Le Guide dell'ECHA

Le guide sono documenti di orientamento sul regolamento REACH che forniscono informazioni supplementari al testo giuridico e affrontano tutti gli aspetti tecnici di REACH

Le guide sono documenti di orientamento sul regolamento REACH che forniscono informazioni supplementari al testo giuridico e affrontano tutti gli aspetti tecnici di REACH. Questi documenti sono stati elaborati con la collaborazione e l'assistenza delle autorità degli Stati membri, della Commissione e del settore industriale. La maggioranza dei testi contenuti nel sito dell’ECHA sono in lingua inglese, solo alcuni sono tradotti in italiano. Per facilitare l’accesso alle informazioni del pubblico, in questa sezione sono presenti solo le guide in italiano

Orientamento all'identificazione e alla denominazione delle sostanze in ambito REACH e CLP - Dicembre 2016

L'obiettivo del documento è quello di fornire orientamenti ai fabbricanti e agli importatori in merito alla registrazione e alla dichiarazione dell’identità di una sostanza nell’ambito dei regolamenti REACH e CLP. Inoltre offre orientamenti sulla modalità di denominazione di una sostanza, elemento chiave nell’identificazione della sostanza stessa

DOWNLOAD

Guida alla registrazione

Lo scopo della guida è quello di aiutare l’industria a comprendere quali compiti e obblighi deve adempiere per soddisfare i requisiti di registrazione ai sensi del Regolamento REACH. Contiene descrizioni degli obblighi, integrate da spiegazioni e consigli pratici che, se possibile, vengono illustrati per mezzo di esempi. E' rivolta a tutti i potenziali dichiaranti che abbiano o meno conoscenze specialistiche nel campo delle sostanze chimiche e della valutazione delle sostanze chimiche.

DOWNLOAD

Guida sulle schede di dati di sicurezza e sugli scenari di esposizione

La guida è suddivisa in 2 parti. La prima sulle schede di dati di sicurezza che hanno lo scopo di fornire agli utilizzatori di sostanze chimiche le informazioni necessarie a tutelare la salute umana e l’ambiente. Il formato della scheda di dati di sicurezza è definito nel regolamento REACH. La scheda è divisa in 16 sezioni, e ogni sezione è descritta nella parte corrispondente della presente guida.
La seconda parte è dedicata agli scenari di esposizione. Se una sostanza pericolosa viene registrata in quantità superiore a 10 tonnellate all’anno per dichiarante, è necessario fornire una scheda di dati di sicurezza completa di scenari d’esposizione. Uno scenario d’esposizione descrive come controllare l’esposizione umana e dell’ambiente a una sostanza in modo da garantirne un uso sicuro.

DOWNLOAD

Guida pratica per i dirigenti delle PMI e coordinatori REACH

Come adempiere alle prescrizioni in materia di informazione per le fasce di tonnellaggio 1-10 e 10-100 tonnellate all'anno

DOWNLOAD

Guida alle prescrizioni in materia di informazione e alla valutazione della sicurezza chimica

La Guida descrive le prescrizioni in materia di informazione a norma del regolamento REACH per quanto riguarda le proprietà delle sostanze, l’esposizione, gli utilizzi e le misure di gestione dei rischi, nel contesto della valutazione della sicurezza chimica.
Essa è parte integrante di una serie di documenti orientativi redatti con lo scopo di assistere le parti interessate nella fase preparatoria in vista dell’adempimento degli obblighi incombenti ai sensi del regolamento REACH.https://echa.europa.eu/guidance-documents/guidance-on-information-requirements-and-chemical-safety-assessment

Guida pratica "Uso di alternative alla sperimentazione sugli animali per adempiere le prescrizioni in materia di informazione relative alla registrazione ai sensi del regolamento REACH"

La guida ha lo scopo di informare i dichiaranti circa l’obbligo di evitare sperimentazioni non necessarie sugli animali vertebrati, ma di continuare ad assicurare la disponibilità informazioni sufficienti sulle proprietà delle sostanze chimiche per la classificazione e la valutazione dei rischi. Inoltre illustra le numerose opportunità di alternative alla sperimentazione sugli animali e chiarisce come presentarle correttamente.

