incarico di coordinatore

CONFERIMENTO INCARICO PROFESSIONALE
DI COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE AI SENSI DEL DLgs. N. 81/08 

1)  Contraenti e oggetto dell’incarico
Addì ………….  Il sottoscritto  …………………  residente a ……………… (…………) Via ……………..  n. … in qualità di proprietario di beni immobili  siti in …………………. (..) Via ………………  n. … di cui al foglio catastale … particella ….. sub ….. e … e particella …., ai sensi dell’art. 90 del decreto legislativo 09 aprile 2008, n.81 con la presente scrittura incarica il sig……………., con studio in ……………………. (..) Via …. N…., iscritto all’Albo/Ordine dei ……………………….della Provincia di …………….. al n. ………………., quale “Coordinatore per la progettazione” per lavori di ……………………… in ………………(….) Via …….n° …………..
 
2)  Attività richieste dalla Committenza
Ai sensi dell’art. 91 del decreto legislativo 09 aprile 2008, n.81  “il coordinatore per la, progettazione” durante la progettazione dell’opera e comunque prima della richiesta di presentazione delle offerte, dovrà provvedere:
a) redigere il piano di sicurezza e di coordinamento (PSC) di cui all'art. 100, comma 1;
b) predisporre un fascicolo contenente le informazioni utili ai fini della prevenzione e della protezione dai rischi cui sono esposti i lavoratori, tenendo conto delle specifiche norme di buona tecnica e dell'allegato II al documento U.E. 26/05/93.
 
3)  Accettazione dell’incarico  - polizza assicurativa
Il sig. ………………………….. dichiara di accettare il presente incarico di Coordinatore per la Progettazione e di non trovarsi, ai fini del puntuale e corretto espletamento, in nessuna condizione di incompatibilità o di conflitto di interessi ai sensi delle vigenti disposizioni normative ed allega copia dell’attestato conseguito.
Dichiara inoltre di essere in possesso della Polizza per R.C. professionale n. …………. del …………. , in corso di validità, accesa con la compagnia …………………………………………
 
4)  Controllo sull’operato del Coordinatore
La Committenza in proprio o tramite il Responsabile dei Lavori, vigila sull’operato del coordinatore e si riserva di sostituirlo in ogni momento con altro soggetto in possesso dei requisiti prescritti ed all’uopo designato. La Committenza provvede a verificare l’adempimento degli obblighi che il DLgs. n. 81/08 attribuisce direttamente al coordinatore per la progettazione.
 
5)  Determinazione delle spese e degli emolumenti professionali
L’importo delle competenze che la Committenza deve corrispondere al professionista per l’incarico è stabilito a forfait in €. …………….,/00).
L’importo delle spese che la Committenza deve corrispondere al professionista per l’incarico è stabilito a forfait in €. …………….,/00).
Il totale assomma ad imponibili €  ……………./00.
 A tale importo va sommato l’onere per la cassa previdenza (oggi al …. %) e l’iva delle dovute percentuali (oggi al 21%) e (solo in caso di persona giuridica) detratta la ritenuta d’acconto (oggi al …. %).
 
6)  Pagamenti
Il totale imponibile degli emolumenti e delle spese è da corrispondere al professionista nel modo seguente:
- quanto ad imponibili € ……………./00 sono pagati al conferimento dell’incarico;
- saldo di imponibili  € ……………./00 alla consegna alla Committenza del Piano della Sicurezza e del fascicolo.
 
7)  Attività escluse dall’incarico e conseguenze
Nell’incarico sono escluse le varianti al PSC ed al Fascicolo da apportare successivamente alla avvenuta consegna alla Committenza. La richiesta di apportare varianti dovrà essere oggetto di specifico preventivo ed eventuale specifico incarico professionale.
La non accettazione del preventivo e la conseguente mancata definizione dell’incarico per le varianti al PSC ed al Fascicolo non fa venir meno gli obblighi verso il Coordinatore contratti dalla Committenza con la firma del presente incarico.
 
8)  Controversie
Per le controversie che dovessero sorgere in dipendenza dei rapporti, il Committente ed il professionista convengono che il Foro elettivo per le chiamate in giudizio sia esclusivamente quello di ................

