L’autocontrollo del Microclima settore della LOGISTICA

Con il termine microclima si intende il complesso dei parametri che condizionano lo scambio termico tra un soggetto e l’ambiente, tra questi rientrano la temperatura, l’umidità, la velocità dell’aria.


Con il termine microclima si intende il complesso dei parametri che condizionano lo scambio termico tra un soggetto e l’ambiente, tra questi rientrano la temperatura, l’umidità, la velocità dell’aria.
Il comparto della Logistica è caratterizzato da fabbricati di notevole estensione in pianta, tali fabbricati generalmente non risultano dotati di impianti di riscaldamento per la stagione invernale e impianti di raffrescamento per la stagione estiva. Le aperture presenti nei fabbricati al fine di consentire un’aerazione dei locali non risultano sempre efficaci nella stagione calda sia per i notevoli volumi che rappresentano i comparti interni ai fabbricati sia per la possibilità di garantire le aperture per la sicurezza dei beni contenuti, viceversa nella stagione fredda la continua apertura delle baie può comportare la presenza di correnti fredde.
La tipologia di lavoro all’interno del comparto può prevedere sia lavoratori che si muovono in modo costante all’interno delle strutture, generalmente carrellisti, sia addetti che operano in postazione fissa o semifissa, addetti al picking, al confezionamento o al controllo.
La mancanza di impiantistica legata al riscaldamento o al raffrescamento unitamente alla tipologia di lavoro svolto all’interno dei fabbricati comporta delle problematiche relative al microclima andando a prevedere ambienti severi caldi e ambienti severi freddi a seconda della stagionalità.
Queste problematiche sicuramente comportano un problema anche di salute per i lavoratori.
Lo Spsal di Piacenza nell’anno 2016 inizierà un piano mirato di controllo denominato “microclima nella logistica”. Il piano prevede una prima fase di diffusione e condivisione con gli attori della logistica, committenti, appaltatori e rappresentanze sindacali, del documento di autocontrollo e una seconda fase di verifica sul campo delle misure di prevenzione adottate dai vari soggetti.
Questo documento di autovalutazione viene messo a disposizione di tutti coloro che partecipano alla filiera degli appalti e alle altre figure coinvolte nella prevenzione dei rischi lavorativi in tale settore (committenti, appaltatori, consulenti, medici competenti, sindacati), per cercare di diffondere conoscenze e particolarmente di fornire uno strumento per individuare i fattori di rischio microclimatici presenti in azienda.
Lo scopo della lista di controllo è quello di garantire alle imprese l’individuazione e l’agevole reperimento delle informazioni sui principali obblighi e sui relativi adempimenti imposti dalla normativa.
In definitiva la lista di controllo proposta vuol essere un contributo per attuare un’efficace prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro del settore logistica, per verificare che le misure attuate dalle aziende coinvolte siano adeguate a quanto previsto dalla normativa.


LISTA DI CONTROLLO 
1A-Locali
Riscaldamento- Raffrescamento 
Spogliatoi e servizi 
Locali di riposo .
Illuminazione-Aerazione 
2A-Valutazione del rischio
Valutazione dei rischi microclimatici estate-inverno 
Misure di prevenzione e protezione e Procedure di lavoro 
Formazione 
Sorveglianza sanitaria 
DPI
3A- Informazioni agli appaltatori 
Informazioni dettagliate sul rischio microclima 
4A-Cooperazione per attuazione delle misure di prevenzione e protezione
Attuazione dei provvedimenti e controllo 
5A-Coordinamento delle misure di prevenzione e protezione 
Indire e partecipare alle riunioni di coordinamento. 
Controlli 
Revisioni ed adeguamenti in funzione dei rischi 
1B- Valutazione del rischio
2B- Cooperazione per attuazione delle misure di prevenzione e protezione
3b- Coordinamento delle misure di prevenzione e protezione
4B- Integrazione delle misure di prevenzione e protezione 
5B- DPI

SCARICA L'APPROFONDIMENTO

Fonte: Azienda Unità Sanitaria Locale - Piacenza

NEWSLETTER PROFESSIONAL

Scopri cosa offre la nostra Newsletter professional


Iscriversi alla nostra Newsletter professional ti permettera' di ricevere le nostre News periodiche in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e inoltre potrai accedere alla nostra area di condivisione gratuita riservata agli iscritti dove troverai tantissimo materiale utile alla gestione della tua sicurezza sul lavoro (ATTUALMENTE OLTRE DUE GIGABYTE DI MATERIALE).


Ma non solo! Pagherai l'iscrizione una volta sola e non ti verranno mai richiesti pagamenti per rinnovi annuali.
Fai un piccolo investimento che godrai negli anni avvenire.
Inoltre molto del materiale presente, oltre a quello liberamente fruibile e previsto da terze parti,e' realizzato e messo a disposizione dal Geometra Benni,da oltre venti anni nel settore prevenzione e sicurezza sul lavoro.

Dettagli...


Iscriversi alla nostra Newsletter professional ti permettera' di ricevere le nostre News periodiche in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e inoltre potrai accedere alla nostra area di condivisione gratuita riservata agli iscritti dove troverai tantissimo materiale utile alla gestione della tua sicurezza sul lavoro (ATTUALMENTE OLTRE DUE GIGABYTE DI MATERIALE).

Dettagli...

Sicurezza in Excel

Fogli di calcolo utili alla gestione e valutazione della sicurezza sul lavoro realizzati in formato excel.

Dettagli