Guida pratica per dirigenti di PMI e coordinatori REACH

Come adempiere alle prescrizioni in materia di informazione per le fasce di tonnellaggio 1-10  e 10-100 tonnellate all’anno 

La presente Guida pratica è destinata alle persone incaricate della raccolta di tutte le informazioni necessarie a compilare il fascicolo tecnico di una sostanza da registrare ai sensi del regolamento REACH. Non si tratta di una guida esaustiva per esperti o consulenti, bensì si rivolge ai dirigenti aziendali o ai coordinatori REACH, principalmente nell’ambito delle piccole e medie imprese (status di PMI). La presente guida descrive le prescrizioni in materia di informazione, ossia le informazioni che devono essere incluse nel fascicolo di registrazione. Illustrerà i seguenti aspetti per ciascun elemento informativo da trasmettere: 

• Cos’è/cosa significa? 

• Perché è importante/qual è il suo impatto? 

• In quali casi è necessario?  o Non tutti gli elementi sono richiesti in ogni fascicolo. 

• Chi può usarla?  o Molti elementi richiedono il contributo di un esperto che raccoglie e valuta le informazioni traendo le conclusioni del caso, ma alcuni elementi possono essere compilati da personale non esperto. 

• Come possono essere raccolte le informazioni?  o Una breve indicazione sui metodi adeguati, con collegamenti che rimandano ad approfondimenti. 

• Quanto tempo richiede la compilazione? o Alcune informazioni devono essere generate da zero, ad esempio mediante una prova; ciò può richiedere una notevole quantità di tempo. Per molte attività legate alla preparazione di un fascicolo di registrazione, sarà necessario l’aiuto di esperti. Per indicare il livello di specializzazione necessario per una determinata attività, nella presente Guida si usa un codice che prevede l’uso di diversi colori.  Se sono necessarie solo competenze amministrative, ossia se non è richiesta una conoscenza approfondita di un determinato settore scientifico, sarà presente l’indicazione competenze amministrative.  L’espressione competenze scientifiche, evidenziata in giallo, indica che è necessario un certo livello di specializzazione scientifica nel settore. Un laureato di primo livello, con un’esperienza relativamente limitata, dovrebbe essere in grado di eseguire quest’attività.  Nei casi in cui sia necessario il contributo di un consulente scientifico di maggior esperienza, sarà presente l’indicazione competenze scientifiche avanzate. In generale, nel caso di una PMI, potrebbe essere necessario rivolgersi a terzi per le competenze scientifiche (avanzate), per esempio da un ente di ricerca o un consulente esterno. 

Le sette fasi della registrazione in REACH

La presente Guida è stata redatta come parte della tabella di marcia di REACH 2018, creata dall’ECHA e pubblicata nel mese di gennaio 2015, che testimonia l'impegno dell'Agenzia a sottoporre il processo di registrazione REACH a una revisione critica integrale, volta a migliorare il processo, l’assistenza e la documentazione.

Queste azioni mirano a sostenere in modo più efficace le imprese di piccole dimensioni o di scarsa esperienza nell’adempimento dei loro obblighi per l’ultima scadenza per la registrazione delle sostanze già preregistrate: la scadenza è stata fissata per il 31 maggio 2018. Il contenuto della guida è rilevante anche per le registrazioni, indipendentemente dalla loro scadenza.

Per rimanere sul mercato dopo il 2018, le imprese sono tenute a registrare le sostanze fabbricate o importate in quantitativi superiori a 1 tonnellata all’anno e inferiori a 100 tonnellate all’anno, entro il 31 maggio 2018.
Se una sostanza è fabbricata o importata in quantitativi superiori a 100 tonnellate all’anno, è necessario registrarla immediatamente per evitare di infrangere le leggi in vigore.

Nella tabella di marcia di REACH 2018, il processo di registrazione è stato suddiviso in sette fasi per facilitarne l’espletamento. Il materiale di supporto è organizzato in tre livelli per ciascuna fase: “Introduzione” per tutte le parti interessate, “Letture pertinenti” per il responsabile della gestione del processo e "Approfondimenti" per gli esperti che svolgeranno il lavoro. Le sette fasi della registrazione sono: 1. Conoscere il portafoglio della propria azienda 2. trovare i co-dichiaranti 3. Organizzare le attività con i co-dichiaranti). 4. Valutare rischi e pericoli 5. Preparare la registrazione sotto forma di fascicolo IUCLID 6. Presentare il fascicolo di registrazione 7. Tenere aggiornata la registrazione.

