Decreto Festività 2021/2022 anti Covid CdM del 23.12.2021

Misure per il contenimento dell'epidemia da Covid-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali 

l Consiglio dei ministri  il decreto legge con le nuove norme per arginare il contagio da Covid nelle festività: 

INTERVALLO PER LA DOSE DI RINFORZO - Nel nuovo decreto l'intervallo fra la conclusione del ciclo vaccinale primario e la dose di rinforzo (la terza per i sieri di Pfizer, Moderna e AstraZeneca, la seconda dopo il siero monodose Johnson&Johnson) è stato ridotto dagli attuali 5 a a 4 mesi. La data di entrata in vigore della norma sarà decisa nei prossimi giorni dal commissario straordinario Figliuolo dopo un confronto con le Regioni.

DURATA DEL GREEN PASS - La durata del green pass viene ridotta per l'uso in Italia da 9 mesi a 6 dall’ultima somministrazione del vaccino. Il provvedimento entrerà in vigore il 1 Febbraio 2022. Per gli spostamenti in Europa la validità del certificato resta 9 mesi su disposizione delle Commissione Ue.

FESTEGGIAMENTI ALL'APERTO - Fino al 31 Gennaio sono vietati i festeggiamenti all'aperto che generano assembramenti.

MASCHERINE ALL'APERTO - Fino al 31 gennaio è obbligatorio indossare la mascherina anche nei luoghi all'aperto, anche nelle zone bianche.


MASCHERINE FFP2- Fino al 31 Gennaio per salire su tutti i mezzi di trasporto a breve e lunga percorrenza (treni, autobus, aerei, traghetti) così come per entrare nei cinema, nei teatri al chiuso e all'aperto, nei musei, per assistere agli eventi sportivi al chiuso e all'aperto negli stadi o in altri impianti sarà necessario indossare la mascherina Ffp2. In tutti questi luoghi, se si è al chiuso, sarà inoltre vietato consumare cibi e bevande.

ESTENSIONE DEL SUPERGREEN PASS RAFFORZATO - Fino al 31 gennaio per entrare nei bar e consumare al bancone sarà necessario esibire il supergreen pass, o green pass rafforzato, quello rilasciato solo a chi è vaccinato contro il Covid o è guarito dall'infezione. Stessa misura per mangiare nei ristoranti al chiuso e per entrare nei musei e alle mostre, nei parchi tematici e di divertimento, nelle piscine al chiuso, nelle palestre, per gli impianti degli sport di squadra, nei centri benessere, nei centri termali (salvo che per livelli essenziali di assistenza e attività riabilitative o terapeutiche); nei centri culturali, centri sociali e ricreativi (esclusi i centri educativi per l’infanzia).

DISCOTECHE E LOCALI DA BALLO - Il decreto sospende dal 30 Dicembre fino al 31 Gennaio l'attività delle discoteche, dei locali da ballo e delle attività assimilabili. Dal primo Febbraio potranno riaprire ma fino al 31 Marzo (data della fine dello stato di emergenza) l'accesso sarà consentito solo a chi è in possesso del green pass rafforzato rilasciato dopo la dose di rinforzo (o terza dose). Chi non ha ancora effettuato la somministrazione della dose booster dovrà esibire, oltre al green pass ottenuto con 2 dosi dei vaccini Pfizer, Moderna e Astrazeneca o con la monodose Johnson&Johnson, anche un tampone negativo recente (da effettuare entro le 48 ore precedenti per i tamponi molecolari ed entro le 24 ore precedenti per gli antigenici rapidi).

RSA - Nelle residenze sanitarie assistite, al fine di garantire la massima sicurezza agli ospiti, potranno accedere solo le persone vaccinate con almeno 3 dosi di siero (oppure col monodose Johson&Johnson più la dose di rinforzo). Chi ha ricevuto solo 2 dosi di vaccino o solo il monodose Johnson& Johnson dovrà esibire anche un tampone recente negativo.

CORSI DI FORMAZIONE - L'obbligo di green pass, anche ottenuto attraverso il tampone, è esteso anche ai corsi di formazione privati svolti in presenza.

OBBLIGO VACCINALE - Per quanto riguarda l'estensione dell'obbligo vaccinale, il governo ha deciso per adesso di rinviare il provvedimento, sia per i lavoratori delle pubbliche amministrazioni che per altre categorie.

SCUOLE - Il governo ha previsto di organizzare uno screening di massa degli studenti prima del ritorno in classe il 7 Gennaio, dopo le vacanze di Natale. Lo screening sarà effettuato dalla struttura del commissario Figliuolo con il supporto dei laboratori dell'Esercito.

CONTROLLI - Il ministro ha annunciato un potenziamento dei controlli alle frontiere, soprattutto negli aeroporti. L'Italia ha istituito dieci giorni fa l'obbligo di un tampone molecolare (entro le 48 ore precedenti alla partenza) o antigenico rapido (entro le 24 ore) anche per i vaccinati contro il Covid.

Disclaimer:Visto il continuo evolversi della normativa e della conoscenza tecnico scientifica le informazioni contenute in questa pagina potrebbero essere state superate da nuove disposizioni normative e conoscenze medico scientifiche.


Cartello Super GreenPass Rafforzato obbligatorio per Bar e Ristoranti

CARTELLO COVID BAR SUPER GREENPASS 2021 2022

Fino al 31 gennaio 2022 per entrare nei bar e consumare al bancone sarà necessario esibire il supergreen pass, o green pass rafforzato, quello rilasciato solo a chi è vaccinato contro il Covid o è guarito dall'infezione. 

Stessa misura per mangiare nei ristoranti al chiuso e per entrare nei musei e alle mostre, nei parchi tematici e di divertimento, nelle piscine al chiuso, nelle palestre, per gli impianti degli sport di squadra, nei centri benessere, nei centri termali (salvo che per livelli essenziali di assistenza e attività riabilitative o terapeutiche); nei centri culturali, centri sociali e ricreativi (esclusi i centri educativi per l’infanzia).

SCARICA IL CARTELLO IN FORMATO PDF

SCARICA IL CARTELLO IN FORMATO WORD

ReCaptcha

Questo servizio Google viene utilizzato per proteggere i moduli Web del nostro sito Web e richiesto se si desidera contattarci. Accettandolo, accetti l'informativa sulla privacy di Google: https://policies.google.com/privacy

Google Analytics

Google Analytics è un servizio utilizzato sul nostro sito Web che tiene traccia, segnala il traffico e misura il modo in cui gli utenti interagiscono con i contenuti del nostro sito Web per consentirci di migliorarlo e fornire servizi migliori.

YouTube

I video integrati forniti da YouTube sono utilizzati sul nostro sito Web. Accettando di guardarli accetti le norme sulla privacy di Google: https://policies.google.com/privacy

Google Ad

Il nostro sito Web utilizza Google Ads per visualizzare contenuti pubblicitari. Accettandolo, si accetta l'informativa sulla privacy di Google: https://policies.google.com/technologies/ads?hl=it