Protocollo nazionale “Accoglienza Sicura” nelle strutture turistico ricettive

Prevenire la diffusione del virus SARS‐CoV‐2 nelle strutture turistico ricettive  REV.27 aprile 2020

Il  presente  protocollo  è  uno  strumento  di  supporto  a  quanto  definito  nel documento di valutazione dei rischi di cui al decreto legislativo 9 aprile 2008 n. 81 e successive modifiche ed integrazioni, integrando gli accorgimenti da adottare al fine di mitigare il rischio di trasmissione del contagio da Covid‐19 all’interno delle strutture  turistico  ricettive,  con  l’obiettivo  di  tutelare  la  salute  degli  ospiti  e  dei collaboratori.  

Ai fini del presente documento, si intendono per strutture ricettive le strutture con reception,  servizi  e  attrezzature  supplementari  in  cui  sono  offerti  un  alloggio  e, nella maggior parte dei casi, vengono somministrati alimenti e bevande. 

Il  presente  documento  è  stato  redatto  tenendo  conto  dei  seguenti  documenti  e pubblicazioni:
‐ delibera del Consiglio dei ministri 31 gennaio 2020, che ha dichiarato lo stato di emergenza  in  conseguenza  del  rischio  sanitario  connesso  all’insorgenza  di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili sino al 31 luglio 2020;
‐ “Operational considerations for COVID‐19 management in the accommodation sector” redatto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità il 31 marzo 2020;
‐  “COVID‐19  and  food  safety:  guidance  for  food  businesses”  redatto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità il 7 aprile 2020;
‐ decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 26 aprile 2020;
‐ circolare del Ministero della Salute 22 febbraio 2020 n. 5443;
‐ Protocollo condiviso di regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid‐19 negli ambienti di lavoro, sottoscritto dalle parti sociali  il  14  marzo  2020  su  invito  del  Presidente  del  Consiglio  dei  ministri,  del Ministro  dell’economia,  del  Ministro  del  lavoro  e  delle  politiche  sociali,  del Ministro dello sviluppo economico e del Ministro della salute, come integrato dalle stesse parti sociali il 24 aprile 2020;
‐ Documento tecnico sulla possibile rimodulazione delle misure di contenimento del contagio da SARS‐CoV‐2 nei luoghi di lavoro e strategie di prevenzione, INAIL, aprile 2020;

‐ Codex Alimentarius CAC/RCP 1‐1969 (REV. 4 ‐ 2003);
‐  Regolamento  (CE)  n.  178/2002  del  Parlamento  europeo  e  del  Consiglio,  del  28 gennaio  2002  che  stabilisce  i  principi  e  i  requisiti  generali  della  legislazione alimentare,  istituisce  l'Autorità  europea  per  la  sicurezza  alimentare  e  fissa procedure nel campo della sicurezza alimentare;
‐  Regolamento  (CE)  N.  852/2004  del  Parlamento  Europeo  e  del  Consiglio  del  29 aprile 2004 sull’igiene dei prodotti alimentari;
‐  decreto  legislativo  9  aprile  2008,  n.  81  e  successive  modifiche  ed  integrazioni (testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro).
 
Il  presente  documento  è  stato  elaborato  dalla  Task  force  assistenza  sicura  di Federalberghi  e  dagli  esperti  di  Confindustria  Alberghi  ed  Assohotel,  che  hanno operato  con  la  supervisione  del  prof.  Pierluigi  Viale  dell’Università  di  Bologna, direttore dell’Unità Operative Malattie Infettive del Policlinico di S. Orsola.
Ha collaborato alla redazione del documento la Croce Rossa Italiana. 

INDICE DEL PROTOCOLLO:

1. INTRODUZIONE
1.1 Finalità 
1.2 Campo di applicazione 
1.3 Riferimenti 
1.4 Aggiornamento periodico 
1.5 Crediti 
1.6 Copyright 
2. RICEVIMENTO
2.1 Misure di carattere generale 
2.2 Assistenza agli ospiti e richieste di interventi
2.3 Back of the house 
2.4 Accesso dei fornitori esterni
3. PULIZIA DELLE CAMERE E DEGLI AMBIENTI COMUNI 
3.1 Definizioni
3.2 Misure di carattere generale 
3.3 Modalità operative di svolgimento del servizio ai piani 
3.4 Modalità operative del servizio nell’area di ricevimento
3.5 Impianti di condizionamento 
3.6 Sanificazione periodica
4. SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE 
4.1 Definizioni
4.2 Misure di carattere generale 
4.3 Aree destinate alla somministrazione
4.4 Servizio 
4.5 Lavaggio di piatti e stoviglie
4.6 Lavaggio della biancheria da tavola 
4.7 Servizio in camera 
4.8 Asporto
4.9 Preparazione degli alimenti
4.10 Accesso dei fornitori esterni 
5. RIUNIONI, CONFERENZE ED EVENTI 
5.1 Misure di carattere generale 
6. INFORMAZIONI AI LAVORATORI ED AGLI OSPITI 

6.1 Misure di carattere generale 

6.2 esempio di cartello . 
7. DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE
7.1 Misure di carattere generale 
7.2 Tipologia di protezione garantita dai DPI 
7.3 Raffigurazione delle tipologie di DPI
7.4 Disponibilità dei DPI 
7.5 Verbale di consegna dei DPI
8. CASO SINTOMATICO 
8.1 Misure di carattere generale 
8.2 Kit protettivo 
8.4 Contatti stretti 
8.5 Persone non coinvolte
Allegato  1.  ALCUNI  CHIARIMENTI  RELATIVI  ALLE  REGOLE  ED  ALLE  AZIONI  DI  CONTENIMENTO  DEL RISCHIO DI TRASMISSIONE DI SARS‐CoV‐2
Mascherine e razionale del loro utilizzo. 
Pulizia e disinfezione delle mani 
Distanziamento sociale 
Guanti disposable 
Allegato 2. ALCUNE INFORMAZIONI SULLA MALATTIA DA SARS‐CoV‐2

Fonte: Federalberghi, Confindustria Alberghi, Assohotel

protocollo nazionale Accoglienza sicura

Valutazione del Rischio Covid-19

VAI ALLA VALUTAZIONE DEL RISCHIO COVID-19 DA ALLEGARE AL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI AZIENDALE