Corsi di formazione per lavoratori in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro

Corsi di formazione per lavoratori in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro – indicazioni dell’O.P.R. (Organismo Paritetico Regionale) e dell’O.P.P. (Organismo Paritetico Provinciale)

La formazione dei lavoratori in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro è disciplinata dall’art. 37, del D.Lgs. n. 81/2008 che stabilisce gli obblighi formativi a carico dei datori di lavoro nei confronti di ciascun lavoratore. Si prevede in particolare che la formazione deve essere sufficiente ed adeguata ai rischi e rispettosa delle conoscenze linguistiche dei lavoratori, “con particolare riferimento a:
a)      concetti   di   rischio,   danno,  prevenzione,  protezione, organizzazione della prevenzione aziendale, diritti e doveri dei vari soggetti aziendali, organi di vigilanza, controllo, assistenza;
b)      rischi riferiti alle mansioni  e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di  prevenzione e  protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell'azienda.”
 
L’Accordo della Conferenza permanente Stato-Regioni, approvato il 21 dicembre 2011 (in G.U. n. 8 dell’11 gennaio 2012), ha disciplinato, ai sensi dell’art. 37, comma 2 del D.Lgs. n. 81/2008, la durata, i contenuti minimi e le modalità della formazione e dell’aggiornamento dei lavoratori. L’Accordo riguarda in particolare la formazione generale prevista dal titolo I del d.lgs. n. 81/2008, nonché quella “specifica”, relativa ai rischi riferiti alle mansioni e al settore di attività dell’azienda, prevista nei titoli successivi; rimane invece esclusa la formazione prevista per mansioni o attrezzature particolari e, in generale, per le attività formative che sono oggetto di normative dedicate (addetti al Primo Soccorso, addetti alla Prevenzione Incendi, corso per conduttori di carrelli elevatori, ecc).
 
L’Accordo inoltre, relativamente alla collaborazione con gli organismi paritetici prevista dall’art. 37, comma 12, del d.lgs. n. 81/2008, prevede che il datore di lavoro inoltri, per la realizzazione delle attività formative rivolte ai lavoratori, preventiva richiesta di collaborazione all’organismo paritetico.
Qualora la richiesta di collaborazione riceva riscontro da parte dell’organismo paritetico, il datore di lavoro dovrà tenerne conto nella pianificazione e nella realizzazione delle attività formative.
Qualora, invece, la richiesta di collaborazione non riceva riscontro dall’organismo paritetico entro i 15 giorni successivi dal suo invio, il datore di lavoro potrà procedere con la realizzazione delle attività formative programmate.
 
L’Organismo Paritetico Regionale Veneto per la sicurezza, al fine di dare attuazione alle disposizioni dell’Accordo della Conferenza Stato – Regioni del 21 dicembre 2011, ha ritenuto opportuno predisporre un modello di richiesta di collaborazione (allegato 1), da utilizzare uniformemente sul territorio regionale.
 
Il modello allegato dovrà essere compilato e trasmesso dalle aziende interessate all’attuazione in conto proprio e/o tramite agenzie/società di consulenza dei corsi di formazione dei propri lavoratori all’Organismo Paritetico della provincia nella quale opera. Qualora l’azienda abbia programmato una pluralità di attività formative, sarà sufficiente l’invio di un’unica richiesta di collaborazione, adattando il modulo allegato alle specifiche esigenze. La richiesta di collaborazione potrà essere inoltrata agli Organismi Paritetici sopra indicati, direttamente dagli enti di formazione accreditati di emanazione delle Parti componenti gli Organismi Paritetici, che ricevano l’incarico dalle imprese per le quali organizzano i percorsi formativi. Se il datore di lavoro o l’ente di formazione non riceve riscontro dagli organismi paritetici entro 15 giorni dalla data di invio della richiesta di collaborazione, potrà procedere alla realizzazione della formazione.
 
I contenuti del presente documento verranno ripresi da uno specifico Accordo in tema di formazione che verrà sottoscritto a breve.
 
