Valutazione rischio fulminazione

Valutazione rischio fulminazione e CEI EN 62305-2: definizioni, glossario, metodologia di analisi dei rischi, verifica scariche atmosferiche.

Il fulmine è un fenomeno legato all’elettricità atmosferica e consiste in una scarica elettrica che si genera fra due corpi con una elevata differenza di potenziale elettrico.

I fulmini generalmente osservati sono quelli che si verificano fra nuvola e suolo, ma sono comuni anche scariche fra due nuvole o all’interno di una stessa nuvola.

In linea di principio, qualsiasi oggetto sospeso nell’atmosfera può innescare un fulmine: si sono osservati infatti fulmini tra nuvola e aeroplano e tra aeroplano e suolo.

La fulminazione diretta (o nelle vicinanze) di strutture o di linee connesse alle strutture è pericolosa per le vite umane, per le strutture stesse, per il loro contenuto e per gli impianti in esse presenti.

Il pericolo per la struttura può consistere in:

danni agli esseri viventi all’interno o in prossimità della struttura
danni alla struttura ed al suo contenuto
guasti dei relativi impianti elettrici ed elettronici

Le conseguenze dei danni e dei guasti possono estendersi ai dintorni della struttura e possono, in determinati casi, interessare anche l’ambiente circostante.

Non sono noti allo stato attuale dispositivi o sistemi finalizzati a modificare il naturale epilogo della fenomenologia meteorologica, al fine di prevenire la formazione dei fulmini: ciò significa che il rischio connesso ai fulmini non si può in alcun modo eludere.

Questo è il motivo per cui risulta essenziale l’adozione di misure di protezione contro il fulmine, da stabilire attraverso un’opportuna valutazione del rischio.

L’obbligo di valutazione del rischio di fulminazione è prescritto dal Testo unico sulla sicurezza (D.lgs. 81/2008, artt. 17, 28, 29 e 84) e la norma di riferimento è la CEI EN 62305, che è suddivisa in 4 parti, in funzione dei contenuti degli argomenti trattati:

CEI EN 62305-1 (CEI 81-10/1)
Principi generali
Questa parte contiene le informazioni relative al pericolo da fulmine, alle caratteristiche del fulmine e ai parametri significativi per la simulazione degli effetti prodotti dai fulmini
CEI EN 62305-2 (CEI 81-10/2)
Valutazione del rischio
La valutazione del rischio secondo CEI EN 62305-2 si basa su un’analisi dei rischi stessi al fine di stabilire per prima cosa la necessità di una protezione contro i fulmini. Dopodiché viene stabilita la misura di protezione ottimale dal punto di vista tecnico ed economico. Infine viene determinato il rischio residuo rimanente
CEI EN 62305-3 (CEI 81-10/3)
Danno materiale alle strutture e pericolo per le persone
Tratta la protezione di edifici e persone dai danni materiali e dal pericolo di morte, che potrebbero essere causati dall’effetto della corrente di fulmine oppure da scariche pericolose
CEI EN 62305-4 (CEI 81-10/4)
Impianti elettrici ed elettronici nelle strutture
Tratta la protezione di edifici contenenti sistemi elettrici ed elettronici dagli effetti dei disturbi elettromagnetici (LEMP) prodotti dai fulmini

La guida affronta i seguenti argomenti:

cosa sono i fulmini
fenomeno elettrico
tipi di fulmini
parametri della corrente di fulmine
pericolo fulmini
normativa di riferimento
metodologie per la valutazione dei rischi
glossario

Speciale BibLus-net - valutazione rischio fulminazione

Autore: BibLus-net

LARS 3.0 - Valutazione del rischio di fulminazione secondo la Norma IEC 62305-2 seconda edizione

LARS - Lightning Assessment of Risk for a Structure - è un programma Open Source per la valutazione del rischio dovuto alle scariche atmosferiche, per una struttura, secondo la Norma IEC 62305-2 seconda edizione. Nella nuova edizione della norma sono stati apportati notevoli cambiamenti, sia formali sia sostanziali, rispetto alla precedente versione, comportando altrettanti cambiamenti nella nuova versione di LARS.

Caratteristiche
a) E' possibile suddividere la struttura in zone, inserire un numero arbitrario di linee esterne e di impianti interni.
b) I dati di progetto ed i risultati di calcolo possono essere visualizzati, stampati o salvati stampando su file le tabelle di dati e valori di calcolo.
c) Il codice sorgente è scritto in Java, permettendo un utilizzo multi piattaforma.
d) I file con i dati di progetto, sono semplici file di testo, fattore che facilita l'interscambiabilità dei dati tra diversi progettisti.
e) E' possibile personalizzare i dati utente, la modalità di stampa e scegliere la lingua tra italiano ed inglese.
f) E' distribuito con licenza "Open Source" GPL versione 2.
g) E' scaricabile gratuitamente 


VAI ALLA PAGINA DEL DOWNLOAD

Impianti di protezione contro le scariche atmosferiche - Valutazione del rischio e verifiche

Secondo quanto definito dal Testo Unico sulla Sicurezza del lavoro (artt. 80 e 84 del d.lgs. 81/08), è fatto obbligo al datore di lavoro di provvedere affinché gli edifici, gli impianti, le strutture e le attrezzature siano protetti dagli effetti dei fulmini.
A tal fine, il datore di lavoro redige un documento di valutazione del rischio fulmini e predispone, se del caso, un impianto di protezione contro le scariche atmosferiche. Ai sensi del d.p.r. 462/01 e della l. 122/2010, all’Inail è assegnato il compito di verifica a campione della prima installazione degli impianti di protezione contro le scariche atmosferiche nei luoghi di lavoro. Pertanto, il prodotto ha l’obiettivo di presentare le attività di controllo svolte dall’Inail e di definire la procedura per la valutazione del rischio di fulminazione di una struttura e le modalità di svolgimento delle verifiche.

fonte inail 2016

DOWNLOAD – Consultabile anche in rete(.pdf - 615 kb)

Sicurezza in Excel

Fogli di calcolo utili alla gestione e valutazione della sicurezza sul lavoro realizzati in formato excel.

Dettagli

movarisch
in Excel

Foglio di Calcolo in Excel per valutare il rischio chimico per la sicurezza mediante metodologia MoVaRisCh
Dettagli

Scopri cosa offre la nostra Newsletter professional


Iscriversi alla nostra Newsletter professional ti permettera' di ricevere le nostre News periodiche in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e inoltre potrai accedere alla nostra area di condivisione gratuita riservata agli iscritti dove troverai tantissimo materiale utile alla gestione della tua sicurezza sul lavoro (ATTUALMENTE OLTRE DUE GIGABYTE DI MATERIALE).


Ma non solo! Pagherai l'iscrizione una volta sola e non ti verranno mai richiesti pagamenti per rinnovi annuali.
Fai un piccolo investimento che godrai negli anni avvenire.
Inoltre molto del materiale presente, oltre a quello liberamente fruibile e previsto da terze parti,e' realizzato e messo a disposizione dal Geometra Benni,da oltre venti anni nel settore prevenzione e sicurezza sul lavoro.

Dettagli...