PROCEDURA OPERATIVA PER LA GESTIONE DELLE ATTIVITA’ LAVORATIVE A SEGUITO EMERGENZA COVID-19

Documento Informativo da Allegare al Documento di Valutazione dei Rischi e della quale rendere edotti tutti i dipendenti

“Misure di Prevenzione e Protezione da Adottare per il Rischio Biologico”
 
-  D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 – Testo unico sicurezza sui luoghi di lavoro e s.m.i.
-  Decreto legge 23 febbraio 2020, n. 6 - Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 e s.m.i.
-  Circolare del Ministero della Salute 22 febbraio 2020 - Circolare del Ministero della salute. COVID-2019, nuove indicazioni e chiarimenti
-  DPCM del 8 marzo 2020 e DPCM del 9 marzo 2020
 
1      I CORONAVIRUS
I Coronavirus sono una vasta famiglia di virus noti per causare malattie che vanno dal comune raffreddore a malattie più gravi come la Sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e la Sindrome respiratoria acuta grave (SARS). Identificati negli anni ’60, il nome deriva dalla loro forma al microscopio, simile a una corona. Sono noti per infettare l’uomo ed alcuni animali, bersagliando le cellule epiteliali del tratto respiratorio e gastrointestinale. Il nuovo Coronavirus (nCoV) identificato per la prima volta a Wuhan in Cina nel dicembre 2019 è un nuovo ceppo di coronavirus che non è stato precedentemente mai riscontrato nell’uomo. Il virus SARS-CoV-2 – come designato dall’International Committee on Taxonomy of Viruses (ICTV) – è l’attuale virus causa dell’epidemia chiamata “Sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2”. La malattia provocata dal nuovo Coronavirus è la “COVID-19” in cui “CO” sta per corona, “VI” per virus, “D” per disease e “19” indica l’anno in cui si è manifestata. Per attrazione, anche lo stesso virus è ormai comunemente denominato COVID-19, a partire dalla stessa normativa d’urgenza adottata dal Governo e ormai convertita in legge (decreto legge 6/2020), e così sarà denominato nel presente documento. L’ICTV ha classificato il COVID-19come appartenente alla famiglia dei Coronaviridae appartenente agli agenti biologici del gruppo 2 dell’Allegato XLVI del D.Lgs. 81/2008.
 
2      TRASMISSIONE
Alcuni coronavirus possono essere trasmessi da persona a persona, generalmente dopo un contatto stretto con un paziente infetto (ad esempio tra familiari o in ambiente sanitario). La via primaria è rappresentata dalle goccioline del respiro delle persone infette ad esempio tramite la saliva, tossendo e/o starnutendo, contatti diretti personali, le mani (ad esempio toccando con le mani contaminate, non ancora lavate, bocca, naso o occhi). In casi rari il contagio può avvenire attraverso contaminazione fecale.
 