 
 

-ALLEGATO 1-
 
ALL’ORGANISMO PARITETICO PROVINCIALE di VERONA
c/o  CONFINDUSTRIA VERONA
PIAZZA CITTADELLA, N. 12
37122 VERONA
 
Oggetto: richiesta di collaborazione nell’attuazione dei percorsi formativi dei  lavoratori in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro ai sensi dell’art. 37, comma 12 del d.lgs. n. 81/2008 e dell’Accordo delle Conferenza permanente Stato-Regioni  del 21 dicembre 2011
 
Si richiede la collaborazione dell’OPP nell’attuazione dei corsi di formazione per i lavoratori della ditta ________________________________ con sede a _________________ in Via/Piazza ___________________________ che opera nel settore ______________________________________ , svolge attività di ______________________________ __________________________________________ ed occupa n. ___ dipendenti.
 
I corsi saranno riferiti al seguente livello di rischio:
 
□ basso: 4 + 4 ore - (n…….. corsi per max  35 lavoratori cadauno/corso)
□ medio: 4 + 8 ore - (n…….. corsi per max  35 lavoratori cadauno/corso)
□ alto:  4 + 12 ore - (n…….. corsi per max  35 lavoratori cadauno/corso)
 
Si svolgeranno:
 
- dal _____________ al ______________
- dal _____________ al ______________
 
Sono organizzati in modo :
 
□ autonomo con docenti provvisti dei requisiti di cui al punto 1 dell’Accordo del 21 dicembre 2011
□ con il tramite della agenzia/società di consulenza/ente di formazione_____________________________
□ considerando le specifiche indicazioni del contratto collettivo___________________________________
 
Il responsabile del progetto/i formativo/i è ____________________________________________________
 
Il numero di lavoratori coinvolti nel progetto/i formativo/i è di __________unità.
 
Si dichiara che i corsi di formazione saranno conformi ai contenuti e alle modalità stabilite dal D.Lgs. n. 81/2008, art. 37 e dall’Accordo della Conferenza permanente Stato-Regioni del 21 dicembre 2011.
 
Si dichiara, inoltre, che
□ i corsi si svolgeranno in azienda
□ i corsi si svolgeranno presso ____________________________________________________________
□ i corsi si svolgeranno tutti con la modalità di aula
□ i corsi si svolgeranno per la parte generale (4 ore) con la modalità e-learning fornita da ______________  e conforme ai requisiti di cui all’allegato I all’Accordo del 21 dicembre 2011
□ nell’organizzazione dei suddetti corsi è stato consultato il R.L.S., ai sensi dell’art. 50, comma 1, lett. d) del D.Lgs. n. 81/2008.
 
Data      __________________________                              Timbro e Firma dell’Azienda                                                                                                                                             __________________________


Scopri cosa offre la nostra Newsletter professional


Iscriversi alla nostra Newsletter professional ti permettera' di ricevere le nostre News periodiche in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e inoltre potrai accedere alla nostra area di condivisione gratuita riservata agli iscritti dove troverai tantissimo materiale utile alla gestione della tua sicurezza sul lavoro (ATTUALMENTE OLTRE DUE GIGABYTE DI MATERIALE).


Ma non solo! Pagherai l'iscrizione una volta sola e non ti verranno mai richiesti pagamenti per rinnovi annuali.
Fai un piccolo investimento che godrai negli anni avvenire.
Inoltre molto del materiale presente, oltre a quello liberamente fruibile e previsto da terze parti,e' realizzato e messo a disposizione dal Geometra Benni,da oltre venti anni nel settore prevenzione e sicurezza sul lavoro.

Dettagli...

Sicurezza in Excel

Fogli di calcolo utili alla gestione e valutazione della sicurezza sul lavoro realizzati in formato excel.

Dettagli

tutto dvr


AREA DI CONSULENZA ONLINE "TUTTO DVR"
Il servizio offerto prevede un canone in abbonamento per l'accesso all'area consulenza online D.V.R,nell'arco temporale di 12 mesi dove poter scaricare i modelli di Documenti valutazione dei rischi che metteremo a disposizione.
Non è previsto, al termine dei 12 mesi, alcun rinnovo automatico del servizio

AD OGGI SONO PRESENTI 98 D.V.R IN WORD ART.28 !! + 82 D.V.R IN WORD PROCEDURE STANDARDIZZATE ART.29 COMMA 5

Dettagli...