IL POS NELLE ATI

 Rispondiamo a un quesito che frequentemente viene proposto , riguardante il piano operativo di sicurezza di cantiere nei raggruppamenti temporanei di imprese.
l’ATI deve redigere uno specifico POS oppure ciascuna impresa esecutrice redige il proprio POS?

Non esiste il POS dell'ATI. - Se i lavoratori non sono distaccati alla mandataria, ciascuna impresa ha il proprio RSPP, il proprio Medico Competente etc. e redige il proprio POS di cui è responsabile il proprio Datore di Lavoro. Infatti il POS è il documento di valutazione dei rischi dell’azienda impresa, riferito allo specifico cantiere. Se richiesto dal coordinatore per l’esecuzione CSE, ed è nei suoi poteri, la mandataria predispone un documento di coordinamento; tale documento non deve essere chiamato POS. In definitiva ciascuna impresa esecutrice deve redigere il proprio POS, il CSE può pretendere un documento di coordinamento da parte della mandataria. Se non vi è alcun lavoratore della mandataria, nel caso in cui ad esempio esegua solo il coordinamento, anche se attuato da un geometra di cantiere sempre presente in cantiere che non partecipa fattivamente ai lavori, tale impresa non deve redigere il POS; se però c’è qualche lavoratore, ad esempio il gruista o il capo cantiere che partecipa alle lavorazioni, allora deve essere redatto il POS per tali attività. Se invece i lavoratori sono distaccati presso la mandataria, la distaccante non deve fare nulla, perchè è come se non partecipasse ai lavori e non ha più doveri nei confronti degli operai distaccati, mentre la distaccataria redige il proprio POS (non il POS dell'ATI che, come detto prima, non esiste) nel quale trovano posto anche i lavoratori distaccati, con la ben nota complicazione riguardante tutti gli obblighi connessi, che dal momento del distacco ricadono sulla distaccata (Medico Competente, RLS, valutazione dei vari rischi, formazione, tanto per citarne alcuni). Riferimenti normativi:> D.Lgs. 81/08:> - art. 89 comma 1 lettera i - nell'ATI la mandataria è considerata impresa affidataria> - art. 92 comma 1 lettera c - il CSE deve eseguire il coordinamento fra le imprese> - art. 97 comma 3 lettera b - la mandataria coordina i POS e poi li trasmette al CSE 

fonte cpt pd

P.O.S PIANO OPERATIVO SICUREZZA IN WORD

PIANO OPERATIVO SICUREZZA


P.O.S (Piano operativo di sicurezza) Editabile in wor comprensivo di schede fasi lavorative ed attrezzature
ELENCO DEI FILE ATTUALMENTE PRESENTI

Dettagli...

P.S.C PIANO DI SICUREZZA E COORDINAMENTO E FASCICOLO OPERA IN WORD

PSC


P.S.C e FASCICOLO DELL'OPERA Editabile in word comprensivo di schede fasi lavorative ed attrezzature
ELENCO DEI FILE ATTUALMENTE PRESENTI

Dettagli...

Definizine di ATI

ATI: Associazione Temporanea di Imprese. Soggetto giuridico costituito da più imprese che conferiscono ad una di loro (che perciò assume la veste di capogruppo
mandataria) mandato con rappresentanza a presentare offerta ad una gara di appalto per lavori pubblici. L'ATI, in quanto tale, non è un'impresa.

ATI orizzontale: per questo tipo di Associazione i requisiti economico–finanziari e
tecnico–organizzativi richiesti nel bando di gara per le imprese singole devono essere
posseduti nella misura minima del 40% dalla mandataria o da una impresa
consorziata; la restante percentuale deve essere posseduta cumulativamente dalle
mandanti, ciascuna nella misura minima del 10% di quanto richiesto all’intero
raggruppamento ). Nelle ATI orizzontali, non vi è da parte delle imprese associate l’assunzione di parti dell’appalto definite a priori; tutte le imprese che partecipano alla gara rispondono in solido nei confronti del Committente per tutti gli obblighi nascenti dall’appalto.

ATI verticale: per questo tipo di Associazione i requisiti economico–finanziari e
tecnico–organizzativi devono essere posseduti dalla capogruppo nella categoria di
lavori prevalente; nelle categorie scorporate, ciascuna mandante deve possedere i
requisiti previsti per l’importo dei lavori della categoria che intende assumere nella
misura indicata per la singola impresa  

La mandataria è responsabile, nei confronti del Committente, relativamente all’intera opera; la mandante solo per la parte scorporabile da essa realizzata.

ATI mista: associazione temporanea di imprese composta da un’impresa mandataria
capogruppo esecutrice dell’opera della categoria di lavori prevalente, nell’ambito delle
percentuali ammesse, e da imprese mandanti, alcune associate in modo orizzontale
per l’esecuzione della categoria prevalente insieme alla capogruppo ed altre associate
in modo verticale per l’esecuzione delle opere scorporabili (questo di tipo di ATI non è
prevista direttamente dalla normativa ma neanche esclusa).

PIANO OPERATIVO SICUREZZA


P.O.S (Piano operativo di sicurezza) Editabile in wor comprensivo di schede fasi lavorative ed attrezzature

Dettagli...

PIMUS


PI.M.U.S (Piano di montaggio uso e smontaggio ponteggi ) Editabile in word

Dettagli...

PSC

P.S.C e FASCICOLO DELL'OPERA Editabile in word comprensivo di schede fasi lavorative ed attrezzature

Dettagli...