3      MISURE GENERALI DI PREVENZIONE DA ADOTTARE DA PARTE DEL DATORE DI LAVORO
Al fine di fronteggiare l’attuale emergenza sanitaria e di tutelare la salute di lavoratori, nonostante il rischio biologico non sia un rischio direttamente derivante dalle lavorazioni svolte dall’azienda, si ritiene opportuno attivare procedure preventive aggiuntive a quelle già previste nella valutazione dei rischi. Pertanto si applicheranno le seguenti azioni preventive:
Ove possibile evitare lavorazioni o attività che non sono indispensabili o urgenti;
Ove possibile attivazione di smart working e home working, oltre alla ridistribuzione degli ambienti di lavoro per massimizzare le distanze di sicurezza;
Applicazione delle disposizioni nazionali, regionali e comunali per il contenimento del contagio; Comunicazione a tutti i lavoratori della presente procedura di prevenzione;
Comunicazione a tutti i lavoratori degli aggiornamenti di legge in materia di contenimento del contagio; Limitazione degli accessi da parte di personale esterno (fornitori, consulenti, rappresentanti, ecc.);
Limitare e/o posticipare le trasferte di lavoro e sospendere le trasferte sul territorio nazionale verso i comuni classificati in zona rossa e all’estero verso i paesi con un alto livello di contagio;
Esporre in azienda, in più punti frequentati dai lavoratori, locandine che illustrano i comportamenti da seguire per prevenire e contenere il rischio disponibili all’indirizzo http://www.salute.gov.it/portale/documentazione/p6_2_5.jsp?lingua=italiano&dataa=2020/12/31 &datada=2015/01/01
Assicurare nei bagni quantità sufficienti, sempre disponibili, di sapone liquido e salviette per asciugarsi ed esporre, in corrispondenza dei dispenser, le indicazioni ministeriali sul lavaggio delle mani: http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_3_1_1.jsp?lingua=italiano&menu=dossier&p=dadossi er&id=21;
Mettere a disposizione dei lavoratori soluzioni idroalcoliche per la disinfezione delle mani;
Incrementare la frequenza della pulizia delle superfici e degli oggetti condivisi: i coronavirus possono essere eliminati dopo 1 minuto se si disinfettano le superfici con etanolo 62-71% o perossido di idrogeno (acqua ossigenata) allo 0,5% o ipoclorito di sodio allo 0,1 %;
Garantire sempre un adeguato ricambio d’aria nei locali condivisi;
Evitare incontri collettivi in situazione di affollamento in ambienti chiusi (meeting, seminari, corsi di formazione…). Attuare comunque misure di distanziamento sociale e privilegiare in tutti i casi possibili, nello svolgimento di riunioni, modalità di collegamento da remoto comunque garantendo il mantenimento di una distanza interpersonale di almeno 1 metro;
Regolamentare gli spazi destinati alla ristorazione (es. mense, sale caffè) in modo da evitare molti accessi contemporanei; a tale proposito si ricorda che lo svolgimento delle attività di ristorazione e bar ai sensi dell’art.2 comma 1 lettera e) DPCM 8 marzo 2020 prevede l’obbligo a carico
del gestore di far rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro;

Utilizzo di risorse esterne, come i consulenti, preferibilmente in via telematica;
Posticipo di tutti i viaggi non strettamente indispensabili in zone a rischio epidemiologico come identificate dall’OMS; vista la situazione in continua evoluzione, consultare sempre il sito istituzionale del Ministero della Salute;
Favorire una corretta informazione rispetto alla non pericolosità dei prodotti made in CHINA e pacchi provenienti dalla Cina o altre aree a rischio.
 
4      PROCEDURE PER I LAVORATORI E PER LA CITTADINANZA
Tutti i lavoratori devono applicare le misure previste dagli allegati alla presente al fine di ridurre le probabilità di contagio:
Lavarsi spesso le mani. Il lavaggio deve essere accurato per almeno 60 secondi, seguendo le indicazioni ministeriali sopra richiamate. Se non sono disponibili acqua e sapone, è possibile utilizzare anche un gel su base alcoolica (concentrazione di alcool di almeno il 60%). Utilizzare asciugamani di carta usa e getta. Per quanto riguarda locali pubblici, palestre, farmacie, supermercati e altri luoghi di aggregazione, si raccomanda di mettere a disposizione soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;
Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute; Evitare abbracci e strette di mano;
Mantenimento, nei contatti interpersonali, di una distanza di almeno un metro;
Igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie); coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
Non toccarsi occhi, naso, bocca con le mani; Evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri;
Non assumere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico; Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro e alcool;
Usare la mascherina solo se si sospetta di essere malato o si presta assistenza a persone malate.
 
