PREVENZIONE DELLE PATOLOGIE DA MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI

Rischio da movimentazione manuale dei carichi: le Linee di indirizzo nazionali

Per la prima volta il Piano Nazionale della Prevenzione 2014 – 2018 prevede un’attenzione fino ad ora mai così significativa per la prevenzione delle malattie professionali, con particolare riferimento ai tumori professionali e alle malattie dell’apparato muscolo scheletrico - MSK (sottolineando peraltro la necessità di azioni trasversali tra queste linee di attività e quelle già in essere e nuovamente ribadite, riferite ai comparti delle costruzioni ed agricolo). In molti PRP sono state peraltro individuate specifiche linee di attività riferite sia ai tumori professionali che alle malattie MSK. In particolare, in merito a queste ultime patologie è stato costituito un tavolo di lavoro nazionale, al quale partecipano le Regioni Puglia, Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Marche, Sardegna, Toscana, Veneto, Umbria e l’INAIL. A fronte delle numerose iniziative avviate in molte Regioni negli anni scorsi per la prevenzione delle patologie MSK, sicuramente di grande pregio per quanto disaggregate e disomogenee rispetto ad una visione complessiva sul territorio nazionale, il principale obiettivo del tavolo di lavoro nazionale è quello di definire strumenti e strategie comuni che consentano di avviare politiche di prevenzione complessive coerenti e condivise. Il primo risultato che il tavolo di lavoro ha ottenuto è stata l’approvazione da parte del Coordinamento Interregionale (CIP) del documento dal titolo “Piano Nazionale della Prevenzione 2014-2018: linee di indirizzo per l’applicazione del titolo VI e all. XXXIII° del D. Lgs. 81/08 e per la valutazione e gestione del rischio connesso alla Movimentazione Manuale di Carichi (MMC)”, che si allega. Si tratta di linee di indirizzo che tutte le Regioni dovranno adottare e che consentiranno un’interpretazione univoca sul territorio nazionale di un tema complesso come la movimentazione manuale dei carichi, in linea peraltro con quanto indicato dal titolo VI e all. XXXIII° del D.Lgs. 81/08, dalle NORME ISO o UNI ISO 11228- 1 – 2 – 3, dalla NORMA UNI EN 1005-2 e dall’ ISO TR 12295. Proseguendo con i propri lavori, il tavolo nazionale MSK sta predisponendo altri documenti e strumenti di lavoro da sottoporre all’approvazione del Coordinamento Interregionale: 

 le linee di indirizzo per il sovraccarico biomeccanico degli arti superiori; 

 le linee di indirizzo per la movimentazione assistita dei pazienti ospedalizzati; 

 una scheda di autovalutazione aziendale sull’applicazione delle norme per la prevenzione dei rischi ergonomici, ad uso dei datori di lavoro e loro consulenti; 

 una scheda di valutazione delle valutazioni dei rischi per quanto attiene i rischi di natura ergonomica, ad uso degli operatori degli organi di vigilanza delle ASL; 

 una scheda di sopralluogo nelle aziende, mirata al rischio ergonomico, ad uso degli operatori degli organi di vigilanza delle ASL. 

La Snop ha da sempre seguito con particolare attenzione questo tema, sollecitando il Coordinamento Interregionale all’avvio di un Piano Nazionale dedicato (richiesta accolta) e fornendo nel tavolo di lavoro nazionale un significativo contributo, anche attraverso propri iscritti. Da segnalare inoltre anche l’importante e qualificato contributo che viene fornito dall’EPM International e dalla Clinica del Lavoro di Milano

Fonte: Snop

SCARICA LA LINEA GUIDA NAZIONALE 2016

NEWSLETTER PROFESSIONAL

Scopri cosa offre la nostra Newsletter professional


Iscriversi alla nostra Newsletter professional ti permettera' di ricevere le nostre News periodiche in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e inoltre potrai accedere alla nostra area di condivisione gratuita riservata agli iscritti dove troverai tantissimo materiale utile alla gestione della tua sicurezza sul lavoro (ATTUALMENTE OLTRE DUE GIGABYTE DI MATERIALE).


Ma non solo! Pagherai l'iscrizione una volta sola e non ti verranno mai richiesti pagamenti per rinnovi annuali.
Fai un piccolo investimento che godrai negli anni avvenire.
Inoltre molto del materiale presente, oltre a quello liberamente fruibile e previsto da terze parti,e' realizzato e messo a disposizione dal Geometra Benni,da oltre venti anni nel settore prevenzione e sicurezza sul lavoro.

Dettagli...


Iscriversi alla nostra Newsletter professional ti permettera' di ricevere le nostre News periodiche in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e inoltre potrai accedere alla nostra area di condivisione gratuita riservata agli iscritti dove troverai tantissimo materiale utile alla gestione della tua sicurezza sul lavoro (ATTUALMENTE OLTRE DUE GIGABYTE DI MATERIALE).

Dettagli...