modulo di autocertificazione spostamenti emergenza Coronavirus Covid-19

Il ministero dell’Interno ha aggiornato il modello di autocertificazione per circolare. modello del 26 marzo 2020

26/03/20

Il modulo per l’autocertificazione per gli spostamenti da coronavirus cambia di nuovo. Una circolare del capo della polizia, Franco Gabrielli, avvisa che un nuovo modulo sarà pubblicato sul sito del ministero dell’Interno e adeguato al nuovo decreto del governo Conte pubblicato il 23 marzo in Gazzetta Ufficiale.

Secondo quanto riferito da Repubblica, il modulo che i cittadini dovranno portare con sé per fare spostamenti sarà nuovamente cambiato e aggiornato con le disposizioni del nuovo decreto del coronavirus, che contiene ulteriori misure contro la diffusione del Coronavirus.

Nel nuovo modello viene abolita la possibilità che assicurava comunque il rientro nel luogo di domicilio, abitazione o residenza. Da ora, infatti, il rientro è consentito soltanto solo nei casi in cui lo spostamento è legato a esigenze lavorative, esigenze di assoluta urgenza, motivi di salute. 

Sono state riviste in modo restrittivo le circostanze che legittimano gli spostamenti al di fuori della propria abitazione. Ciò ha comportato un aggiornamento del modello di autodichiarazione da compilare per motivare lo spostamento stesso.

Ci si può quindi muovere soltanto per i seguenti motivi: comprovate esigenze lavorative, esigenze di assoluta urgenza e motivi di salute.

Il nuovo  DPCM introduce una nuova voce che annovera anche la regione di appartenenza e quella in cui eventualmente ci si sposterà. Ecco il nuovo modello da scaricare per non incorrere nelle sanzioni previste dalle misure di contenimento


SCARICA IL MODELLO DI AUTOCERTIFICAZIONE DEL 17 MARZO

SCARICA IL MODELLO DI AUTOCERTIFICAZIONE DEL 23 MARZO

SCARICA IL MODELLO DI AUTOCERTIFICAZIONE DEL 26 MARZO