 
La Committenza:  Il Coordinatore per la progettazione:


CONFERIMENTO INCARICO PROFESSIONALE DI COORDINATORE PER L’ESECUZIONE AI SENSI DEL DLgs. N. 81/08

1) Contraenti e oggetto dell’incarico
Addì …………. Il sottoscritto ………………… residente a ……………… (…………) Via …………….. n. … in qualità di proprietario di beni immobili siti in …………………. (..) Via ……………… n. … di cui al foglio catastale … particella ….. sub ….. e … e particella …., ai sensi dell’art. 90 del decreto legislativo 09 aprile 2008, n. 81 con la presente scrittura incarica il sig……………., con studio in ……………………. (..) Via …. N…., iscritto all’Albo/Ordine dei ……………………….della Provincia di …………….. al n. ………………., quale “Coordinatore per l’esecuzione” per lavori di ……………………… in ………………(….) Via …….n° …………...

2) Attività richieste dalla Committenza
Ai sensi dell’art. 92 del DLgs 09 aprile 2008, n. 81 “il coordinatore per l’esecuzione dei lavori” dovrà provvedere a:
a) verificare, con opportune azioni di coordinamento e controllo, l’applicazione, da parte delle imprese esecutrici ed ei lavoratori autonomi, delle disposizioni loro pertinenti contenute nel piano di sicurezza e coordinamento di cui all’art. 100 e la corretta applicazione delle relative procedure di lavoro;
b) verificare l’idoneità del piano operativo di sicurezza, da considerare come piano complementare di dettaglio del piano di sicurezza e coordinamento di cui all’articolo 100, assicurandone la coerenza con quest’ultimo, e adeguare il piano di sicurezza e coordinamento e il fascicolo di cui all’art. 91, comma 1, lettera b), in relazione all’evoluzione dei lavori ed alle eventuali modifiche intervenute, valutando le proposte delle imprese esecutrici direte a migliorare la sicurezza in cantiere, nonché verificare che le imprese esecutrici adeguino, se necessario, i rispettivi piani operativi di sicurezza;
c) organizzare tra i datori di lavoro, ivi compresi i lavoratori autonomi, la cooperazione ed il coordinamento delle attività nonché la loro reciproca informazione;
d) verificare l’attuazione di quanto previsto negli accordi tra le parti sociali, al fine di realizzare il coordinamento tra i rappresentanti per la sicurezza finalizzato al miglioramento della sicurezza nel cantiere,
e) segnalare al committente o al responsabile dei lavori, previa contestazione scritta alle imprese e ai lavoratori autonomi interessati, le inosservanze alle disposizioni degli articoli 94, 95 e 96, e alle prescrizioni del piano di cui all'articolo 100 e proporre la sospensione dei lavori, l'allontanamento delle imprese o dei lavoratori autonomi dal cantiere, o la risoluzione del contratto. Nel caso in cui il committente o il responsabile dei lavori non adotti alcun provvedimento in merito alla segnalazione, senza fornire idonea motivazione, il coordinatore per l'esecuzione provvede a dare comunicazione dell'inadempienza alla Azienda unità sanitaria locale territorialmente competente e alla Direzione provinciale del lavoro,
f) sospendere in caso di pericolo grave ed imminente direttamente riscontrato, le singole lavorazioni fino alla comunicazione scritta degli avvenuti adeguamenti effettuati dalle imprese interessate.
g) Nei casi di cui all'articolo 90, comma 5, il coordinatore per l'esecuzione, oltre a svolgere i compiti di cui al comma 1, redige il piano di sicurezza e coordinamento e predispone il fascicolo, di cui all'articolo 91, comma 1, lettere a) e b).

3) Accettazione dell’incarico - polizza assicurativa
Il sig. ………………………….. dichiara di accettare il presente incarico di Coordinatore per la progettazione e di non trovarsi, ai fini del suo puntuale e corretto espletamento, in nessuna condizione di incompatibilità o di conflitto di interessi ai sensi delle vigenti disposizioni normative, ed allega copia dell’attestato conseguito.
Dichiara inoltre di essere in possesso della Polizza per R.C. professionale n. …………. del …………. , in corso di validità, accesa con la compagnia …………………………………………

4) Controllo sull’operato del Coordinatore
La Committenza in proprio o tramite il Responsabile dei Lavori, vigila sull’operato del coordinatore e si riserva di sostituirlo in ogni momento con altro soggetto in possesso dei requisiti prescritti ed all’uopo designato. La Committenza provvede a verificare l’adempimento degli obblighi che il DLgs. n. 81/08 attribuisce direttamente al coordinatore per l’esecuzione.