5      MISURE DI PREVENZIONE PER I LAVORATORI ADDETTI AL CONTATTO CON IL PUBBLICO
Fermo restando il rispetto delle misure sopra citate, si fa presente, in linea generale, che non sono necessari Dispositivi di Protezione Individuale, fatto salvo gli operatori sanitari addetti all’assistenza di casi di infezione da COVID-19, per i quali sono state fornite specifiche indicazioni (contatti stretti vedi punto di seguito). Restano valide le indicazioni fornite alle Associazioni dei medici competenti con nota del 05/02/2020 (PG/2020/0096962), con cui è stata trasmessa la Circolare del Ministero della salute del 03/02/2020 (recante indicazioni per gli operatori dei servizi/esercizi a contatto con il pubblico).
 
Utilizzo di mascherine chirurgiche
L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di indossare la mascherina chirurgica solo quando si hanno sintomi respiratori quali tosse e starnuti, poiché sono utili a limitare il contagio delle persone circostanti, o se ci si prende cura di una persona con sospetta infezione da nuovo coronavirus. Non sono utili né raccomandate come protezione personale per la popolazione generale.
 
6      MISURE PREVISTE PER I LAVORATORI INDIVIDUATE COME “CONTATTI STRETTI”
Al fine di individuare tutti i contatti dei casi legati all’attività lavorativa, sulla base di una reale esposizione al rischio, è indispensabile la collaborazione dell’azienda, e in particolare del medico competente.
Un lavoratore che presenta sintomi simil-influenzali (tosse, starnuti, febbre, ecc.) non è sufficiente per definirlo caso sospetto; in ogni caso, le persone
con febbre non devono rimanere al lavoro e devono contattare al più presto il proprio medico di medicina generale.
Si evidenzia in premessa che l’individuazione dei contatti stretti, a seguito di un caso di infezione da CoViD-19 (sospetto, probabile o confermato), spetta al Dipartimento di Sanità Pubblica (DSP) dell’Ausl territorialmente competente, così come la disposizione delle misure previste nei confronti dei contatti stretti (quarantena con sorveglianza attiva).
Si rammenta che l’assenza dal lavoro, in tali casi, è coperta da certificazione ai fini INPS per motivi di sanità pubblica, come previsto dal citato DPCM
nell’attuale fase di emergenza.
Il lavoratore in questi casi è tenuto a comunicare il proprio nominativo indirizzo e numero di telefono al numero verde regionale 800.033.033
Numero per la segnalazione casi sospetti: 1500

Qualora il datore di lavoro venga a conoscenza della mancata comunicazione dello stato di contatto stretto da parte di un suo lavoratore, lo invita ad abbandonare il luogo di lavoro ed a provvedere al più presto alla comunicazione dovuta. Il personale del DSP prenderà in carico la segnalazione adottando tutte le misure sanitarie del caso. Si rammenta che l’assenza dal lavoro in tali casi è coperta da certificazione INPS riportante diagnosi riconducibili a misure precauzionali nell’attuale fase di emergenza.
 
7      MISURE NEI CONFRONTI DEI LAVORATORI CHE PROVENGONO DA AREE A RISCHIO
Le persone che hanno fatto ingresso in regione Emilia-Romagna dopo il 24 febbraio, provenienti da zone identificate a rischio, hanno l’obbligo di comunicare tale circostanza al Dipartimento di Sanità pubblica territorialmente competente per una valutazione dell’adozione della misura di permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva. I Paesi stranieri identificati a rischio sono elencati nel sito dell’OMS al quale si rimanda per approfondimenti; in Italia le zone identificate a rischio prima del 9 marzo 2020 sono la Regione Lombardia e le province di Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso, Venezia Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Rimini.
Anche in tali casi l’assenza dal lavoro è certificata ai fini INPS secondo le modalità previste dal DPCM.
Il Datore di lavoro può opportunamente collaborare alla piena funzionalità di questo sistema comunicativo inviando a sua volta una comunicazione al Dipartimento di Sanità Pubblica riguardo ai lavoratori per i quali sia a conoscenza della provenienza da aree a rischio così come sopra definite.
 