Fonte: Echa

DOWNLOAD


Raccolta Calcolo dei rischi specifici in excel e modello di Valutazione in Word.

Valutazioni In Excel Con Relazione Editabile In Word A Corredo:
Richiedendo questo specifico servizio potrai avere i seguenti fogli in excel e relativa relazione introduttiva su cui redarre la valutazione del rischio specifico:

VALUTAZIONE RISCHIO AMIANTO
VALUTAZIONE RISCHIO ATEX GAS
VALUTAZIONE RISCHIO ATEX POLVERI
VALUTAZIONE RISCHIO BIOLOGICO
VALUTAZIONE RISCHIO CANCEROGENO E MUTAGENO
VALUTAZIONE SEMPLIFICATA RISCHIO ELETTRICO
VALUTAZIONE RISCHIO CUTANEO RADIAZIONI SOLARI
VALUTAZIONE RISCHIO OCULARE RADIAZIONI SOLARI
VALUTAZIONE RISCHIO ERGONOMICO
VALUTAZIONE RISCHIO RAPINA
VALUTAZIONE RISCHIO MICROCLIMA
VALUTAZIONE STRESS LAVORO CORRELATO
VALUTAZIONE RISCHIO POSTAZIONE VIDEOTERMINALI
VALUTAZIONE RISCHIO VIBRAZIONE CORPO INTERO
VALUTAZIONE RISCHIO CHIMICO PER LA SALUTE CON METODOLOGIA MOVARISCH
VALUTAZIONE RISCHIO CHIMICO COMBINATO (SALUTE E SICUREZZA)
RISCHIO AMIANTO IN EXCEL

IN OMAGGIO ( SOLO FOGLI DI LAVORO IN EXCEL):
P.O.S SEMPLIFICATO IN EXCEL
CALCOLO RISCHIO POSTURALE CON METODOLOGIA RULA IN EXCEL
SCHEDE FASI LAVORATIVE CREATOR IN EXCEL
VALUTAZIONE RISCHI IN PRESENZA DI AMIANTO MEDODOLOGIA VERSAR
RILEVAZIONE INFORTUNI E NEARMISS IN EXCEL
VALUTAZIONE DELLO STATO DI CONSERVAZIONE COPERTURE IN CEMENTO AMIANTO IN EXCEL
TESSERINI DIPENDENTI EDILI IN EXCEL
CRONOPROGRAMMA GANTT IN EXCEL
DVR STANDARDIZZATO IN EXCEL FATTURA CON DATABASE CLIENTI E ARTICOLI IN EXCEL (NORMALE+REGIME FORFETTARIO+RITENUTA ACCONTO)
GESTIONE CONSEGNA DPI AI DIPENDENTI CON STAMPA VERBALE DI CONSEGNA IN EXCEL
SCADENZIARIO PREVENZIONE E SICUREZZA AZIENDALE IN EXCEL
CALCOLO U.L.A IN EXCEL
VERIFICA CONTENUTI MINIMO CASSETTA P. SOCCORSO IN EXCEL
IN OMAGGIO (SOLO FILE IN WORD):
DATABASE MODELLI ATTESTATI FORMATIVI IN WORD (90 FORMAT DI ATTESTATI IN WORD)


Dettagli...

Tutto Excel

Valutazioni In Excel rischi specifici Con Relazione Editabile In Word A Corredo.
Richiedendo questo specifico servizio potrai avere i seguenti fogli in excel e relativa relazione introduttiva su cui redarre la valutazione del rischio specifico:
Dettagli...

Tutto Slide

Raccolta di slide in pdf e powerpoint utili per progettare la formazione in materia di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro.

Dettagli...


Iscriversi alla nostra Newsletter professional ti permettera' di ricevere le nostre News periodiche in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e inoltre potrai accedere alla nostra area di condivisione gratuita riservata agli iscritti dove troverai tantissimo materiale utile alla gestione della tua sicurezza sul lavoro (ATTUALMENTE OLTRE DUE GIGABYTE DI MATERIALE).

Dettagli...