5) Determinazione delle spese e degli emolumenti professionali
L’importo delle competenze, che la Committenza deve corrispondere al professionista per le attività richieste, è stabilito a forfait in €. …………….,/00).
L’importo delle spese, che la Committenza deve corrispondere al professionista per le attività richieste, è stabilito a forfait in €. …………….,/00).
Il totale assomma ad imponibili € ……………./00.
A tale importo va sommato l’onere per la cassa previdenza (oggi al …. %) e l’iva delle dovute percentuali (oggi al 21%) e (solo in caso di persona giuridica) detratta la ritenuta d’acconto (oggi al …. %).

6) Pagamenti
Il totale imponibile degli emolumenti e delle spese è da corrispondere al professionista nel modo seguente:
- quanto ad imponibili € ……………./00 sono pagati al conferimento dell’incarico;
- quanto ad imponibili € ……………./00 sono pagati al ……………………;
- quanto ad imponibili € ……………./00 sono pagati al ……………………;
- saldo di imponibili € ……………./00 alla fine dei lavori.


7) Attività escluse dall’incarico e conseguenze
Nell’incarico sono escluse le eventuali varianti da apportare al PSC ed al Fascicolo in pendenza di scelte operative/esecutive o varianti progettuali decise dalla Committenza o dal Responsabile dei Lavori. Le varianti al PSC, qualora si rendano necessarie, dovranno essere oggetto di specifico preventivo ed eventuale specifico incarico professionale.
La non accettazione del preventivo e la conseguente mancata definizione dell’incarico per le varianti al PSC ed al Fascicolo non fa venir meno gli obblighi verso il Coordinatore contratti dalla Committenza con la firma del presente incarico.
La mancata definizione dell’incarico per le varianti al PSC da diritto al Coordinatore per l’esecuzione di rinunciare all’incarico professionale. In questo caso al Professionista spetterà il pagamento delle prestazioni eseguite fino alla data della rinuncia all’incarico.

8) Controversie
Per le controversie che dovessero sorgere in dipendenza dei rapporti, il Committente ed il professionista convengono che il Foro elettivo per le chiamate in giudizio sia esclusivamente quello di ....................


La Committenza: Il Coordinatore per l’esecuzione:


fonte: Ordine periti di Bologna

PSC


P.S.C e FASCICOLO DELL'OPERA Editabile in word comprensivo di schede fasi lavorative ed attrezzature
Dettagli...

PIANO OPERATIVO SICUREZZA


P.O.S (Piano operativo di sicurezza) Editabile in wor comprensivo di schede fasi lavorative ed attrezzature

Dettagli...

POS+PIMUS+DVR+PSC+PSS


UNA CONSULENZA COMPLETA PER IL SETTORE EDILE CHE VI SEMPLIFICHERA' LA VOSTRA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN AZIENDA E NEI CANTIERI.

POS+PIMUS+DUVRI+PSC+FASCICOLO+DVR EDILIZIA TUTTO IN WORD IN UN UNICA RACCOLTA

Tutto edilizia comprende il Dvr settore edile, il Pos, il psc, Il Fascicolo, Il Duvri, il Pss e il Pimus ad un prezzo che ti permette un risparmio del 50% sulla richiesta di ogni singolo "pacchetto" richiesto singolarmente.

Dettagli...

dvr documento valutazione dei rischi decreto 81/2008


IL MODELLO DI D.V.R PER IL SETTORE EDILE PERMETTE DI REDIGERE DOCUMENTI VALUTAZIONE DEI RISCHI CHE ANALIZZA LE ATTIVITA' TIPO, RELATIVE AI MACROSETTORI DI LAVORAZIONI EDILI:

Dettagli...

Scopri cosa offre la nostra Newsletter professional


Iscriversi alla nostra Newsletter professional ti permettera' di ricevere le nostre News periodiche in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e inoltre potrai accedere alla nostra area di condivisione gratuita riservata agli iscritti dove troverai tantissimo materiale utile alla gestione della tua sicurezza sul lavoro (ATTUALMENTE OLTRE DUE GIGABYTE DI MATERIALE).


Ma non solo! Pagherai l'iscrizione una volta sola e non ti verranno mai richiesti pagamenti per rinnovi annuali.
Fai un piccolo investimento che godrai negli anni avvenire.
Inoltre molto del materiale presente, oltre a quello liberamente fruibile e previsto da terze parti,e' realizzato e messo a disposizione dal Geometra Benni,da oltre venti anni nel settore prevenzione e sicurezza sul lavoro.

Dettagli...