obiettivi dei modelli organizzativi e risk assessment Decreto 231

Indicazioni sui modelli di organizzazione, gestione e controllo e sulle interazioni con i modelli per la tutela della salute e sicurezza sul lavoro.


l D.Lgs. n. 231/2001 ha introdotto nel nostro ordinamento il principio della  responsabilità amministrativa delle persone giuridiche per i reati commessi dalle  figure apicali, di vertice, e dalle persone sottoposte alla vigilanza delle figure  apicali anzidette (dipendenti, fornitori ecc.) nell'interesse o a vantaggio dell'ente  stesso. 
L’art. 27 della nostra Costituzione sancisce che la responsabilità penale è  solo personale, tanto che uno dei principi giuridici consolidati nel nostro  ordinamento recitava così: “societas delinquere non potest”, la società non può  delinquere. 
Il D.Lgs. n. 231/2001 ha interrotto questa consolidata tradizione giuridica  introducendo una responsabilità da reato anche per le società e più in generale  per gli enti: ha aperto ad un mondo nuovo della sanzione afflittiva nel quale  societas puniri potest, la società può essere punita. 
Il Decreto introduce, pertanto, la nuova "responsabilità amministrativa" per  un numero predeterminato, ma progressivamente sempre più esteso col passare  degli anni: i c.d. reati presupposto 231: 


1 delitti contro la pubblica amministrazione (quali corruzione e malversazione ai 
danni dello Stato, truffa ai danni dello Stato e frode informatica ai danni dello 
Stato, indicati agli artt. 24 e 25 del D.Lgs. 231/2001) o contro la fede pubblica 
(quali Falsità in monete, in carte di pubblico credito, in valori di bollo e in strumenti 
o segni di riconoscimento, indicati all’art. 25-bis D.Lgs. 231/2001); 
2 reati societari (quali false comunicazioni sociali, falso in prospetto, illecita 
influenza sull’assemblea, indicati all’art. 25-ter D.Lgs. 231/2001); 
3 delitti in materia di terrorismo e di eversione dell’ordine democratico (ivi incluso il 
finanziamento ai suddetti fini), indicati all’art. 25-quater D.Lgs. 231/2001; 
4 delitti contro la personalità individuale (quali lo sfruttamento della prostituzione, la 
pornografia minorile, la tratta di persone e la riduzione e mantenimento in 
schiavitù, indicati all’art. 25-quinquies D.Lgs. 231/2001); 
5 abusi di mercato, indicati dall’articolo 25-sexies D.Lgs. 231/2001); 
6 pratiche di mutilazione degli organi genitali femminili, indicati dall’art.25-quater del 
D.Lgs. 231/2001); 
7 reati transnazionali: l’associazione per delinquere, di natura semplice e di tipo 
mafioso, l’associazione finalizzata al contrabbando di tabacchi lavorati esteri o al 
traffico illecito di sostanze stupefacenti o psicotrope, il riciclaggio, l’impiego di 
denaro, beni o altra utilità di provenienza illecita, il traffico di migranti ed alcuni 
reati di intralcio alla giustizia se rivestono carattere di transnazionalità; 
8 Omicidio colposo e lesioni colpose gravi o gravissime, commessi con 
violazione delle norme antinfortunistiche e sulla tutela dell’igiene e della 
salute sul lavoro (art. 25-septies D.Lgs. 231/2001); 

9 reati di ricettazione, riciclaggio e impiego di denaro, beni o utilità di provenienza 
illecita previsti dagli articoli 648, 648-bis e 648-ter del codice penale (art. 25
octies D.Lgs. 231/01); 
10 Delitti informatici ed illecito trattamento dei dati c.d. “Cybercrime” (art. 24-bis 
D.Lgs. 231/2001); 
11 Delitti di criminalità organizzata (art. 24-ter D.Lgs. 231/01); 
12 Delitti contro l’industria e il commercio (art. 25-bis-1 D.Lgs. 231/01); 
13 Delitti in materia di violazioni del diritto d’autore (art. 25-nonies D.Lgs. 231/01); 
14 Induzione a non rendere dichiarazioni o a rendere dichiarazioni mendaci 
all’autorità giudiziaria (art. 25-decies D.Lgs. 231/01); 
15 Reati ambientali ed inquinamento del mare da parte delle navi (art. 25-undecies); 
16 Impiego di lavoratori stranieri irregolari (art. 25-duodecies); 
17 Corruzione tra privati (art. 25-ter).

Fonte: Tesi Dott. Alberto Munno

Pubblichiamo quale approfondimento sui Modelli 231 e interazioni con i modelli per la tutela della salute e sicurezza sul lavoro”, la tesi realizzata dal Dott. Alberto Munno per il conseguimento della laurea triennale in Ingegneria Civile e Ambientale presso l’Università di Napoli

DOWNLOAD

NEWSLETTER PROFESSIONAL

Scopri cosa offre la nostra Newsletter professional

Iscriversi alla nostra Newsletter professional ti permettera' di ricevere le nostre News periodiche in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e inoltre potrai accedere alla nostra area di condivisione gratuita riservata agli iscritti dove troverai tantissimo materiale utile alla gestione della tua sicurezza sul lavoro (ATTUALMENTE OLTRE DUE GIGABYTE DI MATERIALE).