8      MISURE DA ADOTTARSI PER LAVORATORI CHE DEVONO EFFETTUARE SPOSTAMENTI PER LAVORO:
Tutti gli spostamenti lavorativi devono essere limitati ai casi imprescindibili, il decreto impone di evitare ogni spostamento delle persone fisiche nell’intero territorio nazionale, nonché all'interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero spostamenti per motivi di salute.
Tutti gli spostamenti devono essere oggetto di motivazione comprovata, si raccomanda di allegare al modello di autodichiarazione predisposto dal
Ministero dell’Interno, la documentazione a dimostrazione della motivazione selezionata.
Si dovrà compilare lo stesso modello per gli spostamenti da e per il luogo di lavoro verso l’abitazione / residenza.
 
9      MISURE DA ADOTTARSI PER L’ACCESSO DI PERSONALE ESTERNO L’AZIENDA:
Evitare ove possibile il contatto con persone provenienti dall’esterno, organizzando l’area di consegna delle merci o della documentazione senza prevedere il contatto diretto tra il personale aziendale e il personale che accede dall’esterno.
Applicare le stesse misure di prevenzione previste dal decreto che impediscono il contatto tra persone, limitano le distanze minime da tenere: Esporre il minor numero di personale possibile al contatto con il pubblico o con personale esterno l’azienda (es. addetto alle consegne) Mantenimento delle distanze di sicurezza di almeno 1 metro da colleghi e clienti;
Limitazione degli accessi da parte di personale esterno (fornitori, consulenti, rappresentanti, ecc.);
Ove non sia possibile garantire le stesse misure di prevenzione riportate nel punto 3 e 4 della presente, il datore di lavoro dovrà stabilire ulteriori misure di prevenzione quali: adozione di mascherine protettive, guanti monouso e altre precauzioni in merito a: disposizione delle postazioni, aree di ricevimento e/o postazioni addette al ricevimento.
Tali misure, a titolo di esempio possono essere: creazione di spazi di attesa distanti dalle postazioni, adibire scrivanie o spazi alla consegna e/o al deposito di merci, box per documenti, ecc.

ACCEDI AI CONTENUTI GRATUITI DOVE TROVI ANCHE QUESTA PROCEDURA EDITABILE IN WORD

Disclaimer:Visto il continuo evolversi della normativa e della conoscenza tecnico scientifica le informazioni contenute in questa pagina potrebbero essere state superate da nuove disposizioni normative e conoscenze medico scientifiche in conseguenza dell’evoluzione della situazione epidemiologica dell’epidemia


documenti gratuiti sicurezza sul lavoro

MESSAGGIO INFORMATIVO SUL NOSTRO SERVIZIO DI NEWSLETTER PROFESSIONAL:

Gli iscritti alla nostra Newsletter Professional hanno accesso all'area condivisione gratuita dove trovare oltre 7000 file gratuiti  utili sulle tematiche prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro e cantieri temporanei e mobili.

Abbonarsi alla nostra newsletter è conveniente e permette di ricevere via mail notizie, approfondimenti,software freeware,documenti in materia di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro...e non solo.

L'iscrizione alla newsletter darà diritto a ricevere le mail contenenti notizie in materia di prevenzione e sicurezza, ad accedere al download del software freeware condiviso gratuitamente con tutti gli iscritti (Trovi il materiale condiviso gratuitamente, Fogli excel utili per la gestione sicurezza, software freeware, Dwg per layout in Autocad,Schede di sicurezza
..Manuali..Approfondimenti...e altro ancora).

L'iscrizione da' diritto anche a particolari scontistiche su vari servizi offerti.

L'iscrizione alla Newsletter Professional non ha scadenze o rinnovi annuali da sostenersi.

