Corredo.
Richiedendo questo specifico servizio potrai avere i seguenti fogli in excel e relativa relazione introduttiva su cui redarre la valutazione del rischio specifico:
Dettagli...

Tutto Slide

Raccolta di slide in pdf e powerpoint utili per progettare la formazione in materia di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro.

Dettagli...


Iscriversi alla nostra Newsletter professional ti permettera' di ricevere le nostre News periodiche in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e inoltre potrai accedere alla nostra area di condivisione gratuita riservata agli iscritti dove troverai tantissimo materiale utile alla gestione della tua sicurezza sul lavoro (ATTUALMENTE OLTRE DUE GIGABYTE DI MATERIALE).

Dettagli...

Sicurezza in Excel

Fogli di calcolo utili alla gestione e valutazione della sicurezza sul lavoro realizzati in formato excel.

Dettagli

tutto dvr


AREA DI CONSULENZA ONLINE "TUTTO DVR"
Il servizio offerto prevede un canone in abbonamento per l'accesso all'area consulenza online D.V.R,nell'arco temporale di 12 mesi dove poter scaricare i modelli di Documenti valutazione dei rischi che metteremo a disposizione.
Non è previsto, al termine dei 12 mesi, alcun rinnovo automatico del servizio

Dettagli...