SGS SANITA' REGIONE VENETA

Documenti del sistema Regione Veneto

Le aziende sanitarie in Veneto sono le aziende più complesse del territorio.

In esse ci sono alcuni aspetti che risultano critici per raggiungere gli obiettivi della salute e sicurezza del personale. In particolare, la certezza dei compiti in materia di sicurezza, la gestione degli infortuni, la collaborazione tra medico competente e chi gestisce il personale, ed altri ancora.

Per gestire questi aspetti abbiamo scritto e tracciato un modello.

A partire dal 2007, questo modello è stato prima sperimentato, poi implementato nelle Aziende Sanitarie del Veneto, arrivando a costruire partnership con INAIL , con i processi di accreditamento e quelli di gestione del rischio clinico.

Ad oggi (fine 2015) 9 aziende ULSS (ULSS 5 Ovest Vicentino, ULSS 7 Pieve di Soligo, ULSS 8 Asolo, ULSS 12 Veneziana, ULSS 15 Alta Padovana, ULSS 17 Este, ULSS 20 Verona, ULSS 21 Legnago e ULSS 22 Bussolengo) su 22 possono fregiarsi di un logo specifico (protocollo congiunto con INAIL) ed altre stanno per conseguirlo. Il lavoro prosegue per raggiungere tutte le aziende.

Il sito è promosso dalle persone che costituiscono il gruppo di lavoro del Progetto SGS Sanità Veneto alla fine del 2015. Lavorano alla diffusione del Modello adottato in Regione, al suo miglioramento, ed eseguono gli audit periodici presso le Aziende. Accreditano presso l’INAIL le Aziende che hanno adottato validamente il Modello.


Fonte: sgssanita


Di seguito sono inseriti il manuale e le schede operative. Il materiale nel sito è in formato pdf

Nel documento FASI DEL SGS si possono leggere le prime azioni da compiere quando l’Azienda Sanitaria vuole implementare il Sistema.

Mettiamo a disposizione anche la presentazione in PowerPoint utilizzata dai membri del Gruppo SGS per presentare il Modello SGS Veneto alla Riunione indetta dalla Direzione Generale dell’Azienda interessata, la quale convoca i Servizi e le Strutture “critiche” per l’implementazione (FASE 2).

Documenti del Sistema

Proprietà intellettuali
Istruzioni e limitazioni d’uso SGS si impegna perché le informazioni presenti su questo sito web siano precise ed affidabili. Tuttavia tali informazioni possono contenere errori o inesattezze. Le informazioni pubblicate su questo sito, pertanto, sono fornite senza alcuna garanzia esplicita o implicita di alcun tipo.
SGS non è responsabile per qualsiasi danno parziale o totale, diretto o indiretto legato all’uso delle informazioni contenuto in questo sito web. SGS si riserva il diritto di apportare cambiamenti e/o miglioramenti ai contenuti e alla struttura di questo sito web senza preavviso e in qualsiasi momento.
Tutte le informazioni, i dati e la documentazione riportati all’interno del sito nascono dall’attività professionale di SGS e sono, pertanto, soggette a tutela delle leggi in materia di proprietà intellettuale. SGS autorizza la riproduzione e la diffusione del materiale contenuto nel sito, purché sia citata la fonte – SGS, Vicenza, www.sgssanita.it – e sia escluso ogni uso commerciale.

NEWSLETTER PROFESSIONAL

Scopri cosa offre la nostra Newsletter professional


Iscriversi alla nostra Newsletter professional ti permettera' di ricevere le nostre News periodiche in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e inoltre potrai accedere alla nostra area di condivisione gratuita riservata agli iscritti dove troverai tantissimo materiale utile alla gestione della tua sicurezza sul lavoro (ATTUALMENTE OLTRE DUE GIGABYTE DI MATERIALE).


Ma non solo! Pagherai l'iscrizione una volta sola e non ti verranno mai richiesti pagamenti per rinnovi annuali.
Fai un piccolo investimento che godrai negli anni avvenire.
Inoltre molto del materiale presente, oltre a quello liberamente fruibile e previsto da terze parti,e' realizzato e messo a disposizione dal Geometra Benni,da oltre venti anni nel settore prevenzione e sicurezza sul lavoro.

Dettagli...

Check-list integrata qualità e sicurezza

LNella Azienda ULSS n.7 Pieve di Soligo (TV) il Dr. Menna applica la check list integrata qualità, sicurezza paziente e sicurezza operatore che viene qui presentata

La check lista attualmente impiegata nella nostra Azienda per gli audit nelle Unità Operative è frutto della integrazione avvenuta tra i tre sistemi e cioè sicurezza pazienti, sicurezza lavoratori e qualità.

L’area della qualità è sicuramente quella che è stata implementata per prima nella nostra Azienda, da un lato con l’applicazione cogente della Legge Regionale n° 22/2002 che ha previsto vari steps quali l’autorizzazione all’esercizio e l’accreditamento istituzionale, dall’altro con l’adesione volontaria alla certificazione ISO 19001 .

L’area della Sicurezza Pazienti è operativa a partire dall’applicazione della DGRV n° 1463 del 19.05.2008, che ha visto prima l’istituzione del Comitato aziendale e poi lo svolgimento dell’attività prevista sia dalla suddetta DGRV che dall’applicazione delle Raccomandazioni Ministeriali apposite, riferite alle argomentazioni di interesse prioritario.

