MANUALE OPERATIVO SERVIZI DI PREVENZIONE IGIENE E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO

Manuale Spisal 2016

Il manuale nasce come strumento di ausilio e di supporto al professionista nell’esercizio della propria funzione, volto a garantire l’omogeneità e la trasparenza dell’attività, sia in termini di appropriatezza sia di uniformità nella valutazione dei requisiti verificati. In quest’ottica esso, lungi dal rappresentare un limite all’azione dell’operatore, costituisce anche elemento di certezza per il titolare dell’attività/impresa per ciò che attiene alla parità di trattamento. I principi ed elementi guida che ispirano i comportamenti degli operatori pubblici nell’attività di vigilanza/controllo verso i soggetti terzi possono essere così elencati:  Trasparenza dei controlli a partire dalle procedure organizzative, tecniche e amministrative.  Omogeneità e imparzialità dei comportamenti mediante l’utilizzo di check-list evitando discriminazioni e favoritismi.  Replicabilità degli atti mediante modelli disponibili, utilizzati da tutti gli operatori, per la formalizzazione dei provvedimenti.  Semplificazione dei percorsi di accesso e delle procedure amministrative, con l’erogazione d’informazioni complete, accurate e tempestive.  Orientamento alla integrazione gestionale e professionale ed al miglioramento continuo. Il manuale è inteso anche a soddisfare i recenti obblighi normativi che gli SPISAL devono osservare in materia di “Amministrazione Trasparente” (2) , con particolare riferimento al codice di comportamento, ai procedimenti amministrativi, al controllo sulle imprese e alla prevenzione della corruzione. Controlli, verifiche, ispezioni e sanzioni rientrano tra le aree a rischio “generale” e come tali trattati. Si riporta a titolo di esempio la pronuncia a ottobre del 2015 dell’Autorità Nazionale Anticorruzione a proposito delle attività di controllo e ispezioni delle AULSS. “Le attività di vigilanza, controllo, ispezione, e l’eventuale irrogazione di sanzioni riguardano tutte le amministrazioni che svolgono compiti di vigilanza su specifici settori. Per quanto concerne la sanità, dette attività dovranno essere contestualizzate nei Piani adottati dai Soggetti destinatari, con particolare attenzione alle aree maggiormente sensibili al rischio di corruzione quali, a titolo di esempio, la sicurezza nei luoghi di lavoro e, più in generale, le aree di competenza dei dipartimenti di prevenzione, le autorizzazioni e concessioni con o senza riflessi finanziari, l’accreditamento del privato, la libera professione intramuraria. 

INDICE DEI CONTENUTI DEL MANUALE

1. INDIRIZZI E CRITERI APPLICATIVI 1.01 Amianto 1.02 Ambienti confinati 1.03 Agricoltura 1.04 DVR standardizzato 


2. PROCEDURE E PROTOCOLLI 2.01 Inchiesta malattie professionali 2.02 Inchiesta infortuni 2.03 Protocollo d’intesa prevenzione incendio 2.04 Stress lavoro-correlato 


3. LISTE DI CONTROLLO 3.01 Edilizia 3.02 Aziende-Industria-Servizi 3.03 Rischio chimico 3.04 Rischio cancerogeno 3.05 Ambienti confinati 3.06 Medico competente 3.07 Lavoro somministrato 3.08 Agricoltura 3.09 Stress lavoro-correlato 


4. MODULISTICA 4.01 Notizia di reato 4.02 Verbale di accesso 4.03 Verbale di prescrizioni 4.04 Verbale regolare 

5. ALLEGATI 5.01 Allegati DVR standardizzato (cfr. 1.04): Allegato 01 - Ambiente di lavoro - lista di controllo - Versione 2012 Allegato 02 - Macchine-Impianti-Attrezzature - lista di controllo - Versione 2012 Allegato 02 bis - Macchine impianti attrezzature – Pubb. esercizi-comm.-uffici - Lista di controllo - Ver. 2012 Allegato 03 - Movimentazione manuale dei carichi - Lista di controllo - Versione 2012 Allegato 04 - Rischio rumore - lista di controllo - Versione 2012 Allegato 05 - Rischio Vibrazioni - lista di controllo - Versione 2012 Allegato 06 - Rischio chimico - Lista di controllo - Versione 2012 Allegato 07 - Rischio cancerogeno - mutageno - lista di controllo - Versione 2012 Allegato 08 - Rischio esplosione - lista di controllo - Versione 2012 Allegato 09 - Rischio Incendio - lista di controllo - Versione 2012 Allegato 10 - Rischio Stress Lavoro-correlato - lista di controllo - Versione 2012 Allegato 11 - Formazione - Lista di controllo - Versione 2012 Allegato 11A - Esempio di registrazione delle attività Formative - Versione 2012 Allegato 12 - Sorveglianza sanitaria - lista di controllo - Versione 2012 Allegato 13 - Dispositivi di protezione individuale - lista di controllo - Versione 2012 Allegato 14 - Rischio lavoratrici madri - Lista di controllo - Versione 2012 corretto 

SCARICALO GRATUITAMENTE

Fonte: Spisal Verona

NEWSLETTER PROFESSIONAL

Scopri cosa offre la nostra Newsletter professional


Iscriversi alla nostra Newsletter professional ti permettera' di ricevere le nostre News periodiche in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e inoltre potrai accedere alla nostra area di condivisione gratuita riservata agli iscritti dove troverai tantissimo materiale utile alla gestione della tua sicurezza sul lavoro (ATTUALMENTE OLTRE DUE GIGABYTE DI MATERIALE).


Ma non solo! Pagherai l'iscrizione una volta sola e non ti verranno mai richiesti pagamenti per rinnovi annuali.
Fai un piccolo investimento che godrai negli anni avvenire.
Inoltre molto del materiale presente, oltre a quello liberamente fruibile e previsto da terze parti,e' realizzato e messo a disposizione dal Geometra Benni,da oltre venti anni nel settore prevenzione e sicurezza sul lavoro.

Dettagli...

TUTTO DVR IN WORD

tutto dvr


AREA DI CONSULENZA ONLINE "TUTTO DVR"
Il servizio offerto prevede un canone in abbonamento per l'accesso all'area consulenza online D.V.R,nell'arco temporale di 12 mesi dove poter scaricare i modelli di Documenti valutazione dei rischi che metteremo a disposizione.
Non è previsto, al termine dei 12 mesi, alcun rinnovo automatico del servizio

AD OGGI SONO PRESENTI 98 D.V.R IN WORD ART.28 !! + 82 D.V.R IN WORD PROCEDURE STANDARDIZZATE ART.29 COMMA 5

Dettagli...


Iscriversi alla nostra Newsletter professional ti permettera' di ricevere le nostre News periodiche in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e inoltre potrai accedere alla nostra area di condivisione gratuita riservata agli iscritti dove troverai tantissimo materiale utile alla gestione della tua sicurezza sul lavoro (ATTUALMENTE OLTRE DUE GIGABYTE DI MATERIALE).

Dettagli...

Sicurezza in Excel

Fogli di calcolo utili alla gestione e valutazione della sicurezza sul lavoro realizzati in formato excel.

Dettagli

tutto dvr


AREA DI CONSULENZA ONLINE "TUTTO DVR"
Il servizio offerto prevede un canone in abbonamento per l'accesso all'area consulenza online D.V.R,nell'arco temporale di 12 mesi dove poter scaricare i modelli di Documenti valutazione dei rischi che metteremo a disposizione.
Non è previsto, al termine dei 12 mesi, alcun rinnovo automatico del servizio

Dettagli...