Manuale 2016 DEHN per la protezione da fulmini

Progettisti e realizzatori di impianti trovano qui validi suggerimenti, al fine della progettazione e realizzazione di efficaci sistemi di protezione tramite parafulmini e limitatori di sovratensione, in accordo alla recente normativa specifica per i parafulmini CEI EN 62305-1 - 4 (CEI 81-10 da parte 1 a parte 4)

2016

Mettiamo a disposizione un utile manuale per Progettisti e realizzatori di impianti trovano qui validi suggerimenti, al fine della progettazione e realizzazione di efficaci sistemi di protezione tramite parafulmini e limitatori di sovratensione, in accordo alla recente normativa specifica per i parafulmini CEI EN 62305-1 - 4 (CEI 81-10 da parte 1 a parte 4)

Vi si trovano inoltre:
• Informazioni di base per la progettazione
• Esempi di montaggio
• Soluzioni di impianti di protezione per problematiche particolari
 
Indice dei capitoli:
1. Stato della tecnica per la costruzione di impianti di protezione contro i fulmini
1.1 Norme per installazione
1.2 Contratti d'opera
1.3 Norme di prodotto

2. Caratteristiche della corrente di fulmine
2.1 Scarica di fulmine e curve della corrente di fulmine
2.2 Valore di picco della corrente da fulmine
2.3 Pendenza del fronte di salita della corrente di fulmine
2.4 Carica della corrente di fulmine
2.5 Energia specifica
2.6 Componenti della corrente di fulmine
2.7 Assegnazione dei parametri della corrente di fulmine ai livelli di protezione contro i fulmini
2.8 Misura della corrente di fulmine per fulmini acendenti e discendenti

3. Progettazione di un impianto di protezione contro i fulmini
3.1 Necessità di un impianto di protezione contro i fulmini
3.2 Note esplicative sulla norma CEI EN 62305-2 (CEI 81-10/2): Valutazione del rischio 
3.2.1 Cause di danno, tipi di danno e tipi di perdite
3.2.2 Basi per la valutazione del rischio
3.2.3 Frequenza degli eventi pericolosi
3.2.4 Probalilità di danno
3.2.5 Perdita
3.2.6 Componenti di rischio rilevanti per diversi tipi di fulmini
3.2.7 Rischio accettabile di danno da fulmine
3.2.8 Selezione delle misure di protezione contro i fulmini
3.2.9 Perdita di valore economico / Redditività delle misure di protezione
3.2.10 Assistenza al calcolo
3.3 Supporto per la progettazione DEHNsupport Toolbox
3.3.1 DEHN Risk Tool: analisi dei rischi secondo la norma CEI EN 62305-2 (CEI 81-10/2).
3.3.2 Software DEHN Distance Tool; calcolo della distanza di isolamento secondo CEI EN 62305-3 (CEI 81-10/3) 
3.3.2.1 Analisi nodale
3.3.2.2 Informazioni sul software DEHN Distance Tool
3.3.3 DEHN Earthing Tool: calcolo della lunghezza dei dispersori secondo la norma CEI EN 62305-3 (CEI 81-10/3) 
3.3.4 Strumento DEHN Air-Termination Tool (Strumento Captatori); calcolo della lunghezza delle aste di captazione secondo CEI EN 62305-3 (CEI 81-10/3)
3.4 Ispezione e manutenzione 
3.4.1 Tipi di ispezioni e qualifica degli ispettori 
3.4.2 Procedura dell'ispezione 
3.4.3 Documentazione 
3.3.4 Manutenzione 
 