DOWNLOAD

Divulgazione e riservatezza a norma del regolamento REACH - Aprile 2016 

Il documento fornisce informazioni relative all’accesso online alle informazioni sulle sostanze chimiche oggetto di un fascicolo di registrazione ai sensi del regolamento REACH, nonché informazioni sul contenuto e la valutazione delle richieste di riservatezza. 

DOWNLOAD

Come preparare una relazione dell’utilizzatore a valle

Il manuale si prefigge di fornire assistenza durante l’elaborazione di una relazione completa di un utilizzatore a valle (DU) su IUCLID ai sensi dell'articolo 38 del regolamento REACH

DOWNLOAD

Come preparare una notifica di sostanze presenti in articoli

Lo scopo del manuale è assistere nuovi notificanti nella preparazione di un fascicolo di IUCLID per la notifica di sostanze presenti in articoli (SiA) ai sensi del regolamento REACH (CE) n. 1907/2006

DOWNLOAD

Come preparare una domanda di autorizzazione

Lo scopo del manuale è assistere nella preparazione e trasmissione di una domanda di autorizzazione all’Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA). Più in particolare, sono descritte le sezioni e i campi di IUCLID da compilare per preparare una domanda in conformità al titolo VII del REACH.  

DOWNLOAD

"REACH e CLP - Il punto della situazione"

La relazione illustra l'effetto, i successi e le sfide da affrontare nell'ambito dell'innovativa legislazione europea sulle sostanze chimiche

DOWNLOAD

Nuova versione della banca dati ECHA

LPiù semplice informarsi sulle sostanze chimiche utilizzate in Europa
Dal 20 gennaio 2016 è più semplice trovare informazioni su 120.000 sostanze chimiche utilizzate in Europa
L’ECHA gestisce una delle banche dati sulle sostanze chimiche più grandi al mondo e che comprende le informazioni contenute nei fascicoli di registrazione REACH (oltre alle notifiche di classificazione ed etichettatura CLP) forniti dall’industria per la valutazione delle sostanze e la gestione dei rischi.
Queste informazioni riguardano specificamente le sostanze chimiche prodotte e importate in Europa.
La banca dati contiene informazioni su 120.000 sostanze chimiche, i pericoli e le indicazioni per un uso sicuro di 14.000 sostanze registrate in ambito REACH, le 168 sostanze classificate come estremamente preoccupanti (SVHC) e le 64 sostanze o gruppi di sostanze il cui uso è sottoposto a restrizione nell’Unione europea.
Dal 20 gennaio 2016 l’ECHA ha messo a punto un nuovo sistema semplificato di accesso alle informazioni, per il cittadino/consumatore, per gli utilizzatori a valle e per i professionisti del settore.
Le informazioni sono disponibili in tre versioni, a seconda del livello di complessità:
La scheda informativa (infocard) in un linguaggio semplice fornisce le informazioni principali sulle sostanze. Gli utenti possono avere notizie sull’identità della sostanza, sapere dove viene utilizzata abitualmente, se è pericolosa e quali precauzioni  sarebbe opportuno prendere per un uso sicuro, oltre ai dati di classificazione e etichettatura
Il profilo sintetico (brief profile) contiene informazioni più approfondite sulle proprietà ambientali, fisico-chimiche e quelle legate alla salute umana delle sostanze chimiche. Questo secondo livello è utile per i datori di lavoro, i lavoratori, i ricercatori e alle autorità che si occupano di regolamentazione
Il terzo livello (source data) contiene i dati (non confidenziali) presenti sui dossier di registrazione presentati all’ECHA dalle varie società.
NB: l’ECHA specifica che, a causa della quantità di informazioni e del numero di sostanze chimiche, la scheda informativa viene generata automaticamente sulla base delle informazioni disponibili e non viene verificata manualmente l’assenza di eventuali errori. La sezione contenente l’uso delle sostanze, le proprietà chimiche, la classificazione ed etichettatura, sono di responsabilità di produttori ed importatori che forniscono le informazioni.