MAGGIORI INFORMAZIONI SU COME ISCRIVERSI









Servizi online sicurezza sul lavoro

 

Safety Shop



Risorse Inserite sul Sito di Testo Unico Sicurezza dot Com

Ultimi Inserimenti sul sito:
NOTIZIE E RISORSE SULL'EMERGENZA COVID-19
Testo unico sicurezza 81-2008 versione desktop compatibile Windows Mac e Linux
VALUTAZIONE EXCEL RISCHIO CHIMICO PER LA SALUTE MOVARISCH 2020
Dossier donne 2020
LINEE DI INDIRIZZO PER LA PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE DELLA LEGIONELLA
COVID-19: Indicazioni per il Datore di Lavoro e medico competente
Piano pandemico - manuale per aziende
Sicurezza Lana di vetro e lana di roccia
Protezione antincendio durante i lavori di saldatura
Modulo di richiesta intervento ispettivo INL in caso di violazioni riguardanti il rapporto di lavoro
Istruzioni operative per la dotazione dei dispositivi di protezione individuale
Interpello n. 2/ 2020
ANDAMENTO DEGLI INFORTUNI SUL LAVORO E DELLE MALATTIE PROFESSIONALI
COVID-19 e protezione degli operatori sanitari
Vademecum per la Gestione del Rischio Coronavirus in ambito lavorativo
FLUSSO GESTIONE COVID-19
Emergenza sanitaria CoronaVirus Covid-19 in Edilizia
Procedura sperimentale per la detreminazione della componente batterica del materiale particolato
DVR Valutazione del Rischio Covid-19 in Excel
MASCHERINE FILTRANTI CORONAVIRUS
Protezione contro i pericoli derivanti dall'esposizione alle radiazioni ionizzanti
COVID-2019. indicazioni sulla gestione dei casi nelle strutture sanitarie, l’utilizzo dei DPI per il personale sanitario e le precauzioni standard di biosicurezza
Slide Decalogo contro il coronavirus covid-19
Aggiornamento dell'Allegato XIV del Reg. REACH
Guida all’adesione e all’applicazione del Contributo Ambientale CONAI 2020
LINEE DI INDIRIZZO PER LA SORVEGLIANZA SANITARIA E IL GIUDIZIO DI IDONEITÀ
Stato di conformità in Italia rispetto ai Regolamenti REACH e CLP
Sicurezza trattamento dei dati personali
Interpello n. 1 del 23 gennaio 2020
Prezzario Regionale 2020 Regione Abruzzo
Prezzario 2020 Regione Basilicata
Analisi sulla sicurezza anche di tipo lavoro-correlato nelle gallerie stradali italiane
Video didattico per aziende attive nel settore delle installazioni elettriche
Linea Guida per la progettazione, l’esecuzione e la manutenzione di interventi di consolidamento
dm n. 24 del 9 gennaio 2020 classificazione del rischio sismico
Pubblicato il nuovo modello OT23
Aggiornamento 2020 delle tabelle contenenti l'indicazione delle sostanze stupefacenti e psicotrope
Decreto 81/2008 Aggiornamento di Gennaio 2020
Tabelle concentrazione di radon presenti in oltre 3500 comuni italiani
Aggiornati i quiz delle verifiche di idoneità per il Responsabile tecnico rifiuti
SARS-CoV-2 “coronavirus” Covid-19
CHECK LIST AUDIT SGSSL IN EXCEL
Mappa Infografica Diffusione Epidenia Virus Covid-19
Strumento in excel per pianificazione delle emergenze sanitarie e della gestione degli eventi.
Prezzario regionale 2020 Regione Lombardia
Prezzario Regionale 2020 Regione Toscana
Riepilogo caratteristiche di pericolo e dei relativi valori limite per la classificazione rifiuti
Video formativo Sovraccarico Biomeccanico
Decreto Sanzioni Fgas
banca dati per la trasmissione digitale delle verifiche periodiche
Proroga antincendio parziale per gli alberghi
Aggiornamento Quiz per il responsabile tecnico rifiuti
Prezzario Regionale 2020 Regione Liguria
Modello Unico di Dichiarazione Ambientale MUD 2020
Applicazione dei Mog nelle Pmi
Strategie di monitoraggio degli inquinanti chimici e biologici.
Tabelle concentrazione di radon presenti in oltre 3500 comuni italiani
Tabelle 2020 Rimborsi chilometrici ACI Excel
Interpello n. 8/ 2019 sulla comunicazione dei dati sulla sorveglianza sanitaria
Allegati tecnici 2019 Regione Lombardia per medi impianti di combustione e altre attività
Registro di esposizione ad agenti biologici
Registro di esposizione ad agenti cancerogeni
Linee di indirizzo Sgsl per l'esercizio parchi eolici
Aggiornamento 2019 del programma didattico per i corsi base di prevenzione incendi.
LINEE DI INDIRIZZO 2019 PER LA FORMAZIONE NELLA PESCA
Focus sui Metodi del Codice di prevenzione incendi
Linea guida per le prestazioni di ingegneria antincendio