4. Sistema di protezione contro i fulmini

5. Protezione contro i fulmini
5.1 Dispositivi di captazione
5.1.1 Tipi di impianti di captazione e metodi di progetto 
5.1.2 Impianti di captazione per edifici con tetto spiovente 
5.1.3 Impianto di captazione per edifici con tetto piano 
5.1.4 Dispositivi di captazione su coperture metalliche 
5.1.5 Impianto di captazione per edifici con copertura morbida 
5.1.6 Tetti calpestabili 
5.1.7 Impianto di captazione per tetti verdi e tetti piani 
5.1.8 Impianti di captazione isolati 
5.1.9 Impianto di captazione per campanili e chiese 
5.1.10 Dispositivi di captazione per impianti a energia eolica 
5.1.11 Aste di captazione soggette all'azione del vento 
5.1.12 I sistemi di sicurezza e la protezione contro i fulmini
5.2 Calate
5.2.1 Determinazione del numero di calate
5.2.2 Calate in un sistema di protezione contro i fulmini non isolato 
5.2.2.1 Realizzazione delle calate
5.2.2.2 Elementi naturali della calata
5.2.2.3 Punti di sezionamento
5.2.2.4 Calate interne
5.2.2.5 Cortili interni
5.2.3 Calate di un sistema di protezione contro i fulmini esterno isolato
5.2.4 Conduttore isolate resistenti all'alta tensione - conduttura HVI®
5.3 Materiali e dimensioni minime per organi di captazione e di calata
5.4 Misure di montaggio per organi di captazione e di calata
5.4.1 Dilatazione dei fili in metallo
5.4.2 Protezione contro i fulmini esterna per una struttura industriale e residenziale
5.4.3 Indicazioni per il montaggio di staffe portafilo per tetto
5.5 Impianti di messa a terra
5.5.1 Impianti di messa a terra secondo IEC 62305-3 (EN 62305-3)
5.5.2 Impianti di messa a terra, dispersori di fondazione e dispersori di fondazione per costruzioni particolari
5.5.3 Dispersori ad anello - Dispersore di tipo B
5.5.4 Dispersori verticali - Dispersore di tipo A
5.5.5 Dispersori in terreni rocciosi
5.5.6 Dispositivo di captazione a maglie
5.5.7 Corrosione dei dispersori
5.5.7.1 Impianti di messa a terra con particolare attenzione alla corrosione
5.5.7.2 Formazione di elementi galvanci, corrosione
5.5.7.3 Scelta dei materiali per i dispersori
5.5.7.4 Combinazione di dispersori costituiti da materiali diversi
5.5.7.5 Altre misure per la protezione da corrosione
5.5.8 Materiali e dimensioni minime per dispersori
5.6 Isolamento elettrico della protezione contro i fulmini esterna - Distanza di sicurezza
5.7 Tensione di passo e di contatto
5.7.1 Controllo delle tensioni di contatto delle calate per impianti di protezione contro i fulmini
5.7.2 Ottimizzazione della messa a terra per la protezione contro i fulmini considerando la
tensione di passo 
5.8 Collaudo del costruttore dei componenti del sistema di protezione contro i fulmini 
5.9 Dimensionamento dei dispersori per cabine di
trasformazione
 

6. Protezione contro i fulmini interna
6.1 Collegamento equipotenziale per installazioni metalliche
6.1.1 Sezioni minime dei conduttori di collegamento equipotenziale secondo la norma CEI EN 62305-3 (CEI 81-10/3).
6.2 Collegamento equipotenziale per impianti di alimentazione di rete
6.3 Collegamento equipotenziale per impianti informatici

7. Protezione di sistemi elettrici ed elettronici contro i LEMP
7.1 Concetto di zone di protezione contro i fulmini
7.2 Gestione della protezione LEMP
7.3 Calcolo dell'attenuazione del campo magnetico della schermatura per edifici / locali
7.3.1 Schermatura di cavi
7.4 Rete equipotenziale
7.5 Collegamento equipotenziale al confine delle zone LPZ 0A e LPZ 1
7.5.1 Collegamento equipotenziale per installazioni metalliche
7.5.2 Collegamento equipotenziale per impianti di alimentazione energetica
7.5.3 Collegamento equipotenziale per impianti informatici
7.6 Collegamento equipotenziale al confine da LPZ 0A a LPZ 2
7.6.1 Collegamento equipotenziale per installazioni metalliche
7.6.2 Collegamento equipotenziale per impianti di alimentazione energetica
7.6.3 Collegamento equipotenziale per impianti informatici
7.7 Collegamento equipotenziale tra LPZ 1 e LPZ 2 e oltre
7.7.1 Collegamento equipotenziale per installazioni metalliche
7.7.2 Collegamento equipotenziale per impianti di alimentazione
7.7.3 Collegamento equipotenziale per impianti informatici
7.8 Coordinamento delle misure di protezione sui diversi confini LPZ
7.8.1 Impianti di alimentazione
7.8.2 Sistemi informatici
7.9 Verifica e manutenzione dei sistemi si protezione LEMP

8. Scelta, installazione e montaggio dei dispositivi di protezione dalle sovratensioni (SPD)
8.1 Impianti di alimentazione (nell'ambito del concetto di protezione da fulminazione a zone
secondo IEC 62305-4 (CEI EN 62305-4) - CEI EN 62305-4), CEI 81-10/4 
8.1.1 Caratteristiche dei dispositivi SPD
8.1.2 Utilizzo di SPD in diversi sistemi
8.1.3 Utilizzo di SPD nel sistema TN
8.1.4 Utilizzo di SPD nel sistema TT
8.1.5 Utilizzo di SPD nel sistema IT
8.1.6 Determinazione delle corrette lunghezze di collegamento per dispositivi SPD
8.1.7 Dimensionamento delle sezioni e del prefusibile per dispositivi di protezione da sovratensioni
8.1.8 Limitatore di sovratensione con prefusibile integrato
8.2 Sistemi informatici
8.2.1 Impianti di controllo, misurazione e regolazione
8.2.2 Tecnologia di gestione di un edificio
8.2.3 Sistemi di cablaggio generico (reti informatiche, sistemi di telecomunicazione)
8.2.4 Circuiti di misura a sicurezza intrinseca
8.2.5 Particolarità nell'installazione di SPD
8.2.6 Protezione e disponibilità degli impianti grazie alle strategie di manutenzione