Per quanto riguarda invece l’area della sicurezza lavoratori, la Regione del Veneto con DGRV n° 1463 del 19.05.2009 ha adottato il modello SGS da implementare in tutte le Aziende Sanitarie del Veneto. L’implementazione si è sviluppata per anni portando attualmente 9 Aziende, tra cui la nostra, ad aver conseguito il logo “SGS Sanità”, frutto di un accordo regionale tra INAIL e Regione Veneto.

Nei vari processi, per tutti gli audit sono state utilizzate specifiche check list di di area per la verifica delle evidenze a fronte dei requisiti richiesti; gli auditors coinvolti sono stati i medesimi in tutti i processi e quindi è stata prodotta una valutazione omogenea.

Pertanto pensare di arrivare alla costruzione di un’unica check list integrata ed applicarla progressivamente a partire dal 2012 per arrivare al 2015 a regime, è stata un’esigenza di ottimizzazione delle risorse sia per gli auditors che per le UU.OO. Ciò è stato facilitato dal poter disporre di un gruppo già omogeneo.

L’utilizzo della check list unica ed integrata è stato voluto soprattutto per avere una visione complessiva della situazione fermo restando che, per eventuali specifiche necessità, rimangono sempre possibili approfondimenti mirati nelle rispettive tra aree.

check list integrata qualità, sicurezza

Catalogo DPI

Il Catalogo dei DPI è uno strumento utile per il Servizio Prevenzione e Protezione e per il Medico Competente, che devono in sostanza decidere quali DPI sono necessari per le attività aziendali. Esso è indispensabile anche per i Servizi della Azienda che operano gli acquisti (Economato/provveditorato e Farmacia) e che trovano già a disposizione nel Catalogo dei DPI le caratteristiche tecniche. E’ utile anche per le Unità Operative, che vi trovano l’elenco dei DPI adatti al loro lavoro, e possono identificare, anche con semplici sigle, i DPI necessari per l’attività concreta.

E’ compito del Servizio Prevenzione e Protezione e del Medico Competente identificare i dispositivi di protezione individuale – DPI -necessari nell’azienda sulla base dei rischi risultanti dalla valutazione ed esposti nel Documento di Valutazione dei Rischi.

Il percorso è complesso e deve partire dalla conoscenza di quali DPI offre il mercato, in relazione al rischio per la salute e sicurezza da contrastare. Devono essere identificate le caratteristiche tecniche utili, in una scheda tecnica, e la rispondenza alle normative, distinguendo tra DPI e Dispositivi Medici.

Poi si devono collegare i diversi DPI alle diverse attività a rischio nel contesto organizzativo, e infine mettere a disposizione di ogni reparto un elenco dei DPI di suo interesse, in relazione alla presenza di attività a rischio che richiedono DPI.

Meglio se sono messi a disposizione anche i codici per far arrivare i DPI dal servizio acquirente (economato, farmacia) alla Unità Operativa.

Nel circuito SGS sono stati predisposti diversi Cataloghi dei DPI.

Proponiamo quello messo a disposizione dalla Dr.ssa De Matteis, in quanto comprende anche i servizi territoriali, ossia per le attività dei Distretti e del Dipartimento di Prevenzione (si veda in particolare il dettagliato catalogo dei DPI per i Veterinari).

Catalogo dei DPI


Iscriversi alla nostra Newsletter professional ti permettera' di ricevere le nostre News periodiche in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e inoltre potrai accedere alla nostra area di condivisione gratuita riservata agli iscritti dove troverai tantissimo materiale utile alla gestione della tua sicurezza sul lavoro (ATTUALMENTE OLTRE DUE GIGABYTE DI MATERIALE).


Dettagli...

Sicurezza in Excel

Fogli di calcolo utili alla gestione e valutazione della sicurezza sul lavoro realizzati in formato excel.

Dettagli

tutto dvr


AREA DI CONSULENZA ONLINE "TUTTO DVR"
Il servizio offerto prevede un canone in abbonamento per l'accesso all'area consulenza online D.V.R,nell'arco temporale di 12 mesi dove poter scaricare i modelli di Documenti valutazione dei rischi che metteremo a disposizione.
Non è previsto, al termine dei 12 mesi, alcun rinnovo automatico del servizio

AD OGGI SONO PRESENTI 98 D.V.R IN WORD ART.28 !! + 82 D.V.R IN WORD PROCEDURE STANDARDIZZATE ART.29 COMMA 5

Dettagli...

movarisch
in Excel

Foglio di Calcolo in Excel per valutare il rischio chimico per la sicurezza mediante metodologia MoVaRisCh
Dettagli

POS+PIMUS+DVR+PSC+PSS

UNA CONSULENZA COMPLETA PER IL SETTORE EDILE CHE VI SEMPLIFICHERA' LA VOSTRA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN AZIENDA E NEI CANTIERI.

POS+PIMUS+DUVRI+PSC+FASCICOLO+DVR EDILIZIA TUTTO IN WORD IN UN UNICA RACCOLTA

Tutto edilizia comprende il Dvr settore edile, il Pos, il psc, Il Fascicolo, Il Duvri, il Pss e il Pimus ad un prezzo che ti permette un risparmio del 50% sulla richiesta di ogni singolo "pacchetto" richiesto singolarmente.

Sono compresi a titolo di consulenza anche eventuali aggiornamenti sulla documentazione richiesta che sarà a vostra disposizione online per 12 MESI .

Dettagli...