Interpello 7/2019 della Commissione per gli interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro
TUTELA DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA DELLE LAVORATRICI MADRI
Valutazione del rischio da ordigni bellici inesplosi
Liste di controllo sicurezza in excel Gratuite
TABELLA EXCEL REQUISITI CEM
Lista di controllo carrelli industriali semoventi
Valutazione rischio laser in excel
Rischi per la salute degli addetti alla raccolta dei rifiuti
Direttiva europea 2019 sui dispositivi di protezione individuale (DPI) - Tabella Excel
Esposizione a micotossine aerodisperse
Proposte emendative al Dlgs. 81/2008
Glossario Reach
Versione aggiornata 2019 della Banca dati delle sostanze vietate (in restrizione o autorizzate)
Nuova modulistica Autorizzazione Integrata Ambientale AIA 2019
Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 Aggiornamento 2019
DECRETO 21 AGOSTO 2019 N. 127
Effetti dell'uso di alcol, droghe e farmaci alla guida
Identificare cause e soluzioni degli infortuni lavorativi
Dm 12 aprile 2019 modifiche al Decreto 3 agosto 2015
Consigli pratici per la prevenzione del dolore alla schiena
Calcolo del rischio UV nelle attività outdoor
Formazione e addestramento per la salute e sicurezza settore spettacoli e dell’intrattenimento
rastrelliere-per-il-trasporto-di-lastre-di-vetro-e-serramenti-sicurezza-lavoro.html
Interpello 6/2019 “Chiarimenti in merito l’obbligo di cui art. 148 comma 1 del D.Lgs. 81/2008”
ESECUZIONE IN SICUREZZA DI LAVORI SU ALBERI CON FUNI
Banca dati in excel delle sostanze chimiche fornite dai fabbricanti e importatori
REACH: aggiornamento elenco in excel delle sostanze soggette ad autorizzazione
infortunio in itinere
Amleto Amianto 2019
Gli incidenti con mezzo di trasporto
Dinamiche infortunistiche in cava
Calcolare in excel la corretta altezza della sedia e scrivania
La valutazione del rischio vibrazioni
RACCOLTA DEI QUIZ DI ESAME ADR 2019
Pacchetti formativi per la formazione degli operatori sull'ADR 2019
Check List varie in materia di sicurezza sul lavoro
Lista di controllo carrelli industriali semoventi
Valutazione rischio laser in excel
Scadenziario in excel formazione lavoratori
Semiotica Bombole 2019
Linea guida uman 2019 Rev. 6.2019
Regione Lombardia D.g.r. 31 luglio 2019 - n. XI/2048
OT23 2020 ex OT24 INAIL
Interpello N. 5 / 2019
Prevenzione e Protezione CEM
POP, regolamento 2019/1021 In vigore dal 15 luglio
protezioni da utilizzare in atmosfera esplosiva.
Linee di indirizzo 2019 su ondate di calore e inquinamento atmosferico
Linee Guida per la raccolta e lo smaltimento di piccole quantità di Manufatti Contenenti Amianto
Linee Guida per incidenti che coinvolgono auto elettriche-ibride
Modifica 2019 alla regola tecnica sulle strutture ricettive all'aperto
La gestione della sicurezza nelle cave a cielo aperto
Il primo soccorso nei lavori in quota
Schede Analisi Infortuni
Medico competente e promozione delle pratiche vaccinali nei luoghi di lavoro.
La protezione attiva antincendio
fAQ STRESS LAVORO CORRELATO
criteri di valutazione R ambiente per pavimenti in fibre di amianto
CALCOLO MICROCLIMATICO ONLINE ISO 11079
Ambienti Moderati Severi Cadi/Freddi
Effetti sulla salute dei sistemi di illuminazione che utilizzano diodi emettitori di luce (LED)
Opuscolo in lingua cinese
Quando si può sbarcare in quota dalla Ple?
Formazione per operatori di carrelli industriali semoventi senza sedile
Decreto dirigenziale n. 189 del 29 maggio 2019
test di autovalutazione sicurezza aziendale
La manutenzione per la sicurezza sul lavoro e la sicurezza nella manutenzione
Rimozione in sicurezza delle tubazioni idriche interrate in cemento amianto
Interpello n. 4/ 2019
scale portatili secondo il testo Unico sicurezza
Chek List "SCALE PORTATILI"
Verifica periodica Idroestrattori, carrelli semoventi a braccio telescopico, piattaforme di lavoro autosollevanti su colonne e ascensori e montacarichi da cantiere
Prezzario Regionale 2019 Regione Emilia Romagna
Prezzario 2019 Regione Marche
Prezzario 2019 ANAS
Linea Guida 2019 Per la corretta manutenzione dei sistemi antincendio
verifica periodica su Impianti di messa a terra e impianti di protezione contro le scariche atmosferiche