9. Soluzione di protezione
9.1 Protezione da sovratensioni per convertitori di frequenza

9.2 Protezione contro i fulmini e sovratensioni per illuminazione esterna

9.3 Protezione contro i fulmini e sovratensioni per impianti biogas

9.4 Aggiornamento delle misure di protezione contro i fulmini e le sovratensioni per impianti di depurazione

9.5 Requisiti di sicurezza per impianti di distribuzione dei segnali televisivi, controlli a distanza, segnali
sonori e servizi interattivi

9.6 Protezione contro le sovratensioni nelle strutture agricole

9.7 Impianto di videosorveglianza - Protezione da sovratensioni

9.8 Protezione da sovratensioni per impianti a diffusione sonora

9.9 Protezione da sovratensioni per impianti d'allarme

9.10 Protezione da fulmini e sovratensioni per sistemi KNX

9.11 Protezione contro le sovratensioni per reti ETHERNET e Fast Ethernet

9.12 Protezione da sovratensioni per M-Bus

9.13 Protezione da sovratensioni per PROIBUS FMS, PROFIBUS DP e PROFIBUS PA

9.14 Protezione da sovratensioni per utenze di telecomunicazione

9.15 Protezione contro le sovratensioni per lampioni a LED

9.16 Protezione contro i fulmini e sovratensioni di generatori eolici Multi-Megawatt

9.17 Protezione delle stazioni Radiomobile (4G / LTE)

9.18 Protezione contro i fulmini e le sovratensioni per sistemi fotovoltaici

9.19 Protezione contro fulmini e sovratensioni per impianti fotovoltaici a terra 

9.20 Protezione contro le sovratensioni per reti locali (LON) 

9.21 Protezione contro le sovratensioni per stazioni di rifornimento 

9.22 Protezione contro le tensioni di contatto e di passo per campi sportivi 

9.23 Protezione contro i fulmini e le sovratensioni per campi da golf 

9.24 Protezione da sovratensioni per chiese 

9.25 Protezione contro le sovratensioni per lampade lineari 

9.26 Protezione da sovratensioni per ascensori 

9.27 Protezione contro le sovratensioni per sistemi di aspirazione di fumo e calore 

9.28 Istruzioni generali per la protezione contro i fulmini dei rifugi 

9.29 Protezione contro lesovratensioni perimpianti di riscaldamento delle grondaie

9.30 Uso di scaricatori combinati Tipo 1, ottimizzati per l'applicazione negli impianti in bassa tensione 

9.31 Protezione contro le sovratensioni per sistemi di illuminazione di sicurezza 

9.32 Protezione contro i fulmini e le sovratensioni per atmosfere potenzialmente esplosive 

9.33 Impianti di protezione contro i fulmini per sistemi di misura e di controllo della pressione del gas

9.34 Protezione contro i fulmini e le sovratensioni per imbarcazioni da diporto 

 Scarica il documento completo: Download PDF [24 MB] 

Versione 2016 Fonte Dehn


Iscriversi alla nostra Newsletter professional ti permettera' di ricevere le nostre News periodiche in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e inoltre potrai accedere alla nostra area di condivisione gratuita riservata agli iscritti dove troverai tantissimo materiale utile alla gestione della tua sicurezza sul lavoro (ATTUALMENTE OLTRE DUE GIGABYTE DI MATERIALE).

Dettagli...

Sicurezza in Excel

Fogli di calcolo utili alla gestione e valutazione della sicurezza sul lavoro realizzati in formato excel.

Dettagli

tutto dvr


AREA DI CONSULENZA ONLINE "TUTTO DVR"
Il servizio offerto prevede un canone in abbonamento per l'accesso all'area consulenza online D.V.R,nell'arco temporale di 12 mesi dove poter scaricare i modelli di Documenti valutazione dei rischi che metteremo a disposizione.
Non è previsto, al termine dei 12 mesi, alcun rinnovo automatico del servizio

Dettagli...

movarisch
in Excel

Foglio di Calcolo in Excel per valutare il rischio chimico per la sicurezza mediante metodologia MoVaRisCh
Dettagli

POS+PIMUS+DVR+PSC+PSS

UNA CONSULENZA COMPLETA PER IL SETTORE EDILE CHE VI SEMPLIFICHERA' LA VOSTRA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN AZIENDA E NEI CANTIERI.

POS+PIMUS+DUVRI+PSC+FASCICOLO+DVR EDILIZIA TUTTO IN WORD IN UN UNICA RACCOLTA

Dettagli...

Scopri cosa offre la nostra Newsletter professional


Iscriversi alla nostra Newsletter professional ti permettera' di ricevere le nostre News periodiche in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e inoltre potrai accedere alla nostra area di condivisione gratuita riservata agli iscritti dove troverai tantissimo materiale utile alla gestione della tua sicurezza sul lavoro (ATTUALMENTE OLTRE DUE GIGABYTE DI MATERIALE).


Ma non solo! Pagherai l'iscrizione una volta sola e non ti verranno mai richiesti pagamenti per rinnovi annuali.
Fai un piccolo investimento che godrai negli anni avvenire.
Inoltre molto del materiale presente, oltre a quello liberamente fruibile e previsto da terze parti,e' realizzato e messo a disposizione dal Geometra Benni,da oltre venti anni nel settore prevenzione e sicurezza sul lavoro.

Dettagli...