Ma non solo! Pagherai l'iscrizione una volta sola e non ti verranno mai richiesti pagamenti per rinnovi annuali.
Fai un piccolo investimento che godrai negli anni avvenire.
Inoltre molto del materiale presente, oltre a quello liberamente fruibile e previsto da terze parti,e' realizzato e messo a disposizione dal Geometra Benni,da oltre venti anni nel settore prevenzione e sicurezza sul lavoro.

Dettagli...

Raccolta Calcolo dei rischi specifici in excel e modello di Valutazione in Word.

Valutazioni In Excel Con Relazione Editabile In Word A Corredo:
Richiedendo questo specifico servizio potrai avere i seguenti fogli in excel e relativa relazione introduttiva su cui redarre la valutazione del rischio specifico:

VALUTAZIONE RISCHIO AMIANTO
VALUTAZIONE RISCHIO ATEX GAS
VALUTAZIONE RISCHIO ATEX POLVERI
VALUTAZIONE RISCHIO BIOLOGICO
VALUTAZIONE RISCHIO CANCEROGENO E MUTAGENO
VALUTAZIONE SEMPLIFICATA RISCHIO ELETTRICO
VALUTAZIONE RISCHIO CUTANEO RADIAZIONI SOLARI
VALUTAZIONE RISCHIO OCULARE RADIAZIONI SOLARI
VALUTAZIONE RISCHIO ERGONOMICO
VALUTAZIONE RISCHIO RAPINA
VALUTAZIONE RISCHIO MICROCLIMA
VALUTAZIONE STRESS LAVORO CORRELATO
VALUTAZIONE RISCHIO POSTAZIONE VIDEOTERMINALI
VALUTAZIONE RISCHIO VIBRAZIONE CORPO INTERO
VALUTAZIONE RISCHIO CHIMICO PER LA SALUTE CON METODOLOGIA MOVARISCH
VALUTAZIONE RISCHIO CHIMICO COMBINATO (SALUTE E SICUREZZA)
RISCHIO AMIANTO IN EXCEL

IN OMAGGIO ( SOLO FOGLI DI LAVORO IN EXCEL):
P.O.S SEMPLIFICATO IN EXCEL
CALCOLO RISCHIO POSTURALE CON METODOLOGIA RULA IN EXCEL
SCHEDE FASI LAVORATIVE CREATOR IN EXCEL
VALUTAZIONE RISCHI IN PRESENZA DI AMIANTO MEDODOLOGIA VERSAR
RILEVAZIONE INFORTUNI E NEARMISS IN EXCEL
VALUTAZIONE DELLO STATO DI CONSERVAZIONE COPERTURE IN CEMENTO AMIANTO IN EXCEL
TESSERINI DIPENDENTI EDILI IN EXCEL
CRONOPROGRAMMA GANTT IN EXCEL
DVR STANDARDIZZATO IN EXCEL FATTURA CON DATABASE CLIENTI E ARTICOLI IN EXCEL (NORMALE+REGIME FORFETTARIO+RITENUTA ACCONTO)
GESTIONE CONSEGNA DPI AI DIPENDENTI CON STAMPA VERBALE DI CONSEGNA IN EXCEL
SCADENZIARIO PREVENZIONE E SICUREZZA AZIENDALE IN EXCEL
CALCOLO U.L.A IN EXCEL
VERIFICA CONTENUTI MINIMO CASSETTA P. SOCCORSO IN EXCEL
IN OMAGGIO (SOLO FILE IN WORD):
DATABASE MODELLI ATTESTATI FORMATIVI IN WORD (90 FORMAT DI ATTESTATI IN WORD)

Dettagli...

Tutto Excel

Valutazioni In Excel rischi specifici Con Relazione Editabile In Word A Corredo.
Richiedendo questo specifico servizio potrai avere i seguenti fogli in excel e relativa relazione introduttiva su cui redarre la valutazione del rischio specifico:
Dettagli...


Iscriversi alla nostra Newsletter professional ti permettera' di ricevere le nostre News periodiche in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e inoltre potrai accedere alla nostra area di condivisione gratuita riservata agli iscritti dove troverai tantissimo materiale utile alla gestione della tua sicurezza sul lavoro (ATTUALMENTE OLTRE DUE GIGABYTE DI MATERIALE).

Dettagli...

tutto dvr


AREA DI CONSULENZA ONLINE "TUTTO DVR"
Il servizio offerto prevede un canone in abbonamento per l'accesso all'area consulenza online D.V.R,nell'arco temporale di 12 mesi dove poter scaricare i modelli di Documenti valutazione dei rischi che metteremo a disposizione.
Non è previsto, al termine dei 12 mesi, alcun rinnovo automatico del servizio

Dettagli...