Sicurezza per le macchine e L'essenziale per la riduzione del rischio
Lista di controllo Vibrazioni sul lavoro
Lista di controllo cantieri edili con bonifica di amianto in word+slide powerpoint seminario
Corsi sulla sicurezza e attestati falsi
installazione videosorveglianza sui luoghi di lavoro
Guida ai servizi di verifica di attrezzature, macchine e impianti
servizi di certificazione e verifica di impianti e apparecchi si richiedono on line attraverso il servizio CIVA inail
Valori degli indici di Sinistrosità Med
Revisione 2019 delle tariffe Inail
EBook Rischio Chimico e cancerogeno
decreto del 12 aprile 2019 del Ministero dell'Interno contiene modifiche al DM 03/08/2015
Linee guida per l’applicazione delle raccolte ISPESL VSR-VSG-M-S
La resistenza al fuoco degli elementi strutturali
rischio EMC lavoratori portatori di pacemaker
Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro: disponibile la nuova versione di APRILE 2019
Funi per apparecchi di sollevamento
normative applicabili e consigli Scaffalature industriali
Interpello n. 3/2019 su formazione e aggiornamento
illuminazione di luoghi di lavoro
responsabilità e obblighi del dirigente scolastico
Calcolatore GVR
GUIDA ADR 2019
MUD 2019
Procedure di sicurezza operazioni con elicottero
Modello editabile word relazione annuale amianto
Etichettatura prodotti disinfettanti
Indicazioni preliminari per la stesura di PEI e PEE
determinazione delle esposizioni sporadiche e di debole intensità (ESEDI) all'amianto
indicazioni-operative-somministrazione-fraudolenta.html
La gestione degli Spazi Confinati nel settore delle costruzioni
Calcolo dell’orario medio Lavoro Notturno
MANUALE DELLA CIRCOLAZIONE DELLE MACCHINE AGRICOLE
Linee guida per la gestione operativa degli stoccaggi negli impianti di gestione dei rifiuti
Database in excel Schede di sicurezza editabili in word sostanze chimiche
Decreto segnaletica stradale 2019
Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro Febbraio 2019
Interpello n. 1/ 2019
Elenco incompatibilità tra agenti chimici diversi
classificazione e l'etichettatura delle sostanze notificate e registrate nonché l'elenco delle classificazioni armonizzate
Chiarimenti Ministero Lavoro su Apprendistato e formazione in distacco
app android Decreto 81/2008
Cambia la direttiva 2004/37/CE
Tabella delle voci armonizzate disponibili nell'allegato VI del CLP
Codici statistici delle unità amministrative territoriali 2019
Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro Gennaio 2019
Linea guida sulla sicurezza degli impianti elettrici
calcolo degli spettro di risposta sismica NTC 2018
REGISTRO DEI CONTROLLI ANTINCENDIO 2019 IN WORD
SCHEDA TECNICA RESPONSABILI SICUREZZA LASER
Verbalizzazione accertamenti e mezzi di impugnazione
Rischio sismico, idrogeologico e vulcanico Comuni Aggiornata la mappa dei rischi naturali
La bonifica delle coperture in cemento amianto
BONIFICA DEI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO IN MATRICE FRIABILE
Linea Guida Apparecchi a pressione Tubazioni
Significato frasi pericolo chimico multilingua
Database excel Valore accellerazione massima al suolo comuni italiani
Blocchi Autocad Gratuiti
Prezzario Opere Edili ed Impiantistiche regione Liguria Anno 2019
Prezzario 2019 Regione Sicilia editabile in word
Prezzario 2019 dei Lavori pubblici della Toscana
Prezzario regionale Lombardia edizione 2019
aumentati gli importi delle sanzioni per violazioni in materia di lavoro
Istruzioni per la valutazione della robustezza delle costruzioni
NUOVO DM ANTINCENDIO BOZZA AGGIORNATA A GENNAIO 2019
Scheda per l'analisi di un infortunio in Pdf Editabile, word ed Excel
Sicurezza Dispositivi di attacco rapido per escavatori
Programma didattico per lavoratori temporanei
la prevenzione delle cadute da coperture di edifici Regione Marche 2018
Tabelle Rimborsi chilometrici ACI 2019 Excel
Maternità flessibile dopo la gravidanza
Quiz delle Verifiche di idoneità del Responsabile Tecnico dicembre 2018
Schede sicurezza in word gratuite valutazione dei rischi edili
Raccolta modelli in excel e word Regolamento Generale sulla ProtezioneDei Dati
Movarisch vers. pro 2019 Excel