Accesso alla banca dati


È disponibile la nuova versione di Chesar

È disponibile la nuova versione di Chesar, lo strumento per la predisposizione della valutazione e della relativa relazione sulla sicurezza chimica.

Una nuova versione di valutazione della sicurezza chimica dell'ECHA e strumento di reporting (Chesar 3.2) consente di modificare la relazione sulla sicurezza chimica direttamente nell'anteprima del report. Ciò consente di risparmiare tempo, come è possibile modificare le informazioni sul posto e si verrà automaticamente aggiornato in altre sezioni del Chesar.
Altri miglioramenti includono:
·        Modificabilità delle proprietà della sostanza: su richiesta di molti utenti, le proprietà della sostanza può ora essere modificato direttamente in Chesar, per esempio, se i risultati dello studio non sono ancora disponibili in IUCLID.
·        Razionalizzazione la generazione di scenari di esposizione: è possibile, ad esempio, scegliere un formato più o meno lungo e generare lo scenario di esposizione in una qualsiasi delle 23 lingue dell'UE. Tuttavia, il contenuto dello scenario d'esposizione sarà solo nella lingua selezionata, se hai caricato una traduzione del catalogo Escom frasi standard.
·        Il supporto per le mappe di uso: Chesar 3.2 riconosce eventuali aggiornamenti effettuati a utilizzare le mappe dalle associazioni in via di sviluppo e li avvisi dichiaranti dei cambiamenti. È quindi possibile aggiornare il vostro valutazione della sicurezza chimica facilmente.
Il manuale utente esistente Chesar 3, il testo della guida incorporato in Chesar e il manuale per le associazioni di settore in via di sviluppo mappe di uso sono stati aggiornati per riflettere le modifiche. Inoltre, gli esempi illustrativi della relazione sulla sicurezza chimica e su scenari di esposizione per la comunicazione vengono aggiornati e saranno pubblicati presto. Chesar 3.2 è compatibile con le ultime versioni di IUCLID 6 (6.1.2 e 6.1.3).
Unirsi alla folla
Gli utenti di Chesar sono in aumento. Secondo un sondaggio che abbiamo condotto, dalle 65 aziende che hanno risposto, più della metà hanno già utilizzato lo strumento per la valutazione della sicurezza e ancora di più si prevede di utilizzare per i loro 2018 registrazioni. Vi invitiamo a provare lo strumento e beneficiare dei vantaggi:
·        La coerenza tra la vostra valutazione della sicurezza chimica, le informazioni fornite per la catena di approvvigionamento e alle autorità;
·        flusso di lavoro sistematico per organizzare il vostro valutazione della sicurezza chimica;
·        La creazione degli scenari di report e di esposizione di sicurezza chimica per collegare al vostro schede di sicurezza in un formato standard con un solo clic; e
·        Efficienza grazie a strumenti di stima dell'esposizione integrati, la possibilità di riutilizzare le informazioni attraverso sostanze e facile aggiornamento della vostra valutazione della sicurezza chimica.
·        Chesar 3.2 è reso disponibile nelle versioni desktop e server.
Chesar 3.2 è pienamente compatibile con le ultime versioni di IUCLID 6 (6.1.2 e 6.1.3)

MAGGIORI INFO

Tutto Excel

Valutazioni In Excel rischi specifici Con Relazione Editabile In Word A Corredo.
Richiedendo questo specifico servizio potrai avere i seguenti fogli in excel e relativa relazione introduttiva su cui redarre la valutazione del rischio specifico:
Dettagli...

Tutto Slide

Raccolta di slide in pdf e powerpoint utili per progettare la formazione in materia di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro.

Dettagli...


Iscriversi alla nostra Newsletter professional ti permettera' di ricevere le nostre News periodiche in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e inoltre potrai accedere alla nostra area di condivisione gratuita riservata agli iscritti dove troverai tantissimo materiale utile alla gestione della tua sicurezza sul lavoro (ATTUALMENTE OLTRE DUE GIGABYTE DI MATERIALE).

Dettagli...