kit Didattico Rianimazione Cardio Polmonare
Prevenzione incendi alberghi: prorogata la SCIA se l’attività è sospesa o è al di sotto di 25 posti letto
Gli adempimenti sulla sicurezza per gli enti del terzo settore
sicurezza delle caldaie a vapore
Circolare MATTM Prot. 4064 del 15 Marzo 2018
Delibera del Consiglio SNPA. Seduta del 03.10.18 Doc.n. 41/18
UNI/PdR 51:2018 Responsabilità sociale nelle Micro e Piccole Imprese
Dossier sicurezza scuola Inail 2018
Analisi permeazione degli indumenti di protezione chimica
Applicazione MultiVapor ™ Versione 2.2.5
Norme in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro delle strutture destinate per finalità istituzionali a compiti in materia di ordine e sicurezza pubblica
Linee guida europee sul rumore
VAI ALL'ELENCO DELLE NEWS INSERITE IN ORDINE CRONOLOGICO
Risorse e servizi online offerti su Testo Unico Sicurezza dot com:

Tutte le news pubblicate dal 2010 ad oggi
Modelli in word di Documento Valutazione dei Rischi
Modelli in word di Documenti specifici per l'edilizia
Excel a supporto della sicurezza
Modello di Piano Emergenza ed evacuazione in word
Modelli di Duvri in word
Materiale didattico per la formazione
Tutto Excel, calcolo dei rischi specifici
Newsletter Professional
Testo unico sicurezza Aggiornato